India-Ladach 2012... 'Atto Secondo'

Trekking da Rumtse a Korzok e ascensione al Mentok Kangri II

  • di tenikom
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Sintesi del programma di viaggio (19 giorni)

Rumtse-Korzok trek e ascensione al MENTOK KANGRY II

15 agosto: Partenza - volo Milano Malpensa - New Delhi (diretto)

Operato da Jet Airways

16 agosto : Dehli

17 agosto : trasferimento , volo New Dehli - Leh (Ladakh) operato da Jet Airways

18 agosto : Leh

19 agosto : Leh , inizio trekking 1° giorno , trasferimento auto per Rumtse e 1° tappa

20 agosto : 2° giorno trekking

21 agosto : 3° giorno trekking

22 agosto : 4° giorno trekking

23 agosto : 5° giorno trekking

24 agosto : 6° giorno trekking

25 agosto : 7° giorno trekking

26 agosto : 8° giorno salita al Campo Base Mentok Kangry II

27 agosto : 9° giorno salita alla cima del Mentok Kangry II

28 agosto : 10° giorno trekking discesa a Korzok

29 agosto : 11° giorno trasf. Auto a Leh

30 agosto : Leh

31 agosto : trasferimento , volo Leh (Ladakh) - New Dehli operato da Jet Airways

01 settembre: tour a Jaipur (Rajastan)

02 settembre: rientro in ITALIA Dehli- Milano , operato da Jet Airways

VARIE NOTIZIE SPICCIOLE

Moneta e cambio: Moneta corrente Rupia Indiana, cambio a circa 63 Rupie per un Euro. Nessun problema a cambiare Euro o Dollari a New Dehli. Qui e’ consigliabile farlo gia’ in aeroporto. A Leh esistono varie case di cambio e bancomat. Altrove durante il trekking non e’ possibile cambiare o prelevare. E’ bene avere con se Rupie con tagli non troppo grandi per evitare problemi per eventuali resti. Alcuni negozi a Leh accettano anche pagamento direttamente in Dollari o Euro , ma non risulta conveniente per il cambio applicato sfavorevole. Meglio pagare se possibile direttamente in Rupie.

Carte di credito e bancomat: Normalmente prelievi e pagamenti senza problemi a Dehli. E’ bene per sicurezza pero’, evitare l’uso della carta di credito soprattutto nei negozi non ben conosciuti, questo per evitare possibili truffe. A Leh le carte di credito non vengono accettate ovunque. Le banche e relativi bancomat presentano spesso lunghe code per accedere agli sportelli. Inoltre i blackout frequenti possono creare problemi per il funzionamento dei pos.

Fuso orario: 3,5 ore in piu’ rispetto all’ Italia

Prese corrente: Normalmente hanno la 220v con prese bipolari, ma diverse dalle nostre tradizionali. Non tutti gli alberghi hanno prese universali pertanto e’ consigliabile portarsi un adattatore specifico. A Leh purtroppo spesso capita di restare senza corrente : blackout temporanei e cali di tensione sono all’ordine del giorno.

Documenti: Richiesto passaporto in regola per espatrio e visto d’ingresso, da ottenere , quest’ultimo , tramite compilazione di un modulo on-line sul sito dell’ambasciata indiana e successiva domanda da inoltrare al consolato di Milano(competenza per il Nord Italia) o all’ambasciata di Roma (a seconda di dove si abita : sud e centro Italia).

Farmaci: è bene avere con se tutto cio’ che occorre in caso dei comuni malanni . In Ladakh non vi sono grosse strutture mediche. Nel trekking soprattutto e’ importante essere riforniti per ogni evenienza. non esistono strutture sanitarie durante il trek.

Telefoni: copertura cellulare buona a Dehli e dintorni. A Leh la rete per i cellulari esiste, ma e’ legata ad un operatore che richiede un contratto specifico. In poche parole i nostri telefoni NON PRENDONO e vanno benissimo solo come orologi e sveglie! Non e’ possibile telefonare durante il trekking. A Leh non esistono cabine telefoniche. Vi sono invece molti centri telefonici con accesso ad internet che risulta il piu’ economico per comunicare

  • 11761 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social