Viaggio di nozze in Mozambico

Il nostro itinerario in Mozambico e' stato parte del nostro viaggio di nozze trascorso viaggiando in stile "fai da te" tra Sud Africa e costa del Mozambico. Siamo arrivati il 30 giugno all'aeroporto di Johannesburg da dove, con una berlina ...

 

Il nostro itinerario in Mozambico e' stato parte del nostro viaggio di nozze trascorso viaggiando in stile "fai da te" tra Sud Africa e costa del Mozambico.

Siamo arrivati il 30 giugno all'aeroporto di Johannesburg da dove, con una berlina classe B (WV Polo) nollegiata all'AVIS, abbiamo iniziato il nostro viaggio.

Da Johannesburg ci siamo diretti verso la regione del Mpumalanga e del parco Kruger (4 giorni in tutto) e da qui, attraverso il posto di frontiera di Koomatiport siamo entrati in Mozambico.

Le procedure di ingresso non sono complicate, noi il visto l'abbiamo richiesto prima della partenza inviando i passaporti tramite posta all'ambasciata del Mozambico di Roma, sono rapidissimi e molto molto gentili. Per' l'auto occorre precisare che l'AVIS (www.Avisautonoleggio.It) e' una delle poche compagnie che autorizzano l'utilizzo delle proprie auto in Mozambico dietro una richiesta che va inviata via fax (vedi info su sito AVIS) all'ufficio di Johannesburg e dietro il pagamento di assicurazioni supplementari (in definitiva anziche' spendere circa 450 euro per 15 giorni di noleggio entro il solo Sud Africa se ne spendono circa 800).

La strada sino a Maputo e' un autostrada a pagamento, bella e poco trafficata.

A Maputo inizia la vera Africa. Noi abbiamo pernottato all' IBIS Hotel (catena Accor Hotel, per prezzi e prenotazioni vedi sito internet www.Ibishotel.Com), i prezzi sono buoni (59 $) e l'albergo e' posizionato in centro citta'.

Da Maputo abbiamo proseguito il nostro viaggio lungo l'unica strada costiera che e' la EN 1. Fino a Xiai Xiai la strada e' "abbastanza" decente ma poi inizia l'avventura. Sappiate che che i circa 500 km cha separano Inhambane da Maputo richiedono circa 10 ore di viaggio. Oltre Xiai Xiai la strada diventa piena di buche e la velocita' che si puo' tenere varia tra i 30 e 80 Km/h a seconda dei tratti. Dopo Xiai Xiai scordatevi di trovare la benzina verde; anche se stanno costruendo numerose stazioni di rifornimento nuove le pompe della benzina verde non sono ancora in funzione...Soluzione usate la super e fate rifornimento appena riuscite onde evitare di trovarvi senza benzina in mezzo al nulla ! Se ci riuscite chiedete un'auto diesel ma a noi l' AVIS ha detto che la flotta auto del Sud Africa non dispone di diesel.

A Inhambane abbiamo soggiornato tre giorni al Barra Lodge a Praia de Barra (prenotazioni e prezzi www.Barralodge.Co.Za). La localita' si raggiunge da Inhambane con un tratto di 10 Km di strada sterrata percorribile (a fatica ma si puo' fare !) con una normale berlina.

La spiaggia e' fantastica e il mare e' caratterizzato da cavalloni che permettono di "giocare" sul bagno asciuga ma non di nuotare ! Da Praia de Barra abbiamo poi proseguito per Vilanculos (circa 300 Km). Lungo questo tratto abbiamo veramente avuto paura che la nostra auto ci lasciasse. Non si riesce a procedere a piu' di 30 Km all'ora. Ci sono dei tratti di strada che sono un buco unico e gli ultimi 20 Km ( a causa di un cantiere lungo la strada) sono una pista nel terreno argilloso; si guida benissimo a meno che non piova !!!!...Noi abbiamo preso la pioggia, siamo arrivati ugualmente alla meta' ma l'auto sembrava uscita dalla Parigi-Dakar.

Il villaggio di Vilanculos a noi non ha detto nulla, e' un paesetto punto di partenza per l'arcipelago di Bazaruto. Abbiamo pernottato a Casa Rex una spendida struttura gestita da una coppia di bianchi dello Zimbabwe, immersa in un magnifico giardino fronte mare. Ci sono poche camere, ma splendide e super pulite. Il ristorante e' ottimo e il personale gentilissimo (ci hanno addirittura lavato l'auto)

  • 5259 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social