Namibia... magica

Dodici giorni in self drive tra deserti, oceano e safari

  • di raffa59
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: Due
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 
Annunci Google

Raffaella e Paolo in Namibia dal 12 al 24 ottobre 2011. Costi per due persone volo aereo Mi-Monaco e ritorno prenotato con Govolo.it € 168, Monaco Windhoek e ritorno Air Berlino € 1960. Parcheggio low cost Malpensa tramite My Parking 38 € tour organizzato da Granelli di Sabbia "Namibiatravel.it" € 3700, ottima organizzazione, ottima assistenza, ottimi lodge, solo Halalali sotto lo standard.

Mercoledi 12 ott 2011 Malpensa-Monaco con Lufthansa alle 17.05 perfetto orario Monaco Windhoek con Air Berlino alle 20.40 arrivo alle 6.15

Giovedì 13 ottobre WINDHOEK/DAN VILIJOEN/WINDHOEK km 130

Lunga coda al controllo passaporti alle 7:15 incontriamo Emanuele di Granelli di sabbia che seduti al bar dell'aeroporto ci fa il briefing del viaggio e ci consegna il satellitare, utilissimo, e una sacca con dentro ogni cosa. Ci viene consegnata una Nissan xtrail 4x4 con un grande tetto aprile (Km 41844). Cambiamo 800 euro per 8190 nad e li spendiamo tutti. Andiamo alla nostra guesthouse Casa Blanca carina camera 22 bella grande e confortevole. Doccia e riposino. Alle 11 andiamo in centro, visita e poi pranzo al The Gourmet ottimo Due wiener schnitzel Nad 20. Al pomeriggio andiamo a 20 km da Windhoek al Daan Vilijoen park Nad 90. Non vediamo animali, se non quasi all'uscita tre belle giraffe! Ritorniamo in albergo doccia e poi cena al Cattle Baron, una buona steak house filetto ottimo Nad 260. Alle 21 siamo gia' a letto.

Venerdì 14 ottobre WINDHOEK/KALAHARI km 279

Sveglia alle 8, colazione e partenza per il sud alle 9.30 circa. 21 gradi. Benzina 260 Nad. Dopo 279 km arriviamo al Anib lodge 30 gradi 34 umidita'. Camera n. 46 una bella oasi in mezzo alla savana, cavalli, zebre e facoceri girano per il lodge. Pranzo e nel pomeriggio scenic drive con partenza alle 16.30. Sei jeep per una cinquantina di turisti. Stiamo fuori tre ore: vediamo zebre, gnu, orici, springbok. Aperitivo in cima ad una duna al calar del sole. Ottima cena a lume di candela all'aperto.

Sabato 15 ottobre KALAHARI/SESRIEM km 384

Sveglia alle 7.30, buona colazione, aria fresca. Partenza alle 8.25, 16 gradi, km 42250. A Mariental facciamo benzina: 32 lt per 311 Nad. Fino a Maltahohe c'è la strada asfaltata poi... lo sterrato. Si raggiunge il passo di Tsarishogte, paesaggio in continuo mutamento. Si attraversano gole, pianure dai colori stupendi. Facciamo tante foto. Alle 13.30 arriviamo a Sesrem, 34 gradi. Acquistiamo i biglietti (170 Nad) per l'entrata, il giorno successivo, a Sossuvlei, poi benzina (32 lt 303 Nad-km 42575) e beviamo un caffe'. Alle 15 arriviamo al Namib desert lodge, camera n. 7, semplicemente fantastico... in una posizione magica e tanto verde in mezzo al deserto. Un po' di relax a bordo piscina e alle 17 partiamo per un "dune drive" con 24 tedeschi. La loro guida e' con noi e fa fermare l'autista nei posti giusti per fotografare. Il paesaggio e' a dir poco fantastico e magico. Facciamo un gran giro e concludiamo su una duna di sabbia rossa per l'aperitivo e il tramonto. Rientriamo per le 20. Subito a cena, tutto ottimo. A letto presto domani sveglia alle 5.15, ci aspettano le dune.

Venerdì 16 ottobre SOSSUVLEI km 254 - 25 ANNIVERSARIO MATRIMONIO

Partiamo alle 5.50, km 42634, 10 gradi. Arriviamo all'ingresso del parco alle 6.30. C'è qualche macchina in colonna, la strada è asfaltata per 60 km. Ci si ferma in continuazione a fotografare il paesaggio, grandioso. La strada si snoda dolcemente, mentre le dune si fanno sempre più vicine. Il sole è sull’orizzonte, le creste delle dune proiettano una spettacolare ombra molto scura che dà ancora più sinuosità alle curve. Arriviamo al parcheggio per le 2x4, ma decidiamo di proseguire con la nostra xtrail avendo un 4x4, ma dopo un bel tratto si ferma... troppo bassa si rischia di far fuori la frizione! Si ferma una navetta che ci aiuta a liberarla e la lasciamo sotto una pianta, quindi, saliamo sulla navetta che ci porta a Dead vlei, una bella camminata fino a un Pan salato con una piccola distesa di alberi secchi ma ancora in piedi. Lo spettacolo è incredibile, un inferno dantesco! Un pavimento bianco, uno sfondo di sabbie rosse e gli alberi neri. Dopo una 1 ora e 45 minuti la navetta ci riprende per raggiungere Sossuvlei. Qui invece c'è il lago. Il paesaggio è molto bello e facciamo tante foto. Poi saliamo su una duna per un tratto, ma poi scendiamo perchè l' autista ci aspetta per le 11. Riprendiamo la macchina che il tipo guida fino all'asfalto. Mangiamo il nostro breakfast pack (un panino), yogurt, succo di mango e uovo sodo. Si riparte per raggiungere la duna 45, dove decidiamo di sfidare i 40 gradi e salire la vetta due passi avanti uno indietro... si sprofonda nella sabbia rossa. Soffriro' di vertigini, ma forse la stanchezza ha avuto il sopravvento! Visita veloce al Sesriem canyon, niente di che. Caffe' e ritorno al lodge, un po' di relax in piscina ci attende

Annunci Google
  • 4307 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social