Messico e Guatemala in economia: i miei consigli

Sono tornata gia' da una una diecina di giorni ma ancora mi sento in Centroamerica... Quei luoghi, quella gente, una natura che toglie il respiro, quell'America diversa,contraddittoria,ricca,speciale...mai dimentichero' i miei giorni messicani, tantomeno quelli guatemaltechi... Sicura di tornare prima o ...

  • di Annalisa Cherichella
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Sono tornata gia' da una una diecina di giorni ma ancora mi sento in Centroamerica... Quei luoghi, quella gente, una natura che toglie il respiro, quell'America diversa,contraddittoria,ricca,speciale...Mai dimentichero' i miei giorni messicani, tantomeno quelli guatemaltechi... Sicura di tornare prima o poi su quelle strade vi do un consiglio:PARTITE GENTE,PARTITE!!! Non sto qui a raccontare i 46 giorni trascorsi tra messico e guatemala poiche' sarebbe troppo lungo. Scrivo solo qualche consiglio pratico che potra' servire come sono serviti a me prima della partenza.

Buon Viaggio!!!!! VOLI e SOLDI Siamo partiti con Alitalia che ci ha portato fino a Miami (da Roma prima scalo a Milano). Da Miami abbiamo raggiunto Città del Messico con Mexicana.

Il viaggio di andata e' durato circa 20 ore compresi gli scali. Ritorno da Cancun con American Airlines, viaggio piu' breve, circa 16 ore (stessi scali dell'andata).

Costo totale: 750 euro circa usufruendo della tariffa giovani (abbiamo meno di 26 anni).

Inoltre abbiamo stipulato un'assicurazione da viaggio che ci avrebbe coperto per eventuali spese mediche e furti. Lo consiglio vivamente a tutti perche' a livello psicologico si sta molto piu' tranquilli...Per fortuna non l'abbiamo usata mai! In tasca avevamo circa 1000 euro a testa che ci sono bastati per soddisfare i bisogni primari, per gli spostamenti e per comprare chili di artigianato locale.

Sono posti dove se vuoi puoi spendere veramente poco, pochissimo in certi casi!Abbiamo cambiato 150 euro in aeroporto per il resto abbiamo usato i nostri Postepay che,essendo carte Visa Electron, vengono accettati in qualsiasi Bancomat.Attenzione alle clonazioni:spesso occorre passare la carta nella porta del cajero automatico per entrare, cosa che e' meglio evitare. Noi ci infiltravamo quando qualcuno usciva senza far chiudere la porta! Se, come noi, volete viaggiare in economia non dimenticate di mettere in valigia una buona dose di senso pratico. Lasciate a casa invece l'idea che avete dello scorrere del tempo...

CITTA' del MESSICO Tranquilli amici, state per atterrare nella citta' piu' grande del mondo... Un po' di scompenso vi prendera' di certo, e' davvero enorme questa citta'. Ma vale la pena sicuramente. Io l'ho amata, altri no. Dipende dai punti di vista. Cmq ecco alcuni consigli: -prenotate un ostello dall'Italia e chiedete se e' possibile farsi venire a prendere in aeroporto.E' un servizio che molti ostelli offrono ed e' molto meglio evitare i taxi poiche' costosi se sicuri e pericolosi se maggiolini verdi! -la metropolitana e' molto sicura e ti porta praticamente ovunque a costi effimeri (2 pesos). Noi abbiamo usato solo questo mezzo di trasporto e ci siamo trovati bene anche di notte; -camminate il piu' possibile a piedi. E' un modo per prendere confidenza con la megalopoli...

-da non perdere il centro storico, il museo di antropologia, i quartieri periferici di Coyoacan e Xochimilco e naturalmente Teothiuacan; -per quanto riguarda il cibo abbiamo mangiato quasi sempre per strada, nelle bancarelle piu' affollate pero' c'e' da dire che se non si ha uno stomaco di ferro forse e' meglio evitare, almeno i primi giorni. Io ho preso fermenti lattici prima di partire (va bene Enterogermina) e non sono stata mai male! -non vi spaventate se non vedete in giro visi pallidi come voi!Io e il mio ragazzo siamo stati 5 giorni senza incontrare nemmeno un turista e la cosa non ci e' dispiaciuta affatto! -non fatevi troppe domande su cio' che incontrerete:e'una citta' sotto molti aspetti incomprensibile ai nostri occhi: vivetela e basta! OAXACA e COSTA del PACIFICO Se si sceglie l'itinerario classico probabilmente Oaxaca sara' la prima cittadina che vi capitera' di visitare dopo la capitale. Vale la pena spenderci almeno 24 ore per iniziare a capire come vivono i messicani! Da Mexico abbiamo preso un pullman di seconda classe e abbiamo viaggiato di notte (6 ore) partendo dall'allucinante stazione TAPO

  • 4676 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social