Messico del sud

Insieme al mio amico Marco, parto per il messico, viaggio deciso all'ultimo minuto, quindi con poca organizzazione! Arrivo a citta' del messico, dove avevamo prenotato un hotel in centro vicino alla stazione dei bus; citta' molto caotica e sporca, decidiamo ...

  • di nynym
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Insieme al mio amico Marco, parto per il messico, viaggio deciso all'ultimo minuto, quindi con poca organizzazione! Arrivo a citta' del messico, dove avevamo prenotato un hotel in centro vicino alla stazione dei bus; citta' molto caotica e sporca, decidiamo di partire subito per Tuxtla, ma naturalmente non c'e' posto sul bus, quindi optiamo per Oaxaca nel CHIAPAS. Tenete presente che in messico c'e' una rete di autobus molto buona che si chiama ADO oppure PRIMERA, per noi e' stato l'unico mezzo di trasporto, costa poco e guidano gli altri, abbiamo fatto tratte di notte molto lunghe, i sedili sono comodi, si puo' dormire, anche se a volte si trova qualche autista spericolato! Prima tappa Oaxaca: questa citta' ha un centro molto bello e caratteristico, abbiamo fatto l'escursione a Monte Alban, dichiarato patrimonio mondiale dell'unesco, dove regna la calma, veramente poco turistico e quindi molto vero!! il sito che rappresenta di piu' la civilta' Maya.

2 tappa: tuxtla...Siamo stati 2 ore, sporca, praticamente deserta, quindi decidiamo di ripartire ed andare a San Cristobal de las casas, citta' magica, a piu' di 1500 mt di altezza con una temperatura di 26 gradi il giorno di natale, la citta' tutta addobbata a festa ed un clima veramente festoso, e' una citta' molto europea, tanti si sono rifugiati in questo piccolo paradiso! 3 tappa: A malincuore salutiamo il ns paradiso e ci dirigiamo a Palenque, la citta' e' composta da una via principale e una piazza dove il canto degli uccelli fanno da colonna sonora, questa e' stata la base per 2 escursioni, la prima alle rovine di palenque, bellissime, immerse nella natura verde smeraldo, anche qui eravamo circondati dalla quiete, all'uscita tanti negozietti con prodotti artigianali; poi e' la volta delle cascate di agua azul, qui ci si presenta uno spettacolo incredibile per diversi punti di vista: questo enorme fiume che scende sul terreno irregolare ed immerso in una foresta tropicale, il cammino per arrivare in cima e' lunghissimo e noi ci arrendiamo prima, ma la cosa che maggiormente ci ha colpito sono state le popolazioni Maya che abitano ai margini del fiume, i bambini che corrono e giocano a piedi nudi,che si lanciano con le liane, le signore che cercano di venderti qualsiasi tipo di frutta e ortaggio,che cucinano, le famiglie che fanno il bagno nel bacino piu' grande di questo lunghissimo fiume; a tratti ci fermiamo per respirare l'atmosfera magica di questo luogo immerso nella natura, dall'alto si vede l'enormita' del paesaggio, del verde, delle infinite montagne che ci circondano! Poi ci dirigiamo alle cascate di misol-ha, che non sono niente in confronto alle altre, ma affascinanti ugualmente.

4° tappa: da qui partiamo e ci dirigiamo a Merida, dove siamo stati 3 giorni...Cittadina veramente bella, ma molto turistica, ci rimane nel cuore la PARRANDA ristorante fantastico, si mangia benissimo, un saluto a SERGIO il ns cameriere (consigliato) , un grazie ad Edoardo, proprietario di un negozio bellissimo, con tutte cose maya, che ci ha dato molte informazioni sulle civilta'...

Merida e' la stata la base di 2 escursioni: la famosa Chitzen- Itza, che tutti conoscete, (sconsigliata), sembra di essere a gardaland il giorno di ferragosto, i turisti con i tour organizzati sono tutti lì...

Caelestum, nel nord del Chapas, dove con una lancia ci hanno fatto fare il giro della laguna, in mezzo alle mangrovie, fino dentro alla foresta, abbaimo contemplato per qualche minuto i fenicotteri rosa, poi un bellissimo pranzo in spiaggia, dell'ottimo pesce naturalmente 5° tappa: Playa del Carmens, ci siamo concessi gli ultimi 4 giorni di totale relax al mare, prenotato dall'italia via internet, localita' turistica, ma molto carina, non troppo caotica ed ancora a grandezza d'uomo! CONSIGLI: se decidete di andare in messico, vi consiglio di viaggiare con i loro autobus, spenderete molto meno.

Prendete le escursioni dalle agenzie locali, costa meno e avrete modo di scegliere tra piu' opzioni.

Il popolo messicano e' cordiale, non esitate a chiedere informazioni!! Ammirate la natura...E' veramente incontaminata!! Buon Viaggio a tutti...

  • 654 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social