Luna di miele nella penisola dell'ape maya

Quasi un anno fa io e mia moglie siamo convolati a nozze...come viaggio per la nostra luna di miele abbiamo deciso di andare in messico...con precisione nella penisola dello yucatàn! siamo partiti da milano malpensa nel pomeriggio e dopo 10 ...

  • di Enzo Azzarone
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Quasi un anno fa io e mia moglie siamo convolati a nozze...Come viaggio per la nostra luna di miele abbiamo deciso di andare in messico...Con precisione nella penisola dello yucatàn! siamo partiti da milano malpensa nel pomeriggio e dopo 10 ore di volo atterriamo a merida dove scendendo dall'aereo,per sbrigare le varie burocrazie , mi accorgo del tasso di umidità elevatissimo, mi mancava l'aria ...;riprendiamo l'aereo e dopo poco siamo già in fase di atterraggio ...Finalmente siamo a cancun dove ci aspetta il bus che ci porterà al nostro villaggio a soli 2 km da playa del carmen ormai sono le due di notte e decidiamo di riposare sino al mattino! sveglia alle 7 ...Siamo parecchio storditi dal fuso orario decidiamo di fare colazione e poi giornata in spiaggia per riprenderci un pò...La spiaggia è bianchissima il mare cristallino ma un pò sporco a causa del maltempo che ha preceduto il nostro arrivo ...Nel pomeriggio prenoto già tutte le escursioni possibili ...E infatti il mattino seguente partiamo per il sito di chichèn itzà con bus e guida italiana ...Un signore sulla cinquantina ma da vent'anni abita in messico ... Durante il viaggio ci racconta un pò di tutto su questo fantastico paese ma soprattutto usi e costumi dei locali ...Dopo un'ora di viaggio arriviamo a valladolid piccolo centro urbano dove visitiamo un mercato coperto una piazza con villa comunale e la chiesa di sant'antonio il tutto molte velocemente perchè la nostra vera meta rimane il sito archeologico...Arrivati a chichèn itzà cominciamo subito la visita al sito che definirei straordinario ...La piramide maya è affascinante ...Io e mia moglie saliamo in cima velocemente a differenza di molti turisti impanicati dalla ripidità della scalinata e dai gradini parecchio stretti ...Arrivati in cima ci rendiamo conto della pericolosità tutti sono spalmati contro il muro ...Ma la vista è stupenda si vede tutto il sito ...La discesa la facciamo un pò meno ginnici...Ma sicuramente non con il sedere incollato ai gradini come i molti anziani americani presenti...Continuo a chiedermi come si possa tenere un sito di tale importanza e quindi con grandissima affluenza ,in condizioni di sicurezza nulle...La visita al sito prosegue con lo sferisterio ovvero il piu grande campo per l'antico gioco della pelota di tutto il messico e dove c'è un'acustica eccezionale ,un tono di voce normale si sente in tutto il campo ...Proseguiamo verso l'osservatorio dove non si può visitare internamente ma ammirare dall'esterno..La nostra guida ci ha detto che alcuni scenziati sono venuti qui nell'osservatorio per misurare lo spostamento dell'asse terrestre dopo lo tsunami..Mah!!!(secondo me molte delle guide incontrate qualcosina la inventavano !vabbè!)..Proseguiamo la visita verso il cenote sacro praticamente una voragie con diametro di 80 metri e profonda 60 metri ma solo i primi 20 di acqua ed i restanti 40 di fanghiglia...Da qui sono stati rinvenuti parecchi gioielli ,sculture e ossa di animali ,secondo il mio libro,ossa umane, secondo la guida ...Anche qui..Mah!...Sosta per il pranzo a buffet in un ristorante del sito e poi rientro in hotel.

La sera prendiamo un taxi e andiamo a playa del carmen ...Qui i divertimenti non mancano ...Peccato che di turisti ce ne siano pochi in giro(in effetti a giugno non c'è la folla di agosto)... Troviamo comunche un locale(mr.Frog) affollato da giovani statunitensi e facciamo conoscenza con due ragazzi di dallas simpatici ..Peccato che io e mia moglieparliamo poco inglese ma comunque tra gesti e tequila (buonissima!) ci capiamo benissimo.. Dopo qualche grossa risata decidiamo di tornare in hotel dove il mattino seguente partiamo ala volta di tulum...Unico sito maya affacciato sul mare ...Peccato per il cielo annuvolato che ingrigisce sia il sito che la veduta mozzafiato della spiaggia con palme...Infatti non ne sono stato molto colpito...L'unica vera attrazione erano le iguane ..A centinaia ovunque...(tra l'altro anche nel nostro villaggio abbondavano)..Ma tranquilli anno una fifa boia dell'uomo e non si lasciano avvicinare facilmente...Con la guida e il resto del gruppo decidiamo di rinunciare all'oretta di sole(assente)e bagno nelle acque agitate del sito

  • 1404 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social