Vogliovolare in Baja California

Ci sono viaggi che si organizzano quasi per caso, di corsa ed in tutta fretta e, a mio parere, proprio per questa ragione ti restano dentro di più, li ricordi e li conservi come un’esperienza più preziosa delle altre. Questo ...

  • di vogliovolare
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ci sono viaggi che si organizzano quasi per caso, di corsa ed in tutta fretta e, a mio parere, proprio per questa ragione ti restano dentro di più, li ricordi e li conservi come un’esperienza più preziosa delle altre. Questo è in pratica ciò che è successo a me nel maggio del 2000 quando, per una serie di coincidenze più che favorevoli, sono volato con mio fratello, in Messico e precisamente nella Baja California del sud. Siamo rimasti lì solo 10 giorni purtroppo ed è mio grande desiderio tornarci al più presto, e per almeno 3 settimane. Comunque il giro che ho fatto in quei 10 giorni è stato abbastanza lungo ed abbiamo visitato buona parte della zona a sud di la Paz arrivando fino a Cabo San Lucas, estremità sud della Baja.

La Paz è la città principale della Baja California do Sur ed è il punto di partenza, oltre che nostro, di moltissimi turisti che visitano questa parte del paese. E’ una città molto afosa ma accogliente. Nelle ore centrali del giorno è mezza vuota ma il pomeriggio diventa piena di messicani e turisti e con tanta gente che sorseggia drink ghiacciati prendendo il sole calante lungo il Malecòn, strada della movida cittadina. Bruno ed io abbiamo alloggiato all’ hotel Lorimar, un alberghetto piccolo ma confortevole poco lontano proprio dal Malecòn. La Paz, a mio avviso, è un posto che conquista subito, almeno cosi ha fatto con me, vien voglia di stabilirsi qui, è una città perfetta per socializzare e conoscere gente, la sera fuori i locali (tanti e uno dietro l’altro) è impossibile che nessuno vi venga vicino e cominci a parlarvi, è davvero coinvolgente, se poi volete mangiare qualcosa di tipico, andate al Kiwi, ( www.Kiwirestaurant.Com ) ristorante caratteristico, sul lungomare con tavoli con vista sulla spiaggia, soprattutto con carne asada e ranchera davvero squisita e quesadillas e tacos ai gamberi, innaffiati con del buon vino, e margarita divini!! Poco lontano da La Paz, seguendo la carretera de Pichilingue verso nord, superata la spiaggia di Coromuel, frequentata molto dagli abitanti di La paz, si arriva nella zona di Pichilingue appunto, una penisola ricca di baie, spiagge, e panorami davvero magnifici. Come mezzo di trasporto abbiamo scelto, per la prima parte del viaggio, un’auto, auto ora ... Una Isuzu Nonmiricordocosa ... Ma va bene cosi e come prima tappa la Bahia de Pichilingue...Che bella !! se ci si allontana dalle strada principale si aprono panorami davvero bellissimi, posti da guardare e respirare senza fretta, godendosi appieno ogni secondo. Cosi, passata la giornata girovagando, verso il tramonto torniamo a La Paz.

Terzo giorno nella zona di La Paz e altra tappa: Bahia Balandra, che posto ragazzi !!! credo che il paradiso somigli a questa baia ed a queste spiagge. Per arrivarci abbiamo messo a dura prova il nostro... Mezzo, si deve uscire dalla strada principale prima di El Tecolote, e fare alcuni km di sterrato ma alla fine ci siamo goduti una giornata grandiosa in questo eden, qui è tutto stupendo, sembra di essere sulla Luna ma su questa Luna c’è...Il mare, cosi si può passeggiare per centinaia di metri in una laguna enorme con tante isolette di sabbia bianchissima, andare in giro per le colline, a vedere El Hongo (una roccia dalla strana forma) o rimanere a oziare in acque fantastiche, a voi la scelta... Noi abbiamo fatto tutto, attenzione solo al sole che qui pare battere più forte che altrove e ad alcune piccole meduse che nuotano beate in alcune parti della baia ma che, come ci hanno detto alcuni fanatici del kayak, pratici del luogo, sono altamente urticanti. La sera La Paz si anima nuovamente e noi siamo al Mercado Madero, ottimo per spender pochissimo (tipo 5 o 6 $) e mangiare tanto...Ci sono bancarelle con tutto il ben di dio, da tortillas ai tacos al pesce fino a stand con frutta di tutti i tipi... Per una macedonia da urlo..

  • 8850 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social