Mostra Kossuth 1981-2009

Museo o Pinacoteca

Descrizione

Dopo 30 anni le rimesse dello storico Palazzo Vescovile di Città della Pieve tornano in vita completamente restaurate e diventano sede del nuovo Spazio Kossuth, un luogo dedicato all’arte contemporanea inaugurato con l’antologica “Kossuth 1981 - 2009”, visitabile dal 30 maggio al 31 ottobre 2015. Il restauro e la mostra sono stati voluti dell’Associazione Ankamò, promotrice dell’operazione in collaborazione con il Comune di Città della Pieve e l'Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve, nella persona dell’arcivescovo cardinale Gualtiero Bassetti. Lo Spazio Kossuth è inserito all’interno dell’itinerario di visita del circuito museale di Città della Pieve. Lo Spazio nasce come omaggio alla poliedrica personalità del maestro Wolfgang Alexander Kossuth e alla città da lui scelta come luogo di ispirazione e di produzione artistica, città dove oggi riposa. Nelle 5 sale dello Spazio, sono esposte 78 opere tra quadri e sculture, quale narrazione del lungo percorso artistico del maestro. Dominante è l’essenza della figura umana, per Kossuth ossessione vitale e fonte ispiratrice di infinite possibilità espressive. Kossuth, che ha abbandonato il linguaggio della musica per concentrare la propria creatività in ambito plastico, è un esempio chiaro di contemporaneità che sfugge alle mode. La figura non è mai ritratta e mai immobile nei suoi lavori, ma muove verso tensioni muscolari ed emotive. Leggerezza ed equilibrio, raffinatezza ed eleganza, si fondono perfettamente con l’impiego del bronzo e delle resine. Le opere di Kossuth saranno l’anima del nuovo spazio culturale di Città della Pieve: le future mostre annuali che saranno organizzate avranno come tema i soggetti del suo lavoro. Ogni anno la scelta sarà fatta in collaborazione con insegnanti e studenti di un istituto scolastico della città. Il tema scelto verrà approfondito con ricerche ed elaborati, attraverso lo studio di opere di Kossuth e di altri artisti contemporanei, con le quali sarà realizzata la mostra annuale.

Sede: Spazio Kossuth, Rimesse del Palazzo Vescovile - via Vannucci, Città della Pieve (Pg) Durata: 30 maggio - 31 ottobre 2015 Enti promotori: Associazione Ankamò, Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve, Comune di Città della Pieve Organizzazione: Associazione Ankamò Orari di apertura: giugno e settembre, sabato e domenica 10-13.30/14.30-18; luglio e agosto tutti i giorni 10.30-13.30/15-19; ottobre visitabile nel circuito cittadino. Da giugno ad ottobre tutti i giorni visite guidate comprese nel circuito museale di Città della Pieve. È possibile prenotare l’apertura straordinaria per visite riservate. Tariffe: intero 4,00 euro; ridotto A 3,00 euro (sopra 65, gruppi più di 10 persone); ridotto B 2,50 euro (sotto 25, studenti scuole d’arte, residenti); omaggio (sotto 12 anni). Informazioni al pubblico: ufficio del turismo 0578 298520; Associazione Ankamò 347 8708700 Sito web: www.Kossuth.Org


  Messenger
Indirizzo
Mostra Kossuth 1981-2009 - Via Vannucci, 06062 Città della Pieve PG, Italia
Durata consigliata della visita
Un paio d'ore
Costo per persona
4 Euro
Dimensione
Medio

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »