New York con bambini al seguito: consigli di viaggio

La Grande Mela è un microcosmo ricchissimo di gente, cultura e divertimento. Noi l’abbiamo visitata in una settimana e con due bimbi di 8 e 9 anni

  • di luca canzoneri
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

New York City è una meta ideale da vivere con i bambini. Offre mille possibilità in ogni stagione. Il divertimento e la crescita personale sono assicurate. In questo diario comincerò con alcuni consigli generali, poi descriverò il mio personale itinerario.

Per andare a NYC non comprate nessuna guida: esistono tantissimi siti internet che ne parlano in modo approfondito da ogni punto di vista possibile e immaginabile. NYC è costosa. Ci sono molte possibilità gratuite, ma credo abbiano più senso per chi vive a New York. Per poter avere il massimo in pochi giorni bisogna mettere mano al portafoglio. Per dormire abbiamo scelto a Manhattan il Radisson Martinique on Broadway Hotel (2000 dollari con le tasse per sette giorni).

L'unico consiglio quando si sceglie è di essere vicina ad una fermata metro. L'altro consiglio è che sei a Manhattan/Midtown (ossia a metà dell'isola), appena esci dall'albergo sei in centro: nessun problema di criminalità, con tanti negozi, divertimento... Si paga ovunque con carta di credito, se possibile portare 200-300 dollari di contanti per comodità. I pasti costano, anche lo street food ha un costo soprattutto vicino al centro (a Times Square, centro pulsante della città, un hot dog misero costa 8 dollari). Gli hamburger nei ristoranti costano dai 15 a 25 dollari, serviti con un contorno un po' triste. Per bere si può usare quella del rubinetto (controllata e considerata molto pura) e nei locali viene sempre offerta tap water (del rubinetto) con ghiaccio. Il cibo schifezza è sempre in agguato, per fortuna ci sono bancarelle che vendono frutta.

Per muoversi, i due mezzi migliori sono: a piedi (per godere la città) e la Metro. La Metro non è così complessa, sul web troverete tutti i tips... in sette giorni non abbiamo mai sbagliato. Abbiamo fatto la metrocard 7 giorni illimitata, comprata in una stazione di metro alla macchinetta automatica. Costa 33 dollari a testa (anche per i due bimbi), e l'abbiamo sfruttata a dovere. Per andare dall'aeroporto all'albergo ho scelto il taxi, che considerando la comodità e 4 persone a bordo è stata un'ottima scelta (65 dollari in tutto all'andata e 65 al ritorno).

Dall'Italia sono partito con una seri di acquisti on line (tutti molto facili da praticare, pagando con carta di credito):

1) New York city explorer pass: è un multibiglietto in cui paghi quante attrazioni vuoi vivere in una lista di 60 attrazioni (le attrazioni comprate a NYC sono molto più costose). Quando sei a NYC scegli nella lista quali attrazioni visitare per sfruttare il biglietto che stampi in Italia e ti porti dietro. Ci sono molti tipi di biglietto, il piu' famoso con 6 attrazioni incluse e blindate è New York city pass... Noi abbiamo comprato "l'exporer" perchè volevo sette (e non 6) attrazioni variabili. Il costo è stato 4 biglietti con sette attrazioni: 494 euro.

2) Biglietti partita di baseball (yankee stadium). Per vivere a NYC è obbligatorio vedere almeno un evento sportivo... basket, football americano o baseball. Temevo fosse noioso e invece è stata una esperienza meravigliosa. Esistono biglietti per tutte le tasche.

3) Assicurazione medica di viaggio: qui non bisogna risparmiare! (spesa 180 dollari per tutti e quattro

  • 10500 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social