Por la carretera

ITINERARIO: Città del Messico – Puebla – Oaxaca San Cristobal de las Casas – Palenque Yaxchilan – Bonampak – Merida Playa del Carmen – Cozumel – Isla Mujeres 1° giorno (Città del Messico) Arriviamo all’Aeropuerto Internacional Benito Juarez alle ore ...

  • di fabiomontesi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

ITINERARIO: Città del Messico – Puebla – Oaxaca San Cristobal de las Casas – Palenque Yaxchilan – Bonampak – Merida Playa del Carmen – Cozumel – Isla Mujeres 1° giorno (Città del Messico) Arriviamo all’Aeropuerto Internacional Benito Juarez alle ore 20,00 circa; dopo aver sbrigato le pratiche doganali ed aver ritirato i bagagli, cerco uno sportello bancario per effettuare il primo cambio (conviene cambiare in aeroporto il tasso è il migliore di tutto il Messico); Fatto ciò vado al banco dei taxi, all’interno del terminal, per acquistare il ticket (Vi sconsiglio vivamente di prendere i taxi direttamente per strada soprattutto la sera). Acquistato il biglietto usciamo dall’aeroporto e ci mettiamo in fila alla Stazione dei taxi per raggiungere l’albergo Hotel Ritz che si trova in pieno centro a tre isolati ovest dello Zocalo.

Arrivati in albergo prendiamo possesso della camera e prima di andare a letto prenotiamo una escursione comprendente il giro della città e la visita a Teotihuacan.

2° giorno (Città del Messico) Dopo un’abbondante colazione, ci rechiamo nella hall dove aspettiamo la guida che ci accompagnerà durante l’escursione.

Bene si parte la prima tappa è la Plaza de las tres culturas porta questo nome perchè in questa piazza sono rappresentate le tre civiltà che hanno dominato il Messico e sono: la civiltà preispanica con la piramide azteca di Tlateloco, la civiltà Spagnola con il seicentesco Templo de Santiago in stile coloniale e dal moderno edificio della Secreteria de Relaciones Exteriores La nostra gita è proseguita con la visita alla Basilica de Guadalupe costruita intorno al 1700, ma agli inizi del 1970 la vecchia basilica stava lentamente sprofondando a causa del gran numero di pellegrini che l’affolavano ogni giorno e fu deciso di costruirne una nuova Basilica de Nuestra Senora de Guadalupe considerata la seconda basilica al mondo dopo San Pietro. Nella piazza davanti all’entrata c’è un percorso di sampietrini che viene percorso a ginocchia nude dai pellegrini che intendono chiedere la grazia.

Dopo una breve pausa per rinfrescarci e bere qualcosa, siamo partiti alla volta di Teotihuacan con il suo sito archeologico di grande interesse storico artistico a circa 50/60 chilometri da Città del Messico. Il sito è stupefacente pieno di fascino e mistero dove brillano le straordinarie piramidi preispaniche del Sol y de la Luna costruite all’inizio del 1° secolo d.C.; dopo averle ammirate da ogni possibile posizione dal basso, abbiamo iniziato la scalata della Piramide del Sol; Un’ascesa a dir poco massacrante, ma l’emozione di arrivare sul tetto è un’esperienza che va provata assolutamente. Sulla cima della piramide, c’è un punto dove la leggenda vuole che mettendoci sopra il dito si assorbe tutta l’energia positiva del Sole e per non farci mancare niente mettiamo il dito sul punto anche noi. E’ ora di iniziare la discesa che è quasi più faticosa della salita. Arrivati alla base Gioia si arrende e si siede all’ombra io imperterrito salgo anche sulla Piramide della Luna.

A questo punto la fame si comincia a far sentire e usciti dal sito troviamo un ristorante dove mangiamo una specie di zuppa di carne con avocado e cactus molto piccante accompagnata dalle imancabili tortillas da bere neanche a dirlo cerveza corona e per concludere tequila.

Bene è ora di tornare al nostro pulmino per rientrare a Città del Messico; rientrati in città facciamo una passeggiata per lo Zocalo poi con calma torniamo in albergo.

3° giorno (Puebla) Al mattino fatta colazione, chiamiamo un taxi per dirigerci al Terminal Northe, dove prenotiamo il pullman de primiera ADO per Puebla che fortunatamente parte dopo 5 minuti. Il tragitto è di poco più di un ora molto confortevole

  • 964 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social