In Namibia con bimbi al seguito

Un meraviglioso viaggio tra parchi e deserti

  • di honey-sunny
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 
Annunci Google

… non andate se non volete tornare con il mal d’Africa …

In breve

Perché questo viaggio: siamo contro agli zoo, acquari e quant’altro quindi erano anni che sognavamo di portare in nostri bimbi a vedere gli animali nel loro habitat naturale. Abbiamo aspettato che avessero un’età tale che gli consentisse di ricordarsi questo viaggio (Martina ha 9 anni e ½ e Matteo quasi 12) e che avessero un minimo di sopportazione allo strapazzo. Tra le varie possibilità abbiamo scelto la Namibia perché tranquilla e sicura e perché non ci sono profilassi da fare in questo a giugno è pieno inverno e non ci sono zanzare.

Organizzazione generale: abbiamo letto che tanti Turisti per caso hanno prenotato tutto on line per conto proprio. Noi ci siamo rivolti all’agenzia del nostro paese per amicizia e ottimo servizio offerto. Con loro abbiamo prenotato i voli e poi loro si sono appoggiate ad una piccola agenzia namibiana con sede a Windhoek per bloccare lodge e macchina (www.leadingtravelofafrica.com/index.html referente: Martina). Facendo così, non prenotando con i tour operator classici, si risparmia tantissimo. I costi logicamente sarebbero ulteriormente abbattuti facendo tutto da soli anche se alcuni lodge non li si può prenotare senza passare da un’agenzia. Il nostro è stato un giusto compromesso. Considerate che ci siamo fatti fare un preventivo da un tour operator famoso e ci ha chiesto 3.000 € in più in solo B & B.

Itinerario: Windhoek – Etosha – Opuwo – Epupa Falls - Palmwag – Skeleton Coast – Swakopmund – Deserto del Namib – Windhoek. Ci avevano consigliato di fare il giro in senso orario in quanto è tutto un crescendo di emozioni fino al top che è l’Etosha. Noi invece abbiamo voluto farlo in senso opposto perché è una vita che sognavamo di vederlo quindi avremmo avuto premura di finire il giro per arrivare lì. L’unica cosa negativa è che avendo visto tutti gli animali nel parco da vicino, la zebra o la giraffa visti da lontano non ci lasciavano più così tanto a bocca aperta come se li avessimo visti per la prima volta. Comunque in un senso o nell’altro è tutto una meraviglia.

Cambio: 1€ circa 10 NAD (dollari namibiani). Abbiamo sempre considerato, anche se non precisissimo, il cambio 1 a 10 per semplificarci i conti. I costi riportati di seguito servono per dare un’idea di massima di quanto potrebbe venirvi a costare il viaggio. Abbiamo cambiato all’aeroporto di Johannesburg euro per rand (usati in Namibia e dello stesso valore del dollaro namibiano) e poi all’aeroporto di Whindhoek e poi con carta di credito in un paio di banche.

Voli: li abbiamo prenotati tramite agenzia ad ottobre dell’anno prima per un totale di € 3.090,00. Logicamente prima si prenota più i prezzi sono convenienti. Abbiamo volato con Ethiopian Airlines (Malpensa - Addis Abeba - Johannesburg) e poi con Air Namibia (Johannesburg – Windhoek), idem il rientro. Non ci sono voli diretti dall’Italia. Si deve fare minimo uno scalo o in Europa o in Africa. Facendone due come abbiamo fatto noi, si risparmia qualcosina ma si rimane in ballo per più tempo.

Hotel: non conviene rischiare di non prenotarli, neppure in bassa stagione. Si rischia di arrivare e non trovare posto oppure di trovarli chiusi (come alle Epupa Falls). Bisogna considerare che le distanze sono notevoli quindi magari si dovrebbero percorrere anche 100 km. prima di raggiungere un altro lodge. Per luglio e agosto bisogna prenotarli con larghissimo anticipo come pure a dicembre/gennaio quando ci sono le loro vacanze estive. I costi riportati sono riferiti a due adulti e due bimbi (si ha un po’ di sconto se hanno meno di 12 anni, oltre questa età pagano adulto ma in alcune cose hanno comunque pagato prezzo pieno), per quadrupla si intende una camera con 4 letti ed un bagno, per 2 doppie due camere indipendenti con il proprio bagno, per famili unit due camere doppie con i rispettivi bagni che all’occorrenza vengono rese comunicanti da una porta, per family chalet due camere con un bagno solo:

08.06.12 Villa Verdi Guesthouse(Windhoek)(quadrupla) NAD 1.389 € 139 (colazione)

09.06.12 Namutoni - (Etosha) (2 doppie) NAD 2.470 € 247 (colazione)

10.06.12 Okaukuejo – (Etosha) (family chalet) NAD 3.010 € 301 (colazione)

11.06.12 Opuwo Country Lodge (family unit) NAD 3.526 € 353 (cena e colazione)

12.06.12 Opuwo Country Lodge (family unit) NAD 3.526 € 353 (cena e colazione)

13.06.12 Palmwag lodge (family chalet) NAD 3.990 € 399 (cena e colazione)

14.06.12 Cornerstone Guesthouse (Swakopmund)(quadr) NAD 1.634 € 163 (colazione)

15.06.12 Cornerstone Guesthouse (Swakopmund)(quadr) NAD 1.634 € 163 (colazione)

16.06.12 Namib desert lodge (family chalet) NAD 3.150 € 315 (cena e colazione)

17.06.12 Sussusvlei lodge (x bimbi no sconti) (family unit) NAD 4.920 € 492 (cena e colazione)

18.06.12 Villa Verdi Guesthouse(Windhoek) (quadrupla) NAD 1.389 € 139 (colazione)

Macchina: Toyota Hillux double cab con hard top (fondamentale altrimenti si trovano le valigie piene di polvere appena si arriva sullo sterrato) con doppia ruota di scorta (non abbiamo mai forato). Prenotata dall’Italia all’Asco Care Hire (www.ascocarhire.com orari 7.30 – 16.30 non sono flessibili) per 10 giorni NAD 9.120 (€ 912)

Annunci Google
  • 15741 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. honey-sunny
    , 30/9/2012 20:55
    Ho dato un'informazione errata nel mio itinerario. Per un equivoco non siamo andati a Sossusvlei scambiandolo per la piana che si deve attraversare per salire della Big Daddy. In realtà Sossusvlei si trova a 5 minuti in macchina oltre il parcheggio 4x4. Non vorrei, con le mie informazioni sbagliate, trarre in errore qualcuno.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social