1300 km tra Yucatán e Quintana Roo

Da qualche anno io e il mio migliore compagno di avventure (Maurizio, il mio fidanzato) ci ritagliamo alcuni giorni di ferie a gennaio per visitare qualche Paese dei Carabi. Contrariamente al passato la decisione è stata quella di prenotare solo ...

  • di laura1977!
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Da qualche anno io e il mio migliore compagno di avventure (Maurizio, il mio fidanzato) ci ritagliamo alcuni giorni di ferie a gennaio per visitare qualche Paese dei Carabi. Contrariamente al passato la decisione è stata quella di prenotare solo il volo A/R e la prima notte di soggiorno (in realtà ne abbiamo prenotate tre, in quanto con Internet il soggiorno minimo prenotabile è di tre notti). Riesco a prenotare presso la Posada Barrio Latino, situata a Playa del Carmen. Tra le tante alternative ho scelto questa sistemazione in quanto sul sito è scritto chiaramente che la gestione è italiana e che si tratta dell’albergo più tranquillo di Paya del Carmen. E’ un po’ più caro degli altri, ma pazienza, almeno per avere un punto di riferimento il primo giorno, in un Paese apparentemente così lontano.

Ora mi permetto di fare una piccola parentesi che rispecchia la nostra personalissima opinione di questa posada.

Per quanto riguarda la gestione italiana, sin dal primo momento ho avuto seri dubbi: prima della partenza ho telefonato e inviato una e-mail all’hotel, ma ho ricevuto sempre risposta in spagnolo; anche il loco la presenza del proprietario italiano era limitata a qualche raro momento. Gentile, ma poco presente.

Per quanto riguarda la seconda caratteristica, su tre notti, siamo stati disturbati due notti da uno stereo collocato proprio davanti alla nostra camera, in corrispondenza del piccolo cortile in cui viene servita la colazione (se così la si può definire). La vacanza, della durata di quattordici notti, è stata organizzata consultando la mitica Lonely Planet Messico, grazie alla quale ho scelto gli hotel - ad eccezione dell’ Hotel EL ELEFANTE (v. XI giorno) - e alcuni ristoranti.

Tengo a precisare che non abbiamo avuto nessun problema legato né all’alimentazione, né alle forze dell’ordine (inizialmente ne eravamo intimoriti), né alla popolazione. Non ci siamo mai sentiti in pericolo, anzi abbiamo sempre incontrato persone gentili, cordiali e disponibili.

Solo una avvertenza: attenzione al resto che ricevete nei pagamenti, che il totale da pagare corrisponda effettivamente con quello che avete consumato, e soprattutto ai pagamenti con la carta di credito – generalmente non è accettata e dove lo è fate attenzione perchè potrebbero incrementare il conto anche del 17% (10% che rappresenta la propina (mancia o servizio in spagnolo) obbligatoria + 7% per il pagamento tramite carta di credito!) Altro consiglio.

Se volete risparmiare andate al supermercato (Wall Mart Supercenter, Calle 8 y 12 nte y Av. 25 Norte) di Playa in cui è possibile acquistare pane, bibite, cibo cucinato e altro, pagarlo ed immediatamente consumarlo ai tavolini. Si spende pochissimo! Qui di seguito l’itinerario sintetico.

I) Arrivo in hotel in tarda mattinata e piccola visita di Playa. II) Giornata a Cozumel. Noleggiamo un motorino per esplorare l’isola che si presenta ai nostri occhi ancora devastata dagli ultimi uragani: parecchie spiagge danneggiate e chiuse. Ci viene impedito l’ingresso al Parco Chankanaab, perché è in fase di costruzione. III) Visita dei siti archeologici di Tulum e di Cobà. IV) Noleggio dell’automobile con Holiday. Abbiamo confrontato i prezzi e tra le varie società internazionali di autonoleggio c’e uniformità (315 pesos per sette giorni).

Snorkellig presso il Cenote Dos Ojos con guida e attrezzatura a noleggio.

Spettacolo notturno di luci e suoni a Chichén Itzá. Pernottamento a Pisté.

V) L’ingresso al sito al mattino presto ci consente di visitarlo in tutta tranquillità e soprattutto di fare delle splendide fotografie. Partenza per Mérida

  • 459 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social