Una compagnia in Messico

Un viaggio in Messico nelle classiche località turistiche della riviera Maya è sempre una bellissima esperienza grazie alle splendide, anche se rosicchiate da Wilma, spiagge caraibiche, alla statura (un metro e poco più) dei Maya e dei loro siti archeologici ...

  • di dpellizzon
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
 

Un viaggio in Messico nelle classiche località turistiche della riviera Maya è sempre una bellissima esperienza grazie alle splendide, anche se rosicchiate da Wilma, spiagge caraibiche, alla statura (un metro e poco più) dei Maya e dei loro siti archeologici e alla bontà della cucina. Ma gli elementi che forniscono un plus alla vacanza sono sicuramente il carattere allegro e rilassato dei messicani e i loro modi di dire ai quali vorrei dedicare alcune considerazioni.

GESTIONE DEL CLIENTE Quando un messicano viene aggredito da un cliente perché il servizio non è soddisfacente l’immancabile risposta è: “Tranquilo amigo, seis en vacacion..”. LINGUAGGIO E’ splendido il modo di parlare sempre ricco di vezzeggiativi e diminutivi, abbondano i corazon, mi amor, amigo (ecco un altro che usa la parola amigo troppo facilmente) e quando un giovane commesso si rivolge ad una cliente di mezza età spesso la chiama mamita.

ALIMENTAZIONE Il peperoncino verde è un’arma simile al napalm che dopo l’assunzione consentirebbe ad un dentista di estrarre un dente senza anestesia. Per questo motivo viene chiamato dai messicani chili campana perché “pica” due volte: una quando entra e una quando esce.

ALCOOL Secondo il messicano la tequila non è solo un alcolico a base di agave ma è emozione: appena si beve si inizia a ridere e poi magari si termina piangendo ricordando un vecchio amore.

AVVERTIMENTI La visita ai siti archeologici Maya nei luoghi in cui venivano effettuati i sacrifici può presentare dei rischi dovuti all’altezza e ai gradini sconnessi; la guida mette tutti in guardia dicendo che non sono necessari moderni auto-sacrifici.

NATURA Lo sviluppo violento del turismo rischia di provocare danni irreversibili alla bellezza delle spiagge locali e alla straordinaria fauna; quando lo si fa notare il messicano risponde con una alzata di spalle “tutto ha un prezzo”.

COSTUMI Quando abbiamo chiesto all’autista se non correva il rischio di trascurare la giovane moglie a causa del suo lavoro, lui ha risposto che non c’erano problemi perché ci avrebbe pensato Sancho (il nome gergale dell’amante della moglie); e che una casa senza Sancho era come un giardino senza fiori. CONSIGLI PER GLI ACQUISTI Un venditore ci ha consigliato un modello di amaca denominato S. Andrè perché ci si sale in due per discenderne in tre. Hasta luego

  • 799 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social