Dentisti per caso: progetto di solidarietà e pace in Nepal

di Alex Castelli - pubblicato il

Cari Turisti per Caso, ricordate il nostro caro amico ciclista per caso Marco Banchelli? Patrizio lo ha incontrato durante il viaggio in Nepal, e pedalando pedalando è nata un'intesa che continua ancora oggi. Nel 2003 Marco ha incontrato Syusy in Australia, sul monte Uluru.

Lei stava registrando le puntate di Velisti per Caso, lui stava presentando il numero zero di "Ciclisti per Caso". Anche lì la scintilla della sintonia è scattata subito, tanto che dopo una bella pedalata insieme, Syusy e Marco si sono scambiati le maglie, rispettivamente, con il logo di Adriatica e con quello di Ciclisti per Caso. Per Marco la bicicletta è sempre stata più di un mezzo di trasporto. È un potente strumento di comunicazione, utile per trasmettere messaggi di pace, ecologia e solidarietà. A Pasqua Marco ha lanciato un nuovo progetto di solidarietà e pace in Nepal, che vogliamo raccontarvi perché come al solito merita grande attenzione.

Si tratta del progetto Dentisti per Caso, che consiste nel portare nelle zone povere del paese asiatico un supporto medico volontario che dia da un lato un aiuto immediato e concreto alle popolazioni locali e dall'altro fornisca una serie di competenze a medici e operatori sanitari nepalesi da usare nel lungo periodo. Così, da Ciclisti per Caso, i nostri si sono trasformati in... Dentisti per Caso! Nello studio dentistico dell'Himalayan Healing Centre di Kathmandu, infatti, la Dottoressa Maria Teresa Tosto da Sesto Fiorentino - compagna di Marco e madre della giovane Claudia, pure lei coinvolta nel progetto - è diventata la prima odontoiatra attiva di Dentisti per Caso, in cui la parola "caso" si potrebbe tradurre con "amore". L'attività volontaria di questo team si è rivolta, non certo a caso, ad alcune bambine ospiti della "Casa della Compassione" di Patan, che da anni Marco segue con passione. Il progetto è anche l'occasione per diffondere un messaggio di pace e di convivenza tra culture e religioni diverse, perché coinvolgerà, oltre alle piccole pazienti della "Casa della Compassione" e della Missione Cattolica, una scuola induista e la gente del centro buddista locale.

I nostri Dentisti per Caso hanno distribuito a tutte le bambine spazzolini e dentifrici, avviando con il Centro di Lama Gangchen un rapporto che proseguirà in futuro grazie alla collaborazione con la Dottoressa Laxmi Maranghar, nepalese, che continuerà a seguire i lavori avviati da Maria Teresa con competenza e professionalità. Sarà anche un'occasione formativa per dentisti e medici locali, che potranno trarre conoscenze e tecniche da usare poi sui loro pazienti. Il progetto "Dentisti per Caso" potrà essere ben presto allargato anche ad altri professionisti che vogliano offrire volontariamente le loro prestazioni in Nepal. Non solo dentisti, comunque, visto che sono molto richiesti anche specialisti in oculistica e ginecologia. Ecco come lo stesso Marco definisce il progetto: "Si tratta di una nuova proposta di quel particolare modo di viaggiare preparato, solidale e responsabile che pare sempre più attuale e logico nella consapevolezza delle cose del mondo. Avere un senso ed uno scopo che possa far vivere al meglio il viaggio e soprattutto rientrare nella vita di tutti i giorni arricchiti dal grande valore della solidarietà concreta e vissuta. Una filosofia che da sempre mi sembra di aver abbracciato, prima da solo con la mia bicicletta per le strade, le piste e... Le acque (!) del mondo, recentemente con vere e proprie esperienze di "guida-solidale" nei programmi denominati "Emozione Nepal"." Il progetto è condotto con la collaborazione della Fondazione Francesco Caffè di Firenze, nata in memoria del figlio di un giornalista RAI fiorentino vittima di un incidente della strada nel 2000. Oltre alla solidarietà il progetto prevede anche incontri, piccole feste, sport e naturalmente... Tante pedalate! Inoltre, se siete dentisti, medici, assistenti o infermieri, e vi piacerebbe fare un'esperienza così importante, cominciate pure a mettervi in contatto via email con Marco, per diventare protagonisti attivi del progetto "Dentisti per Caso".

Ciclisti per Caso è anche un programma radiofonico che va in onda sulle frequenze di TuttoRadio, per avere tutte le informazioni sulle loro iniziative visitate il sito web di Marco Banchelli, mentre sul sito cugino Velistipercaso.It trovate i suoi diari di viaggio dall'Australia e i video dei giri in bicicletta di Marco e Patrizio nel centro di Bologna, quando Marco è venuto a trovarci qualche anno fa.

Salutiamo i nostri amici Dentisti per Caso e tutti voi della Community con questo saluto himalayano, che come ci ricorda Marco si pronuncia unendo le mani e flettendo la testa in avanti e significa "mi inchino al divino che è in te": Namastè!

di Alex Castelli - pubblicato il
Parole chiave: ,