Honeymoon in namibia

Siamo tornati da una settimana dal nostro viaggio di nozze Namibia + Mauritius e ancora abbiamo negli occhi i paesaggi sconfinati namibiani, dove la natura vive incontaminata e la mano dell’uomo non si vede per centinaia e centinaia di chilometri… ...

  • di emiglio73
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Siamo tornati da una settimana dal nostro viaggio di nozze Namibia + Mauritius e ancora abbiamo negli occhi i paesaggi sconfinati namibiani, dove la natura vive incontaminata e la mano dell’uomo non si vede per centinaia e centinaia di chilometri... A confronto le acque cristalline e le spiagge bianche delle Mauritius sembrano poca cosa... Vogliamo darvi solo qualche consiglio pratico: Noi abbiamo viaggiato con un fly&drive appoggiandoci all’ Agenzia Gyver Viaggi che a sua volta si appoggia ad un’agenzia namibiana, di cui altri turisti per caso hanno parlato. Ne siamo stati molto contenti (in particolare per come è stato organizzato il tour, per l’accoglienza e per la qualità degli alloggi).

All’arrivo a Windhoek ci ha accolto all’aereoporto l'addetta dell'agenzia locale che, dopo essersi scusata perché non parla italiano, ci ha aiutato a ritirare l’auto neleggiata presso la EUROPECAR e ci ha consegnato tutto il materiale per il tour: mappe stradali, vaucer di prenotazione alberghiera, depliand sui vari alloggi e su varie attività ed escursioni fattibili durante il nostro tour, numeri di telefono per le emergenze. Ci ha inoltre dato informazioni su quali strade poter percorrere e quali invece sono sconsigliate, in considerazione del fatto che l’auto noleggiata era una 2x4.

Le nostre tappe (con i relativi alloggi): 1. Windhoek: Kalahari Sands Hotel (http://www.Suninternational.Com/Resorts/Kalahari/MainForm.Aspx). Voto 7,5. Hotel intenazionale con tutti i confort e un ottimo ristorante. Ideale per iniziare e finire il tour. 2. Sossusvlei: Sossusvlei Lodge (http://www.Sossusvleilodge.Com/). Voto 9. Bellissimo e comodissimo, proprio all’ingresso dei cancelli del Sossusvlei... in modo che al mattino all’apertura del parco alle 7.00 si può essere i primi ad entrare e non perdersi i meravigliosi giochi di luce che il sole dell’alba fa con le dune... Abbiamo visto vari lodge pubblicizzati per la visita alle dune posti anche a 50 Km dalle dune e su quelle strade ci si impiega almeno 1 ora ed entrare all’alba diventa così impossibile. Il ristorante del lodge è stato il migliore che abbiamo incontrato in tutto il nostro tour (è da sogno) e per noi che eravamo in viaggio di nozze ci hanno organizzato una “sorpresa”...: convocati alla reception alle 12.30 senza dare ulteriori spiegazioni, ci hanno fatto salire su una jeep e ci hanno portato per un tour nella savana all’ingresso del deserto tra struzzi e gazzelle; giunti sotto una grande acacia abbiamo trovato una tavola imbandita di ogni prelibatezza, con tanto di Champagne nel secchiello con ghiaccio, e ci hanno lasciato lì SOLI per il pranzo dandoci una radiolina con cui chiamare il lodge una volta terminato... Ci sembrava veramente di essere in un film! 3. Swakopmund: Sea Breeze Guest House (http://www.Natron.Net/tour/seabreeze/index-i.Htm). Voto 8. Gestita da due italiani molto gentili che ci hanno dato ottimi consigli. La guest house è molto bella, curata, pulita e ben arredata, e si respira un’aria familiare.

4. Khorixas: iGowati Lodge (http://www.Igowatilodge.Com/). Voto 5. Turistico e di poca qualità, con staff e ristorante decisamente sotto le aspettative. La posizione può essere obiettivamente comoda, ma non è inserito nei paesaggi emozionanti e stupendi namibiani. Alla sera il ristorante offre un agghiacciante spettacolo di balli africani... 5. VingerKlip (Damaraland): VingerKlip Lodge (http://www.Vingerklip.Com.Na/). Voto 10. Entusiasmante, immerso nella natura con panorami mozzafiato sul bush, curatissimi bungalows con terrazzo con vista sulla pozza frequentata da splendidi kudu, facoceri ed altri animali, possibilità di fare passeggiate in cui non è raro incontrare curiosi animali. Ha un ristorante sopra il monte vicino da cui si domina un’area che sconfina a perdita d’occhio... e un secondo ristorante direttamente nel lodge con una cucina tipica e curata, per noi ottima. Saremmo voluti rimanere almeno una settimana! 6. Parco Etosha: Okaukuejo Resort (http://resafrica.Net/okaukuejo/): Voto 8. Noi eravamo in un bellissimo bungalow nella parte appena finita di costruire a ridosso della pozza illuminata dove centinaia di animali a tutte le ore del giorno e della notte vanno a bere... una meraviglia! Questa parte nuova meriterebbe un bel 9, ma il resto del campo, compreso il ristorante, è un pò vecchiotto. Se potete prenotate nei nuovi bungalow a ridosso della pozza e vi sembrerà di essere dentro ad un documentario! Telefono cellulare: essendo un viaggio in perfetta solitudine (io, la mia nuova e fiammante moglie e l’auto a noleggio), a Windhoek per il prezzo di 50 dollari naminiani (5 Euro) abbiamo acquistato una SIM namibiana che ha una buona copertura anche in zone disabitate (la maggior parte). L’alternativa è noleggiare un cellulare satellitare che dovrebbe avere una copertura del 100%. Il cellulare per chi viaggia in solitudine come noi è assolutamente indispensabile

  • 2235 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social