Mauritius Indimenticabile: Trou d'Eau Douce

E' passato un'anno e mezzo dal viaggio con la mia fidanzata a Mauritius...ma mi sono soffermato a leggere i vostri racconti più volte mentre cercarvo novità ed offerte per poter tornarci al più presto...ed anche un pò per provare a ...

  • di AndreaLula
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

E' passato un'anno e mezzo dal viaggio con la mia fidanzata a Mauritius...Ma mi sono soffermato a leggere i vostri racconti più volte mentre cercarvo novità ed offerte per poter tornarci al più presto...Ed anche un pò per provare a rivivere il nostro viaggio del gennaio 2006. Mi stupisce aver letto dei commenti negativi su questo paradiso terrestre e allora ho pensato di lasciarvi qualche dritta derivata dalla nostra felicissima esperienza:

Si sa, Mauritius è una meta costosa! Su TpC nn si può fare pubblicità, ma se ben cercate c'è un TourOperator che offre soggiorni a quote davvero abbordabili. E come nn prendere la palla al balzo per raggiungere questo paradiso altrimenti così difficilmente raggiungibile?

Il primo passo per chi decide di recarsi nell'Oceano Indiano è quello di adattarsi... Cercare di scegliere la stagione migliore è fondamentale, ma ragazzi del posto ci hanno confermato come anche da loro si risenta dell'effetto serra. Non ci sono più le stagioni, o quasi...Meglio mettersi il cuore in pace e provare a prendere le cose con un pò di spirito! SCONSIGLIATI I MESI DA GENNAIO AD APRILE, poi si potrà essere molto fortunati...Oppure no! Troverete cmq sempre un bel caldo e tornerete a casa inevitabilmente abbronzati. La nostra vacanza è durata dal 19/01 al 27/01 e abbiamo dovuto sopportare un solo giorno d'acqua (ne abbiamo approfittato per visitare l'interno e la capitale con un auto a nolo!). In ogni caso date un occhiata al seguente sito: http://www.Viaggiare.Net/blog/?q=node/10

L'isola è interamente circondata dalla barriera corallina, per cui il mare è fantastico ovunque! Evitate però le zone storicamente turistiche (Grand Baie) e le città (Port Louis e Mahebourg)...Al max andateci in escursione! La costa maggiormente consigliata e quella Est, verso l'Australia per intenderci. E' un pò più ventilata, ma per questo meno piovosa! Inoltre è la zona più "selvaggia" dove troverete distese di fine sabbia bianca corallina con inserti di nera roccia lavica e mille sfumature dell'azzurro del mare e del verde della vegetazione!

Non lasciatevi ingannare, per selvaggio intendo dire che è poco sviluppato a livello edilizio...E meno male! Le strade ci sono! Così come i paesi, i telefoni, i bus ed i taxi! Splendide ville, affittabili a prezzi stracciati, si affacciano su queste fantastiche coste. Inoltre non avrete problemi a muovervi per conto vostro: i Mauriziani sono persone tranquille, educate ed istruite che convivono nella più completa tollerranza religiosa. Indu, Munsulmani, Cristiani e Buddisti si fondono incredibilmente...Quale rassicurazione migliore per il turista occidentale?

Abbiamo soggiornato con formula "all inclusive" al Bougainville Hotel nei pressi di Trou d'Eau Douce, costa est di fronte alla mitica "Isola dei Cervi". Trattasi di una piccola struttura a 3* superior da 80-90 ospiti circa con ampie camere molto pulite dotate di aria condizionata, tv e servizi privati, vista su curatissimo giradino tropicale e piscina (utilizzata più dai bambini) e accesso diretto su spiaggia di sabbia corallina. Gestione e lieve animazione italiana, spettacoli serali diversi ogni sera e personale locale in grado di parlare/capire l'italiano, francese ed inglese. L'atmosfera intima ci ha permesso di conoscere quasi tutti ed organizzare piacevolissime escursioni...E quando ne avessimo bisogno di farci gli affari nostri da mattina a sera!

I simpaticissimi "Beach Boys" organizzano escursioni di ogni tipo a prezzi acessibili. Un esempio: €.50,00 a testa per una giornata intera di motoscafo in giro per barriere coralline, cascate, Isola dei Cervi, pranzo a base di aragosta alla brace e rum a go-go e di nuovo Isola dei Cervi!

Godersi il mare ed il sole sono la cosa più semplice e bella da fare, ma con protezione 30-50 obbligatoria! Occhio, dei ragazzi si sono rovinati la vacanza a causa delle scottatture! Visitate i giardini di PAMPLEMOUSSES, dove troverete le tartarughe e le ninfee giganti, oppure prendete il bus locale per il mercato della vicina "Centre De Flacq" dove fare acquisti ad ottimi prezzi. Insomma girate tanto, soprattutto se avrete la fortuna di fermarvi 14 giorni! Tornate almeno 2 volte all'Isola dei Cervi, diventata troppo turistica, ma diversamente affascinante a seconda della marea che troverete!

Se avete bisogno di ulteriori info, foto o indirizzi contattatemi...Trovate la mia mail nel profilo. Sarò felicissimo di rispondervi! Ciao, buona vacanza!

  • 2859 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social