Montenegro? sapore vero

Il viaggio itinerante Il 17 agosto si parte a bordo della nostra Ford Fiesta alla volta del Montenegro. Appena passata la frontiera notiamo subito le sostanziali differenze con la Croazia che abbiamo lasciato alle spalle. Il paesaggio è lo stesso…vegetazione ...

  • di Mariachi76
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Il viaggio itinerante Il 17 agosto si parte a bordo della nostra Ford Fiesta alla volta del Montenegro.

Appena passata la frontiera notiamo subito le sostanziali differenze con la Croazia che abbiamo lasciato alle spalle. Il paesaggio è lo stesso...Vegetazione mediterranea, mare scoglioso e montagne aride verso l'entroterra.

Sono invece nettamente diverse le condizioni delle strade, le case disperse in condizioni disagiate, e alcuni dettagli che hanno sollecitato la nostra curiosità.

E' frequente notare come ai lati della strada si trovano auto e soprattutto pulman abbandonati in condizioni disastrose oppure i numerosissimi concessionari di automobili di provenienza probabilmente illecita.

Inoltre bisogna procedere cautamente per evitare di tamponare mucche, tori o pecore (guarda la foto) che dalle campagne attraversano indisturbate le strade principali.

Il viaggio tuttavia scorre piacevole e attraversiamo prima Herceg Novi poi la bellissima baia di Kotor (le bocche di Cattaro) con il centro Kotor, appunto, che è patrimonio Unesco e infine arriviamo a Budva, la Rimini del Montenegro ma da noi ribattezzata Belgrado Marittima per l'alta concentrazione di serbi provenienti dalla capitale per passare le vacanze estive.

L'appartamento kitch L'appartamento che abbiamo prenotato si trova in un complesso chiamato Vidikovac che in serbo significa Bellavista. Effettivamente il panorama che godevamo dal nostro balcone era davvero suggestivo. Il mare, le spiagge e il piccolo centro fortificato di Budva davano vita a uno scorcio straordianrio.

Anche l'interno era molto confortevole, nuovo e pulito, a parte qualche tintura un pò kitch di gusto discutibile.

Inoltre potevano usufruire a gratisse della sauna e soprattutto di una bella piscina con idromassaggio circondata da giardino e ombrelloni.

Questo residence non era molto affollato anzi tutt'altro.. Qualche coppia, un paio di silenziose famiglie e niente più; così abbiamo avuto la possibilità di imperversare indisturbati. Al ritorno dalla giornata di mare avevamo stilato un bel programma: sauna, bagno in piscina con idromassaggio e poi aperitivo in balcone con formaggi tipici, olive montenegrine e birra locale a parte qualche variante imprevista di Bat come il famoso cocktail a base di latte e succo di frutta mescolati insieme.

A volte la piscina veniva presa d'assalto con goffi tuffi a bomba apprezzati però a volte da altri presenti come quella famiglia di Belgrado (madre e due ragazze) con la quale David e Daniele hanno organizzato qualche mega tuffo simultaneo. La via notturna in stile balcanico Budva durante i mesi estivi è superaffollata, le stradine della città vecchia (la Stari Grad) sono sempre piene di gente a qualsiasi ora. Una piccola trattoria tipica molto molto caratteristica chiamata Stari Grad in cui abbiamo mangiato ottimi piatti di pesce e assaggiato alcuni prodotti locali come le olive montenegrine che sono simili a quelle greche, per non parlare del vino vranac, il prosciutto di njegusky, e il formaggio sott'olio.

Ad allietare la cena ci pensava un simpatico menestrello che cercava spesso di conquistarsi la nostra attenzione con evergreen tipo Volare...Oooo oppure lasciatemi cantare..

I prezzi sono un pochino più accessibili di quelli che abbiamo riscontrato a Dubrovnik.

Per il dopocena si digerire passeggiando per il centro guardando le vetrine di simpatiche botteghe oppure lungo il viale Slovenska, appena fuori le mura, che costituiva la classica passerella per tutte quelle ragazze serbe (la maggior parte) che amano farsi osservare

  • 2039 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social