Un sogno tra spiagge, storia e squali balena

Ciao a tutti! L’idea del viaggio in Messico è nata sfogliando una rivista che esaltava un vero e proprio paradiso terrestre dalla natura pressoché incontaminata: ISLA HOLBOX, uno dei tre posti al Mondo dove, da giugno a settembre, arriva lo ...

  • di Maeba
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao a tutti! L’idea del viaggio in Messico è nata sfogliando una rivista che esaltava un vero e proprio paradiso terrestre dalla natura pressoché incontaminata: ISLA HOLBOX, uno dei tre posti al Mondo dove, da giugno a settembre, arriva lo SQUALO BALENA per nutrirsi nelle acque ricche di plancton. Da li è partita la creazione di un itinerario molto fai da te, creato interamente su internet (grazie Turisti per caso!) guida alla mano.

OPERATIVO VOLI : dopo aver esaminato tutte le alternative possibili, dall’agenzia ai charter passando per i siti delle varie compagnie aeree abbiamo acquistato su Expedia un pacchetto volo + soggiorno con formula all inclusive a Playa del Carmen, per i primi sei giorni di vacanza in pieno relax (1.200 Euro a testa con assicurazioni). Sia all’andata che al ritorno abbiamo volato con US facendo sosta a Philadelphia ., voli molto comodi e ben serviti con gli arrivi addirittura in anticipo! A causa dei fortunatamente sventati attentati terroristici a Milano Malpensa i controlli per chi vola sugli States sono rigorosissimi: niente creme, gel o liquidi in nessuna quantità e di nessuna natura nel bagaglio a mano. Per assurdo mio marito Marco si è accorto di aver volato fino a Cancun con un cutter nel portafoglio, dimenticato da noi nella fretta e tristemente sfuggito ai controlli! 1 Euro: circa 13 Pesos TRASFERIMENTO AEROPORTO CANCUN –PLAYA DEL CARMEN: essendo atterrati sul suolo messicano alle 21.00, sapevamo già di non poter prendere il più economico autobus pubblico (32 Pesos a pax) visto che l’ultima corsa è alle 20.30. Abbiamo allora scelto fra le tante compagnie di taxi collettivi che si trovano subito fuori dalle porte dell’aeroporto. Hanno tutte lo stesso prezzo (36 Euro per 2 pax) e in un ora circa di viaggio siamo arrivati comodamente al nostro villaggio.

GRAND COCO BAY RESORT: situato a nord di Playa del Carmen. Dal 19 al 25 /08 .La struttura è ampia e ben curata, le camere sono spaziose e pulite, il servizio è impeccabile e il personale molto gentile. Abbiamo apprezzato il Ristorante Messicano e, strano ma vero, anche quello Italiano. Il buffet invece è ricco ma sempre delle stesse portate. Molto carino anche il ristorante all’aperto che offre tutto il giorno pizze, piatti messicani, hamburger e gelati.

SPIAGGIA: piccola nota negativa: la spiaggia del villaggio è bella e ben attrezzata ma il mare è usato come ormeggio per le barche da pesca! Poco male: spostandosi solo di pochi passi a nord c’è la costa caraibica messicana che sognavamo, con la spiaggia lunghissima di sabbia bianca impalpabile e quasi deserta, il mare cristallino con tutte le sfumature dell’azzurro e del turchese e la barriera corallina. A sud c’è PLAYA MAMITA una carinissima spiaggetta frequentata dai Messicani.

I primi giorni passano all’insegna del relax tra nuotate rinfrescanti, ozio sotto le palme e passeggiate chilometriche alla scoperta di questa costa da sogno.

PLAYA DEL CARMEN è una bella cittadina, forse già un po’ troppo invasa dai turisti. Per questo la spiaggia davanti alla città, delimitata dai due moli, ha perso parecchio fascino...Occhio quindi alla mappa prima di prenotare! La Quinta Avenida è tutta un brulicare di persone, negozietti artigianali e non, ristorantini e locali notturni.

TULUM . Dal villaggio con gli efficientissimi, freddo polare a parte causa A/C a livelli disumani, siamo andati a Tulum (ingresso 45 Pesos a testa ), abbiamo fatto la visita in autonomia con l’aiuto della nostra Geoguida. Tulum è l’unico sito archeologico a picco sul mare, Il Castillo contrasta in maniera stupenda con l’azzurro del mare e il verde della vegetazione, abbiamo passeggiato tra le rovine accompagnati dai loro custodi: numerossissime IGUANA! COZUMEL. Sempre dal Coco Bay abbiamo raggiunto l’isola di Cozumel, ci sono due compagnie che compiono in ½ ora la traversata fino all’isola, hanno lo stesso prezzo ( 20 A/R a testa), ma noi abbiamo preferito Ultramar perché si può viaggiare all’aperto ammirando il panorama ed evitando la polare e sempre temutissima A/C. Sull’isola si possono affittare auto o motorini, noi, dopo mille contrattazioni con un tassista, ci siamo fatti portare alla BARRIERA di PARAISO, l’unica raggiungibile a nuoto dalla spiaggia, e alla vicina CALETTA di DZUL-HA. Non ci sono parole per descrivere la moltitudine di pesci coloratissimi e conchiglie che si incontrano facendo snorkeling, vi dico solo che io ero emozionantissima e Marco mi sentiva ridere come una bambina attraverso il boccaglio! AUTO Ci sono moltissime compagnie di car rental a Playa. Noi, solo per comodità , abbiamo scelto Master Car, perché aveva un desk al nostro villaggio. $ 55 al giorno con assicurazione per i danni a terzi e al veicolo e nessun drop-off per la consegna a Cancun. Se l’avessimo presa dall’Italia avremmo risparmiato parecchio, ma abbiamo preferito sceglierla dal vero: una ATOS nera come la pece (colore adattissimo al caldo!), con A/C talmente potente che se la accendi in salita devi scendere a spingere! Insomma un vero gioiello, che però si è comportata benissimo : 1.000 Km. In tre giorni... e io che ho il coraggio di criticarla! 1 ° tappa PLAYA DEL CARMEN-CHICHEN ITZA ( 210 Km) 25/08 Ci avevano consigliato di prendere la VIA QUOTA a pagamento, ma per noi non è abbastanza caratteristica, alla prima uscita decidiamo di proseguire VIA LIBRE per vivere un po’ di più le strade messicane con i suoi poblados, le abitazioni tipiche Maya e le famigerate TOPES (alcuni dossi sono veramente alti e non sempre sono ben segnalati). Peccato che la prima uscita sia a VALLADOLID, dopo 180 Km di strada diritta in mezzo alla giungla, completamente deserta e senza una stazione di servizio

  • 5368 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social