Motocorsica di fine estate

Prendi 3 giorni di ferie, unisci un week-end, shakera bene con le offerte dei traghetti fuori stagione e cosa avrai? Il giro della Corsica in moto in 4 giorni e mezzo.

  • di antonella.p
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Prendi 3 giorni di ferie, unisci un week-end, shakera bene con le offerte dei traghetti fuori stagione e cosa avrai?Il giro della Corsica in moto in 4 giorni e mezzo!

Ma partiamo dall'inizio di questa nuova, breve, avventura: siamo a metà settembre e ci avanzano ancora 3 giorni di vacanza e tanta voglia di sfruttarli con un giro in moto, probabilmente l'ultimo di questo 2017. Decidiamo di escludere un tour per passi montani, l'autunno quest'anno è in anticipo e fa già troppo freddo, ed è così che cominciamo a sviluppare l'idea della Corsica. C'eravamo già stati anni fa ma solo nella zona del 'dito', abbiamo ancora moltissimo da esplorare.

Partiamo un martedì sera da Genova, la cabina con la Moby è gratis, inclusa nel prezzo del biglietto, e ci consente di 'svegliarci' alle 7 di mercoledì mattina a Bastia...già... 'svegliarci' perchè purtroppo a causa del mare molto mosso non riusciamo praticamente a chiudere occhio.

1° GIORNO

Arrivati a Bastia partiamo immediatamente trascorrendo il primo giorno percorrendo le strade del Nord-Ovest corso, attraversando due paesi molto graziosi St Florent e Calvi; nel pomeriggio siamo a Porto Ota dove pernotteremo per due notti in un Residence con un comodo garage per la nostra moto.

2° GIORNO

Il giorno successivo, mantenendo come base il Residence a Porto Ota, percorriamo la strada che porta alle Calanche di Piana, semplicemente meravigliosa! Ci dirigiamo poi verso la stessa cittadina di Piana e raggiungiamo Capo Rosso dove facciamo un trekking di circa 7km per raggiungere la cima... portate acqua a sufficienza e un cappello perchè è un bell'itinerario ma tutto al sole.

A pochi km da Capo Rosso trovate una bella spiaggia: Arone. Noi ci passeremo un pomeriggio di vero relax prima di far ritorno a Porto.

3° GIORNO

Partiamo da Porto Ota e percorriamo tutta la parte Ovest della Corsica per raggiungere nel tardo pomeriggio nella nostra nuova base d'appoggio: Bonifacio. I km non sono molti ma la strada è molto molto lenta, con tante tante curve. Facciamo due soste: Ajaccio, una bella cittadina ma un po' troppo trafficata per i nostri gusti e Porto Pollo, un buffo nome per un luogo che, almeno fuori stagione, ha una bella atmosfera e una spiaggiona di sabbia bianca niente male ma...quante curve per arrivarci! Giunti a sud gli ampi panorami sul mare si fanno nuovamente spettacolari, siamo a Bonifacio e prendiamo posto nel bungalow che sarà la nuova base per i prossimi due giorni.

4° GIORNO

Dedichiamo la nostra mattinata di relax in una delle spiagge più famose dell'Isola: Santa Giulia, bella ma forse non all'altezza delle nostre aspettative. Nonostante siamo oltre la metà di settembre c'è ancora molto caos ed è ben distante rispetto alla nostra idea di relax. Oltre a questo il mare è bello ma ci sono anche zone molto ampie piene di alghe e poi...ahimè il vento...una costante in questa zona... dopo un paio di ore diventa insostenibile con la sabbia che non consente neanche di tenere gli occhi aperti. Peccato. Una veloce tappa al campeggio per una doccia e nel pomeriggio visitiamo Bonifacio, molto carina! Merita sicuramente 2/3 ore di visita.

5° GIORNO

Si rientra verso Bastia lungo la costa est, un viaggio lunghetto con solo un paio di scorci caratteristici per il resto strade e paesini piuttosto anononimi, forse con un po' più di tempo a disposizione sarebbe stato da deviare verso l'interno ma, come abbiamo indicato all'inizio del nostro racconto, i giorni che abbiamo a disposizione sono proprio pochi

Giungiamo a Bastia dove ci imbarchiamo sulla Corsica Ferries diretta a Savona (la Moby faceva solo il viaggio notturno). Sarà un viaggio terribile con mare molto mosso e due ore di ritardo, ci vorrà un po' a dimenticarlo...

Mi permetto un ultimo commento, forse personale ma sicuramente rivolto a chi come noi in Corsica va più per il viaggio in moto e i paesaggi che non per il mare. A noi la zona che è piaciuta di più è quella nord-ovest, Calvi, Piana e Porto Ota. Bonifacio bella, il mare anche è bello, ma onestamente abbiamo visto mari più belli anche in Italia: Sardegna e Salento per citare due esempi. A presto! Noi siamo già pronti per rifare la prossima valigia! Per informazioni e contatti: https://orsiconlavaligia.blogspot.it

  • 265 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social