Tijuana - los cabos a/r

Quello che lasceremo qui sotto non è un diario, ma un elenco di consigli che potranno esservi utili se intraprenderete un viaggio come il nostro. Gli autori sono: Il Sapo, il Bazza, la Mush e Lady Bazza. Spero potremo esservi ...

  • di ilTarci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quello che lasceremo qui sotto non è un diario, ma un elenco di consigli che potranno esservi utili se intraprenderete un viaggio come il nostro. Gli autori sono: Il Sapo, il Bazza, la Mush e Lady Bazza. Spero potremo esservi davvero utili, buona lettura: MILANO - SAN DIEGO: volo Continental Airlines (www.Continental.Com), con scalo a New York (Newark), costo 821 euro, prenotato a Marzo.

SAN DIEGO: pernottamento al Days Inn San DiegoAirport (www.Daysinn.Com), 1919 Pacific Hwy, a 5 km dall'aeroporto, in pieno centro (Little Italy), praticamente sul porto e ad un isolato da Gaslamp Quarter, costo 120 dollari a camera compreso transfer da/per aeroporto compreso nel prezzo. L'hotel è ideale sia per l'ottima posizione che per la vicinanza alla fermata del Trolley per San Ysidro (2 minuti a piedi). Gli orari del Trolley si possono stampare direttamente da internet (www.Sdmts.Com). Sul sito compare sia la piantina delle 3 linee che gli orari. Il trenino c'è ogni quarto d'ora e i biglietti si acquistano nei distributori automatici ad ogni fermata. Il costo di ogni biglietto è di 2,50 dollari. La macchinetta da un resto massimo di 10 dollari, per cui cercate di procurarvi tagli piccoli. Dall'Hotel alla frontiera di San Ysidro ci sono 17 fermate percorribili in poco più di mezz'ora.

TIJUANA - SAN QUINTIN: giunti al capolinea di San Ysidro, superare la frontiera non è un problema. Bisogna superare il box della Wester Union sulla destra e salire a piedi sulla rampa pedonale che attraversa la carreggiata sottostante. Poi si deve superare il cancello di ingresso numero uno (praticamente una sorta di transenna girevole, un pò come entrare allo stadio adesso). Appena superato questo primo cancello, poco più avanti sulla sinistra c'è l'ufficio immigrazione dove bisogna farsi fare il visto di ingresso (26 dollari) e farsi timbrare il passaporto. Poi dopo altri 100 metri, cancello di ingresso numero 2 e finalmente si è in Messico. Per quanto riguarda il visto, non ce lo hanno mai controllato, ma visto il prezzo meglio farlo, anche perchè se ti succede qualcosa non hai in mano niente.

Appena superato il confine, trovare un taxi non è assolutamente un problema. Il tragitto San Ysidro-Aeroporto (dove sono presenti i vari uffici di noleggio auto) dura 10 minuti e costa 18 dollari se andate in macchina, 20 se andate col furgoncino. All'aeroporto basta telefonare dagli appositi telefoni appesi al muro (ci sono 7 compagnie di noleggio) e con calma olimpica vi porteranno la vostra auto. Per quanto riguarda la macchina, prenotata con largo anticipo (marzo) sul sito di Avis (www.Avisautonoleggio.It) per 17 giorni pieni abbiamo speso 1.020 euro per una Jeep Liberty (indispensabile se ci si vuole divertire sugli sterrati...). Con assicurazioni varie (stipulabili solo in loco), il prezzo sale a 1.400 euro circa. Se non avete ancora cambiato i vostri dollari in pesos l'aeroporto è il posto giusto (non cambiateli alla Wester Union di San Ysidro che hanno il commissionale più alto e un cambio leggermente meno favorevole). Comunque qualche dollare tenetevelo sempre.

Da Tijuana ad Ensenada ci sono 2 vie percorribili, un'autostrada ed una vecchia statale che praticamente costeggia l'autostrada. La differenza sta nel fatto che l'autostrada ha un manto stradale migliore, ma ci sono 3 caselli il cui pedaggio costa 2,60 dollari oppure 26 pesos l'uno.

Seguendo questa strada, sosta obbligata a Puerto Nuevo per un'aragosta da Ortega's. Giunti in paese, vi accorgerete che praticamente tutti i ristoranti si chiamano in questo modo, voi fatevi tutta la via principale in macchina e giunti al bivio prendete la strada di sinistra; il ristornate è in fondo ed è riconoscibile per la terrazza che da sul mare. Per essere in messico è un pò caretto (circa 40 dollari a testa), ma ne vale davvero la pena. Appena superata Ensenada prendere la deviazione per la Bufadora (trattasi di cartello fatto di cartone scritto a mano, per cui chiedere informazioni in merito giunti sul posto se non lo si trova). Da Ensenada a San Quintin la strada non è lunghissima (circa 2 ore), ma appena passata Ensenada c'è il primo posto di blocco militare dove solitamente ce la si sbriga in 5 minuti, giusto il tempo di un paio di domande e una veloce controllatina al bagagliaio (in tutto ci sono 7 posti di blocco militari ma sia all'andata che al ritorno si fa in fretta a superarli a meno che non trasportate droga o armi...)

  • 5981 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social