Santorini e Naxos "un sogno"

Undicesima volta in Grecia!

  • di sal53
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Io (Salvo), e mia moglie (Enza), amiamo trascorrere le vacanze in Grecia; questa è la nostra 11^ volta.

Era da parecchio che desideravamo andare alle Cicledi, e questo è stato l'anno giusTO.

Andando in alta stagione,con l'auto è stato necessario programmare a tempo tutti i spostamenti; e grazie alla nostra agenzia di fiducia che ha contattato la Ellade Viaggi di Otranto, è stato possibile avere tutti i biglietti già da Marzo.

La nostra vacanza incomincia il 30 Luglio, con partenza dal porto di Brindisi e destinazione Patrasso a bordo della Endover Lines, a bordo di una confortevole cabina,comoda e confortevole che ci ha permesso di arrivare l'indomani alle ore 12 ben riposati.

Sbarcati velocemente abbiamo raggiunto il Pireo, dove con qualche difficoltà abbiamo trovato l'hotel Niki, vicino al porto e alla metro, con parcheggio gratuito per i clienti, che ci ha permesso dopo un riposino di raggiungere il centro di Atene, per passare la serata nel tipico quartiere della Plaka. L'hotel Niki lo sconsigliamo, nonostante abbiamo pagato 30 € per la notte; la camera era piccolissima, l'aria condizionata non sufficiente, e per giunta spenta dalla reception quando si lasciava la camera, e quindi al ritorno era un forno; e oltre tutto l'hotel è EQUIVOCO, si, proprio così, tanto che il televisore in camera trasmetteva su un canale film hard per tutti i tipi e gusti; non voglio di certo scandalizzarmi, ma immaginatevi se un bambino accende la tv e già sul primo canale si trova tali sconcezze; inoltre la camera è tappezzata su tutte le pareti da specchi, eventualmente per chi ne è interessato.

Cmq l'indomani mattina di buon ora abbiamo raggiunto con qualche traversia per via del traffico già impazzito alle 6,30 e la segnaletica che ci obbligava ad un largo giro per raggiungere la corsia opposta per i gate d'imbarco, e a bordo della Blu Star ferrier alle 7,30 è partita alla volta di Santorini, e scali intermedi a Paros e Naxos. Il traghetto che abbiamo preso era strapieno e senza i biglietti già in tasca saremmo rimasti a terra; a bordo era pulitissimo, confortevole e con prezzi ragionevoli nei punti di ristoro.

Alle 15,30 come im un sogno siamo arrivati al porto di Santorini, ammirando le alte scogliere soprastanti, dove spiccavano Fira e sulla sinistra Imerovigli, che spettacolo!

Sbarcati abbiamo preso a salire per l'unica strada che con tanti tornanti porta sopra, dove al bivio abbiamo preso a destra per raggiungere Perissa-Perivelos, dove in quest'ultima località abbiamo raggiunto il nostro srudios Meteora, dove dal 1° all' 8 di Agosto abbiamo passato la nostra settimana per un totale di 280 € in un grande e spartano monolocale, attrezzato con bagno,parete con frigo, lavello e cucina con 2 piastre elettriche e a.c.; sul davanti c'era una verandina con un tavolo tondo e 2 sedie, naturalmente dipinti di azzurro, dove in santa pace abbiamo consumato i nostri pasti, sempre all'ombra. a 30 metri c'era una piccola ma graziosa piscina con ombrelloni e sdraio gratuiti, di cui qualche volta abbiamo fatto uso,(soprattutto quando eravamo tropp0o stanchi di girare. Si perchè un mezzo di trasporto ci vuole a Santorini per visitare tante belle spiagge, e anche per raggiungere magari di sera Fira, dove passare tante piacevoli serate per i vicoli e le terrazze che danno sulla caldera, che spettacolo!(2").

Una sera siamo andati a Oia, per assistere al tramonto del sole che si immerge a mare e tingendo di rosso il cielo, che spettacolo! (3).Dopo siamo scesi al sottostante porticciolo di Ammoudi, raggiungibile a piedi per una lunga e romantica passeggiata, o da un'altra strada che si può percorrere in auto, e dove proprio a ridosso del mare e delle piccole barche sono allineati tanti ristoranti che servono rigorosamente pesce; noi abbiamo seguito il racconro di un nostro amico viaggiatore che ha cenato al ristorante Dimitris e per una volta abbiamo fatto uno strappo alla regola e abbiamo ordinato un vassoio abbondante di linguine in sugo di aragosta (compresa), ottima, anche se abbiamo speso 65 €, ma ne è valsa la pena

Annunci Google
  • 5283 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social