Namibia a Capodanno

Viaggio in una natura sconfinata

  • di Iano
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Viaggiare in Namibia a Capodanno si può, eccome. Prima di partire avevamo raccolto delle informazioni sul clima e sembrava che fosse davvero difficile affrontare l'estate namibiana, sia per il caldo sia per le eventuali piogge. Per chi stesse pensando di andare nel nostro stesso periodo suggeriamo di farlo senza particolari problemi.

In 13 giorni di viaggio abbiamo trovato solo due ore di pioggia. Per il resto sole, caldo e tanta libertà. A Swakpound un signore ci ha riferito che "qui non piove da 7 anni" allora penso che non ci si debba proprio spaventare per le possibili piogge estive! Per quanto riguarda il caldo invece è assolutamente sopportabile, considerando che comunque in automobile l'aria condizionata è indispensabile.

La Namibia è bella, sicura e appassionatamente ospitale. 2.000 km con il nostro fuoristrada ci hanno permesso di assaporare paesaggi spettacolari. Non solo per gli animali che si incontrano, la Namibia è bellissima anche solo per le distese infinite di deserti incontaminati da attraversare in solitudine.

Nelle lande più remote ci siamo sempre sentiti al sicuro, nessuno mai hai provato a convincerci a comprare qualcosa o a visitare qualche market: questo davvero non ha prezzo. A chi visita l'Etosha noi suggeriamo con la massima convinzione di mettere la sveglia a notte fonda per andare a "incontrare" gli animali alle pozze d'acqua. Si è vero, si possono vedere anche dopo cena, in orari comodi verso le 22 o le 23. I nostri ricordi più belli però sono quelli delle 2 - 3 di mattina, quando tutti gli ospiti sono a dormire nei bungalow e gli incontri con gli animali diventano magici, indimenticabili: nessun rumore, nessun brusio, alcuna voce... solo il gorgoglio dell'acqua che entra nella proboscide dell'elefante, o il soffice rotolare di sassi sotto ai piedi del rinoceronte. Fatelo davvero, sarà straordinario.

Per quanto riguarda la visita a pagamento al villaggio Himba, dico la verità, ancora non mi sono convinto che sia davvero un villaggio reale. E' forte la convinzione che tutto sia creato ad hoc per i turisti, non è però una certezza. Di certo si possono ottenere degli scatti fotografici di una bellezza esaltante, colori ocra saturi e impregnati di una povertà assoluta.

In genere comunque ci sono tutti gli ingredienti per la vacanza perfetta: cibo, lodge, stato delle strade e natura selvaggia.

Grazie Namibia!

  • 816 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social