A Napoli per festeggiare un giorno speciale

Compleanno a sorpresa: in treno verso il capoluogo campano

  • di meryterry
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

E anche quest'anno, per il compleanno del mio compagno, ho organizzato una breve vacanza a sorpresa per lui. Meta di quest'anno: Napoli! Ne ho sempre sentito parlare molto bene, ma non l'avevo mai visitata prima.

Ho prenotato treno e alloggio a fine dicembre. Viaggio A/R Milano-Napoli con Italo a circa 65 euro a persona. Per l'alloggio ho scelto il B&B “La Tela Bianca” che era ben recensito su booking.com.

Partenza domenica 15.02.2015

Dopo sole 4 ore circa l'arrivo a Napoli in una giornata uggiosa. Dalla stazione centrale siamo arrivati al B&B senza problemi, anche grazie alle info che il titolare mi aveva scritto per mail. Il B&B è situato in zona centrale e non abbiamo mai avuto problemi a muoverci a piedi. Il palazzo dove è ubicato è un po' decadente, ma è completamente restaurato e si sta bene. E' una sistemazione economica, ma ben tenuta e confortevole. Per un breve soggiorno lo consiglio.

Dopo il check in, nel primo pomeriggio, abbiamo iniziato il nostro tour per la città. Siamo passati per Castel Nuovo ma non lo abbiamo visitato quel giorno; abbiamo proseguito per il Teatro San Carlo e siamo arrivati a Palazzo Reale che abbiamo visitato (euro 4,00 a persona). Molto belli gli interni degli appartamenti reali. La visita è durata un paio d'ore e al termine abbiamo visitato la chiesa di San Francesco di Paola, sotto il colonnato di Piazza Plebiscito, di fronte a Palazzo Reale. La Galleria Umberto I mi ha un po' deluso invece.

Da piazza Trento e Trieste, dopo una breve passeggiata per via Chiaia, abbiamo percorso tutta via Toledo, la via dello shopping di Napoli, che costeggia i Quartieri Spagnoli, e oltrepassando Piazza Dante, siamo arrivati alla nostra ultima meta per quel giorno: il Museo Archeologico Nazionale. Peccato che la domenica, causa mancanza di personale, alcune sale siano chiuse al pubblico. La sezione egizia, completamente chiusa per restauri. Peccato! Però, gentilmente, ci hanno permesso di ritornare a vederle il lunedì segnandocelo sul biglietto. A mio modesto parere, grave smacco alla cultura! È molto bello e interessante come museo e molto ricco di opere (euro 8,00 a persona).

Per la nostra prima cena abbiamo scelto la Pizzeria Brandi (salita S. Anna, una traversa di via Chiaia), famosa fra i “vip”, a giudicare dalle foto appese alle pareti. La consiglio.

Lunedì mattina, dopo la colazione in uno dei bar convenzionato con il B&B (un po' scomodo ma si sa già dalla prenotazione), la nostra prima meta è stata la Chiesa del Gesù Nuovo, che è stupenda. Molto bella anche la piazza del Gesù Nuovo, a soli 5 minuti dal B&B. Tappa successiva il Convento di Santa Chiara che ha un bellissimo chiostro ricoperto di stupende maioliche (euro 6,00). A seguire abbiamo visitato la Chiesa di San Domenico Maggiore, anche questa molto bella; San Paolo Maggiore; Napoli Sotterranea (in molti me ne avevano parlato molto bene, ma non mi ha entusiasmato anche se è interessante; euro 10,00 a persona).

Dopo due ore quasi passati nella Napoli sotterranea abbiamo deciso (un po' a malincuore, ma non saremmo riusciti ad apprezzare totalmente la visita) di saltare la visita a San Lorenzo Maggiore e alla città sotterranea.

Sosta per il pranzo e poi visita al bellissimo Duomo di Napoli.

Dopo il Duomo, sempre a piedi, siamo arrivati di nuovo al Museo Archeologico e siamo riusciti a vedere alcune sale (ma non tutte perché ancora chiuse) che il giorno prima erano chiuse. Sempre più convinta che sia un museo veramente bello e che merita una visita!

Tappa successiva: di nuovo Spaccanapoli, dove abbiamo passeggiato per Via San Gregorio Armeno (la via dei presepi) e in piazzetta Nilo ci siamo fermati per un dolce tipico: io ho voluto provare il babà con crema! Enorme!

Ultima tappa della giornata, la Cappella Sansevero. Io non trovo le parole per descrivere la Cappella... dire che è meravigliosa è dir poco! Una visita relativamente breve, ma incredibile (euro 7,00 a persona)! Una Cappella piena di sculture incredibili: il Cristo Velato, la Pudicizia, il Disinganno, solo per citare le più note.

Cena nella pizzeria in via dei Tribunali di Gino Sorbillo... super affollata! Modi molti spicci!

Il martedì mattina lo abbiamo dedicato al Vomero prendendo la funicolare da Montesanto e alla visita della Certosa di San Martino (Castel Sant'Elmo è chiuso al martedì mattina). E' stato anche il primo giorno di sole e dai giardini della Certosa abbiamo goduto un bellissimo panorama sul Golfo di Napoli, isole incluse. Meraviglioso!!!

La Certosa è molto bella, altra visita che merita (euro 6,00 a persona)! La chiesa è l'ennesimo gioiellino di Napoli!

Scesi dal Vomero di nuovo in funicolare, abbiamo preso la metro fino a Mergellina e poi a piedi abbiamo percorso tutto il lungomare fino a Castel dell'Ovo e dopo averlo visitato e aver fatto una sosta per riprenderci un po' dalla lunga camminata, abbiamo proseguito per l'ultima tappa del nostro viaggio: Castel Nuovo. Non era mia intenzione visitarlo, ma poi il mio compagno ha deciso per la visita. Io avrei preferito la visita guidata del Teatro San Carlo. Sinceramente non mi ha colpito

Sosta al caffè Gambrinus per un caffè e un babà per il mio lui.

Per la nostra ultima cena abbiamo scelto la Pizzeria di Matteo in via dei Tribunali. A mio giudizio abbiamo mangiato la più buona pizza alla mozzarella di bufala del nostro soggiorno napoletano, oltre ad una buonissima pizza fritta farcita con salsiccia e friarielli!

Il mercoledì mattina, causa chiusura fermata metro Università, siamo stati costretti a prendere il bus per la stazione centrale, ma la cosa positiva è che siamo riusciti a vedere un ultimo scorcio di Napoli che ci stava sfuggendo, ovvero Corso Umberto I.

Per il teatro San Carlo e per le altre cose che non siamo riusciti a visitare che dire... sarà ovviamente per la prossima volta. Il nostro è un arrivederci. Napoli ci ha davvero colpito per la sua ricchezza in fatto di cultura. Abbiamo visto cose meravigliose e non mi aspettavo di vederne così tante, una dietro l'altra!

  • 6633 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social