Tierra de lagos y volcanes

Terra di laghi, vulcani e molto altro ancora

  • di Filippo fnico02a
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

... il titolo non è frutto della mia fantasia ma la pagina Facebook del Nicaragua...

La scelta della meta quest'anno è stata più difficile degli anni precedenti: non avevo voglia di viaggiare da solo, non volevo una vacanza esclusivamente di mare, non c'era alcuna destinazione ad attrarmi particolarmente; forse semplicemente mancava il giusto input. Un sabato pomeriggio per le librerie di Varese e' servito e le destinazioni scelte sono Honduras e Nicaragua; basta poco per capire che in 15 giorni dovrò scegliere solo uno dei due Stati Centroamericani e l'ago della bilancia pende verso il Nicaragua. Sarò accompagnato da una compagna di viaggio già positivamente sperimentata in altra occasione. Skyscanner trova il volo più rapido ed economico che partirà da Malpensa con American Airlines, scalo Miami direzione Managua ad € 640 circa. Necessario essere in possesso di ESTA per accedere negli USA. Compilazione del modello sul sito e pagamento con carta di credito USD 14.

Venerdi 6/11

Partenza h. 10,30 ed arrivo a Miami alle 15 locale (la mia prima volta in terra Statunitense) dopo 10,30 h di viaggio. Oltrepassati i rigidi controlli doganali, l'attesa per il prossimo volo diretto a Managua e' circa 4 ore. Atterrati nella capitale Nicaraguense sono necessari 10 USD cad per la dogana e 20 USD per un taxi che ci accompagnera' a La Posada del Arcangel dove alloggiamo per 50 USD colazione e tasse incluse. Il posto sembra carino e pulito, la receptionist molto cortese.

Sabato 7/11

Sveglia alle 4,30 circa non per necessità ma causa fuso orario. Ottima colazione, omelette prosciutto e formaggio, gallo pinto, succo, pane e marmellata. Un taxi a circa 70 C$ (1 € = 30 Cordoba circa) ci accompagna al Mercado Israel Lewites nei pressi della stazione Boer. Dopo pochi minuti un vecchio bus parte per Leon a 47 C$ cad. La zona del mercato / stazione e' decisamente disordinata e sporca, i biglietti si acquistano dagli autisti che gridano all'impazzata il nome della città che raggiungeranno. Poco meno di due ore e raggiungiamo Leon e l Hostal Lazybone 30 USD. Dopo aver prenotato la gita del pomeriggio passeggiamo per la città cercando di seguire l'itinerario della guida cartacea. Inconfondibile lo stile coloniale (decadente) calle che incrociamo avenida, abitazioni basse dai colori pastello, chiese spoglie ma maestose (Leon ospita la più grande cattedrale del Centro e Sud America). Caldo caldo caldo, un rinfrescante bagno in piscina e alle 14,30 ci attende il pulmino per il Cerro Negro. La salita al vulcano dura circa un'ora di cammino, non è particolarmente faticosa e la vista è veramente appagante : vulcani, verdissime pianure e all'orizzonte l'oceano pacifico. Il pezzo forte della gita (30 USD) non è però la salita bensì la discesa surfando su apposite tavole - portate in cima da noi - dalle pendici che hanno un'inclinazione di 45 gradi. Bello e adrenalinico peccato che, il tempo di capire come governare il mezzo e la discesa - seppur lunga - e' terminata. Comunque da provare assolutamente. Un po' di relax sull'amaca e cena al Restaurante El Sesteo sulla piazza in fronte al Parco centrale e alla Catedral - USD 17 - a mio parere in ottima posizione per il resto discreto.

Domenica 8/11

Sveglia alle 6,30 e colazione davanti alla TV per vedere l'ultima gara del Moto Gp : Valentino 4^ purtroppo non vincerà il mondiale. Triciclo per 30 C$ fino alla stazione e mini bus per Managua poi Granada (circa 3 ore per 70 C$ cad). Hotel San Martin a Granada (40 USD compresa colazione), molto molto carino. Passeggiata sino al Centro Turistico sul lago di Nicaragua e tour di un'ora in barca ne Las Isleta (contrattato il prezzo direttamente con i barcaioli - 15 USD in due), arcipelago di oltre 300 piccole isole tropicali alcune di esse private che ospitano lussuose dimore di facoltosi locali. Al rientro caratteristico tour della città su una carrozza trainata da cavalli (anche qui trattato il prezzo per 15 USD)

  • 6529 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Matttteo
    , 4/9/2017 18:53
    Fantastico, anche io ho visitato il Nicaragua un paio di volte per visitare degli amici. Consiglierei il Nicaragua per essere sicuro, economico e per la gente ospitale e tranquilla. La Laguna di apoyo è meravigliosa per chi cerca tranquiillità e il contatto con la natura selvaggia.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social