Il nostro sogno americano... una famiglia on the road nel New England

Un viaggio on the road tra i paesaggi del New England, dalle montagne del New Hampshire alle spiagge del Maine e del Massachusetts, da Boston a New York...

  • di Andre&Fede
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro

Volevo sottolineare che sin dal primo giorno abbiamo notato un’attenzione incredibile nei confronti dei bambini: in ogni ristorante viene fornita una tovaglietta di carta con giochi e disegni da colorare, le matite colorate e un menù bimbi a prezzi dimezzati rispetto a quelli applicati agli adulti… God bless America!

Dopo essere tornati in albergo ed aver caricato i bagagli in auto abbiamo iniziato il nostro “viaggio on the road”… alla volta della White Mountain National Forest prenotando il giorno prima, tramite www.booking.com, un cottage al Franconia Notch Motel a Lincoln, NH (per tre notti 240 dollari più tasse), niente di eccezionale, ma decisamente caratteristico.

primo giorno

Abbiamo deciso di visitare il Flume Gorge, una gola nella montagna in cui scorre un fiume: il sentiero è ripido e pieno di scale e scalette, ma i bimbi se la sono cavata alla grande… e per ricompensarli dello sforzo il pomeriggio è stato speso a Echo Lake… bagno nel lago!

secondo giorno

Il giorno successivo abbiamo percorso la Kancamagus Highway, una strada panoramica che unisce Lincoln a North Conway, durante la quale è possibile fermarsi in più punti panoramici e turistici… immancabile il bagno nelle cascate, dove le rocce lisciate dall’acqua fanno da scivolo! North Conway è una valle di outlet e dopo un giorno immersi nella natura abbiamo dedicato il pomeriggio allo shopping.

terzo giorno

Abbiamo caricato i bagagli in macchina e, percorrendo la northern loop (Littleton – il paese di Pollyanna, Bretton Woods…) ci siamo diretti nel Maine: Sebaco Lake per una notte da ospiti presso i nostri amici Maurie e Myriam!

Pasti: A North Woodstock la colazione è stata un rito: Peg’s Breakfast and Lunch offre colazioni abbondanti ed è stato veramente “americano” sorseggiare un caffè mangiando eggs and bacon. La sera abbiamo cenato sempre al Woodstock Inn Station & Brewery, locale accogliente, cibo buono, prezzo accettabile.

Quarto giorno

Il giorno dopo di nuovo in auto: si arriva a Portland! La città non ci è piaciuta molto, sembra sporchina e decadente… nel pomeriggio siamo andati alla ricerca di un albergo (non avevamo prenotato) e abbiamo avuto non poche difficoltà… dopo circa tre ore di pellegrinaggi tra cartelli “no vacancy” finalmente troviamo un albergo due stelle, ma ci dà disponibilità per una sola notte (The Wagon Wheel a Saco, costo 101,65$ ed uno dei più puliti di tutto il viaggio). Con calma dalla stanza prenotiamo un albergo per le due notti successive (Econo Lodge South Portland, tramite www.expedia.it a 214,47 euro) e ci tuffiamo nel caos di Old Orchard beach… che spasso quelle giostre in riva al mare!

Nei giorni successivi siamo stati a Cape Elizabeth (dove l’ingresso costa 14$) passando la mattinata in spiaggia e, nel pomeriggio, a Portland lighthouse, con foto di rito davanti al faro meraviglioso e fotografatissimo! E a Kennebunkport, meravigliosa e ricchissima cittadina di mare (dove c’è la residenza dei Bush). La parte dell’Old Port di Portland è viva e caratteristica, piena di locali di ogni genere, dove è possibile mangiare buon pesce (consiglio Portland Lobster Company su Commercial street). Ulteriore spostamento, ulteriore albergo!, Microtel Inn and suites Portsmouth, una rivelazione! Questo hotel si trova a Dover, NH, ed è assolutamente perfetto: vicino all’autostrada e quindi comodo per ogni spostamento, la colazione è inclusa nel prezzo, il personale è cortese e l’albergo è nuovo e pulitissimo… costo per tre notti 214 euro. Da qui abbiamo visitato Portsmouth e le cittadine di Ogunquit, molto ricca, e York beach, con il Nubble lighthouse

  • 28474 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social