American dream

Un viaggio al centro del mondo Occidentale, nella Grande Mela, patria delle mille patrie, culla del cosmopolitismo

  • di chiaraall
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Terra di opportunità e contraddizioni, di spropositate ricchezze e di abominevole povertà. Icona di bellezza e modernità per l’Occidente ma simbolo di satanica e peccaminosa Babele per altri. Città delle città, aperta e splendente, ma badate, oggi, vive quasi in apnea, nel terrore dell’ignoto. Preparatevi, allora, a una serie interminabile di controlli, praticamente ovunque sul suolo Americano, perché la sicurezza è un pallino fisso… d'altronde, fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio. Ciò nonostante pazientate e godete senza remore il grande sogno Americano

SPESE DI VIAGGIO PER 2 PERSONE

Volo Roma-Londra-new york 1100 E con American Airline

Hotel New York airport (1 notte)118 dollari

Hotel Wyndham Garden Long Island (9 notti) 879.48 Euro

Assicurazione sanitaria Columbus 118 euro

Modulo esta 22 euro

Abbonamento metro 62 dollari (metro card valida 7 giorni)

Broadway ticket (chiacgo) 187.66 dollari

New York city pass 218 dollari

Ticket corona statua della libertà 32 euro

Tutto prenotato con largo anticipo, ed in particolare il volo, approfittando di una conveniente offerta con American airline, e l’ hotel, posizionato in zona Long Island nel Queens ad una sola fermata dalla Lexington avenue, e a due fermate da times square.

Partenza il 4 agosto da Roma Fiumicino con scalo tecnico a Londra (tratta operata da British), stop di circa 2 ore (giusto il tempo di correre nella flight connection ed espletare i controlli di rito), e in breve ci ritroviamo accomodati sul velivolo della American Airline per l’ultima parte del viaggio da Londra a New York)

In particolare sulla compagnia aerea Americana:

Compagnia aerea che sconsiglio vivamente. Con il senno del poi posso tranquillamente invitarvi ad evitarla.

Pessima da tutti i punti di vista, al momento di scegliere il posto risultava che l’aereo fosse al completo, il sito dell’american consentiva di prendere solo i posti nella fila centrale, sebbene prenotato con mesi e mesi di anticipo(in verità una volta saliti ci accorgiamo che buona parte dei sedili, finanche alcuni adiacenti ai finestrini erano vuoti. L’aeromobile incredibilmente vecchio. Se prenotate con loro attenzione a portarvi dei film da vedere. Ovviamente in italiano non troverete nulla. Poco male per noi che di buon grado avremmo gradito guardare un bel film in lingua originale, peccato che anche quelli scarseggiassero, ragione per la quale per tutte e 7 le ore della traversata gli schermi di tutti i passeggeri erano bloccati su un film (tutte contro lui con Cameron Diaz) che sebbene simpaticissimo, visto per 3 volte di fila, alla fine ha anche stancato.

In particolare a proposito dell’hotel... Se fate qualche giro sui vari siti internet (trip advisor, trivago, ecc..) vi accorgete che alloggiare a new york comporta un esborso di denaro non indifferente, una spesa molto alta tanto più se come noi siete intenzionati a restare per più dei soliti 5-6 giorni di rito. Noi per fortuna abbiamo trovato un'ottima offerta per il Wyndham a long Island, all’inizio titubanti per la zona ci siamo alla fine persuasi(anche grazie alle recensioni) che trattandosi di un hotel a sole due fermate da times square poteva andare bene.

Pro dell’hotel Effettivamente considerate le condizioni della stragrande maggioranza degli hotel newyorchesi, fatiscenti e cari allo stesso tempo, l’hotel Wyndham appare la soluzione più saggia. Hotel confortevole, camera al 4 piano spaziosa, con vista sul Queensboro bridge, pulita, con connessione internet gratuita e con personale che sebbene apparentemente freddo, all’occorrenza è disponibile. A 5 minuti a piedi dell’hotel la fermata della metro. In teoria l’hotel sarebbe munito di servizio navetta da e per la metro, in pratica non so dire quanto funzioni questo servizio, nonostante gli orari siano programmati. Noi in 10 giorni siamo riusciti a prenderla una sola volta, ma d’altro canto il percorso a piedi è veramente breve

  • 8044 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social