Dolomiti... che bella sorpresa

Io, mio marito e nostra figlia di 8 anni: camminate tra animali, malghe e panorami mozzafiato

  • di agatascheggia
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Alla fine, dopo diverse estati fatte al mare, mio marito e’ riuscito a portarmi sulle Dolomiti… e meno male, lo ha fatto... esperienza davvero unica e da rifare…

Partiamo venerdì 29 luglio verso le 17 da Prato. Arriviamo intorno alle 20.30 a Bolzano. Tramite tripadvisor troviamo buone recensioni per il FRANZISKANERSTUBE. http://www.franziskanerstuben.com/it. Ci fermiamo per una breve cena, giratina nel centro di Bolzano (carino e pieno di bei negozi) e poi partiamo per Aica di Fie. Destinazione HOUSE DORFER (www.tiersertal.com/villadorfer/it.php). Brigitte, la padrona di casa è molto disponibile e carina. Ci attende per illustrarci il nostro appartamento e dopo breve presentazioni tutti a letto.

Sabato 30 Luglio – 1 giorno

Con la macchina andiamo a fare colazione a Fie allo Sciliar. Facciamo una breve passeggiata nel paese e ci fermiamo al punto informazioni per prendere un po’ di depliants. Partiamo con la macchina per il LAGHETTO DI FIE’. Parcheggiamo e subito su a piedi verso la MALGA TUFF http://www.tuffalm.it/it/ che avevamo scoperto tramite turisti per caso. Ci sono due sentieri per arrivare alla malga. Uno più ripido e uno più tranquillo. Nostra figlia sceglie quello più ripido (giusto perchè segnava 10 minuti in meno dell’altro) e quindi partiamo con destinazione Malga Tuff. Appena arrivati su, scopriamo un vero paradiso per bambini che corrono, animali liberi e parco giochi. Ci rilassiamo al sole con la ciuchina che viene a farsi coccolare. Poi mangiamo e facciamo amicizia con una coppia di Cuneo. Ci rilassiamo ancora un pò e ripartiamo prendendo la strada più tranquilla per tornare al parcheggio. Prima di prendere la macchina andiamo a vedere il laghetto di Fie. Il laghetto è balneabile e volendo si possono anche noleggiare le barche a remi per fare il giro del lago. L’acqua non ha un aspetto invitante e quindi rimontiamo in macchina e torniamo all’appartamento. La sera andremo a cena a RITTEN con alcuni nostri amici di Bolzano. Dopo cena il tempo cambia rapidamente. Un tremendo temporale ci accompagnerà fino a casa.

Domenica 1 agosto – 2 giorno

Piove a dirotto da ieri sera… prendiamo la macchina ed arriviamo fino a PASSO NIGRA giusto per dare un’ occhiata. Per pranzo ci aspettano gli stessi amici di Bolzano e andiamo allo SCHONBLINK www.berggasthaus-schoenblick.it vicino al nostro appartamento. La vista da qui deve essere davvero stupenda. Purtroppo il tempo non ci aiuta, mangiamo dentro e verso le 15 ripartiamo. Il pomeriggio lo passiamo al TWENTY centro commerciale di Bolzano per fare gli ultimi acquisti da DECATHLON che non eravamo riusciti a fare prima di partire. Andiamo a cena al GUNTSCHOLLER HOF, Aica di Fie, www.guntschoellerhof.it/italiano.html consigliato da Brigitte (la proprietaria di casa). Per i bambini ci sono animali e i giochi. Sfortunatamente fa ancora un pò fresco e mangiamo dentro. Fuori deve essere molto più carino.

Lunedì 1 Agosto - 3 giorno

Il tempo sembra essere migliorato quindi carichi di ottimismo partiamo alla volta di SIUSI. Arriviamo alla funivia COMPATSCH e andiamo su. In funivia conosciamo una famiglia di Alessandria che ci dà molte dritte e tanti suggerimenti. Arriviamo su e prendiamo un altro impianto, quello per la BULLACCIA. Con l’impianto si arriva direttamente al rifugio la Bullaccia ma è ancora presto e quindi decidiamo di fare il giro della Bullaccia a piedi e carcare un altro rifugio per mangiare. Dopo circa 40 minuti arriamo al rifugio ARNIKA e mangiamo li. Poi ripartiamo a piedi e ci fermiamo al rifugio la Bullaccia a prendere il caffe

  • 5952 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social