Museo degli Ebrei Polacchi POLIN

Museo o Pinacoteca

Descrizione

POLIN vuol dire "Polonia" in ebraico, ma, come vi spiegheranno nel Museo degli Ebrei Polacchi, sito nel quartiere Muranow a Varsavia, potrebbe essere interpretato come l'espressione "qui riposerai".

Polin è il nuovo museo di Varsavia che custodisce, all'interno della moderna struttura di vetro (già essa piena di allusioni storiche e simboli), la memoria del popolo ebraico sulle terre polacche, dei suoi luoghi e tempi che non esistono più, e del convivio di oltre 1000 anni con i polacchi. Il museo si prefigge lo scopo di diventare un luogo di dialogo.

La localizzazione nel quartiere Muranow non è casuale: questo era il quartiere ebraico prima della guerra, qui si trovava dopo il consiglio del ghetto ebraico, qui venne istituito un campo di concentramento, "Gesiowka". Proprio in questo luogo, infine, Willi Brandt si è inginocchiato nel 1970 per scusarsi, simbolicamente, nel nome del popolo tedesco per i crimini commessi contro gli ebrei.


  Messenger
Indirizzo
Museo degli Ebrei Polacchi POLIN - Muzeum Historii Żydów Polskich, Mordechaja Anielewicza 6, 00-157 Warszawa, Polonia
Durata consigliata della visita
Un paio d'ore
Dimensione
Grande

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »