Miami e dintorni

Miami beach, Key Largo, Everglades N.P.

  • di Laura Piana
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2+1
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

In Europa fa ancora freddino e non smette di piovere?! E allora questa fuga ci vuole proprio! Partiamo da Francoforte e voliamo Lufthansa piu’ di 9 ore, destinazione Miami! Siamo in tre: mio marito, io e la nostra bambina di un anno.

L’hotel: scegliamo il Marenas Resort, un albergo rilassante, lontano dalla musica di discoteche e bar, in modo che la bimba riesca a riposare tranquillamente. L’hotel e’ locato direttamente sulla spiaggia di Miami Beach North. E’ perfetto per famiglie con bambini, la spiaggia, abitata da pellicani, e’ tranquilla e pulitissima, il mare e’ cristallino e, nel caso fosse un po’ mosso, c’e’ una piscina adatta ai piu’ piccoli e non solo. Abbiamo la fortuna di avere una stanza con cucina in modo da poter scaldare il latte e cucinare qualcosa.

South Beach: il cuore di Miami Beach, assolutamente da vedere! Dal nostro hotel si raggiunge in macchina (in taxi o in bus) in 20 minuti e ci si ritrova in un film! Spiaggia enorme, tantissimi locali, ristoranti, bar, discoteche, body builder che si allenano all’ombra delle palme, pattinatori in costume, dog sitters e tanta gente assolutamente fuori di testa!

Mall: proprio a 5 minuti dall’hotel si trova il quarto mall piu’ grande degli Stati Uniti, l’Aventura mall. Enorme! Negozi fantastici a prezzi molto piu’ bassi rispetto a quelli europei. Capatina obbligatoria al Cheesecake factory…mmmh delizioso!

Everglades National Park: Avremmo voluto visitare il parco in barca, ma avendo la bambina decidiamo di partecipare al tour in tram. Il caldo e l’afa, in questo periodo, fanno da padroni, quindi e’ necessario portarsi litri di acqua fresca! Il bus percorre lo Shark Valley Trail in circa 2h 1/2. Purtroppo maggio non e’ il mese migliore per vedere molti animali, ma siamo fortunati ed incontriamo parecchi alligatori tra cui due maschi adulti in combattimento (veramente spaventosi), alcune tartarughe e tanti uccelli di razze diverse.

Key Largo: A circa un’ora e mezza da Miami si trova Key Largo, uno dei piu’ conosciuti Keys della Florida. Arriviamo al John Pennekamp Coral Reef State Park e ci dirigiamo alla Far Beach per un bagno nell’acqua calda della baia circondata da mangrovie e un riposino sulla spiaggia bianca all’ombra delle alte palme. Nel pomeriggio prenotiamo un’escursione al reef. Sarebbe possible l’uscita in barca per lo snorkeling, ma a turno dovremmo rimanere a bordo con la bambina, la quale non potrebbe neppure bagnarsi; allora, un po’ a malincuore, optiamo per la gita sulla glass bottom boat. Inizialmente sono molto perplessa a rigurdo, ma devo ammettere che, sebbene non sia paragonabile allo snorkeling, la glass bottom boat e’ un’ottima alternativa per scoprire il reef ed i suoi abitanti. La visibilita’ e’ ottima perche’ la nave galleggia proprio sopra ai coralli e si vedono chiaramente molti pesci, tartarughe e anche qualche squaletto. Siamo fortunati perche’ essendo bassa stagione i turisti sono veramente pochi e riusciamo a goderci al massimo sia la spiaggia che il tour.

L’auto per noi e’ stata indispensabile, pero’ credo sia possibile spostarsi senza alcun problema con taxi o bus.

Siamo stati veramente bene e credo che tra qualche anno torneremo in Florida, magari abbinando Miami ad Orlando e ai parchi divertimenti

  • 13116 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social