Il nostro primo morso alla grande mela, parte 2: diario di viaggio

Un viaggio di 9 giorni alla scoperta di New York, la metropoli più elettrizzante del mondo per un concentrato di esperienze e culture che non dimenticheremo mai!

  • di Redeyes5
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Dopo aver pubblicato i miei suggerimenti e consigli per organizzare bene la prima vacanza nella Grande Mela, vado a raccontare il nostro itinerario, sperando che sia utile a chi sta pensando di visitare NYC!

DOMENICA 14 AGOSTO

Senza dilungarmi troppo in informazioni che ho dato nell’altro diario, partiamo da Linate alle ore 7.00 e arriviamo a Newark alle ore 13.00 via Heathrow, compagnia British Airways; il volo va abbastanza bene, con ottimi intrattenimenti multimediali e pasti discreti (con alternative vegetariane!).

Rimango basita dalla velocità con cui passiamo i controlli e dalla gentilezza degli operatori! I bagagli sono già sul nastro quando arriviamo per ritirarli e c’è un addetto alla sistemazione dei bagagli, non come nel resto del mondo che arrivano sballottati uno sull’altro… non c’è che dire fin qui un’ottima impressione!

Al piano inferiore, raggiungiamo i desk per la prenotazione degli shuttle che da Newark ci porteranno direttamente in hotel a gruppi di circa 8 – 10 persone; ci assegnano un numero e dopo circa 20 minuti veniamo chiamati e caricati insieme ai nostri bagagli e ad altre 3 coppie su un SUV gigante! Newark si trova nel New Jersey e noi alloggiamo sulla 46th east, perciò siamo gli ultimi ad essere scaricati!

Il traffico è impressionante, soprattutto sul ponte che dal New Jersey porta a Manhattan, ma noi siamo rapiti dai grattacieli e dal panorama, oltre che da tutti i quartieri che attraversiamo mentre scarichiamo le altre persone!

Finalmente alle 16 circa arriviamo all’Hampton Inn Manhattan Grand Central (€ 1.289 per 8 notti con colazione inclusa, a cui occorre aggiungere tassa di soggiorno e tassa del 14.75 %, il totale sarà di circa 1.475 €). Il check in è veloce e ci accolgono con acqua fresca e biscotti!

La camera è abbastanza spaziosa (per standard turistici americani), molto pulita ma la vista dal 21° piano non è proprio esaltante… va beh, sapendo che l’hotel si trovava a 100 metri dal Chrysler ci abbiamo provato… pazienza, abbiamo buttato 80 € per la camera con vista!

Ci riposiamo un’oretta, anche perché io sono sotto antibiotico per una faringite e il viaggio mi ha decisamente provata! La prima cosa che abbiamo notato arrivando a NY è il caldo: soffocante, opprimente, umidissimo… usciamo alle 18 e ci sono ancora 30 gradi!

Prima tappa: GRAND CENTRAL TERMINAL! Siamo qui di fianco! Più che una stazione dei treni, un vero e proprio quartiere! La hall è mozzafiato, elegantissima tutta in marmo, lampadari sfarzosi e una bandiera enorme che campeggia al centro, oltre al famosissimo orologio!

Il soffitto azzurro è un capolavoro che rappresenta il cielo e le costellazioni.

Al piano di sotto, ogni tipo di ristorante: dall’Oyster Bar per mangiare le ostriche, fino al Shake Shack, la famosissima catena di hamburger… solo per citare i due più famosi.

Siamo affamati e ceniamo velocemente con una baguette e un wrap… niente di che ma siamo troppo stanchi per cercare altro, in più il fatto che io non mangio carne crea ogni tanto qualche problema nella ricerca del cibo, per cui ci accontentiamo: 10 $ e via.

Ci incamminiamo poi verso il Rockfeller Center perché vorremmo salire sul famoso TOP OF THE ROCK, ma arrivati in biglietteria scopriamo che per stasera i posti sono easuriti… prenotiamo per la sera seguente l’orario delle 19! Colgo però l’occasione, intanto, di cambiare i miei due voucher City Pass con i carnet veri e propri, così da ora sono già operativa per le 6 attrazioni che vogliamo visitare

  • 17935 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social