Martinica:il sogno diventa' realta'

Ciao a tutti! Mi chiamo Donatella e con mio marito Fabio siamo andati nel Marzo 2006, esattamente dal 12 al 20 in Martinica, il dipartimento d’oltremare francese nel mare dei Caraibi. E’ stato il primo viaggio intercontinentale e lo sognavamo ...

  • di Sweety
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao a tutti! Mi chiamo Donatella e con mio marito Fabio siamo andati nel Marzo 2006, esattamente dal 12 al 20 in Martinica, il dipartimento d’oltremare francese nel mare dei Caraibi. E’ stato il primo viaggio intercontinentale e lo sognavamo dal 1994, da quando facevamo i balli latino-americani. Già ad Ottobre 2005 avevo cominciato a documentarmi e a leggere il sito di Turisti per caso che ringrazio caldamente. Il nostro sogno di viaggio era proprio quello di calarci nella realtà del luogo, di vedere le persone e di stare con loro e non rinchiusi in un villaggio!!!! Per s. Valentino 2006 abbiamo prenotato con Air France i biglietti aerei via computer ed è stato facilissimo e velocissimo! Trovo che Air France sia un’ottima compagnia, molti controlli e molto cortesia a bordo! Costo totale del biglietto aereo € 1.356,00. Abbiamo anche prenotato la prima notte in hotel a Fort de France, la capitale e 4 notti all’hotel Corail di Saint Luce e le ultime 3 notti al Domaine Sainte Marie a Sainte Marie.

Domenica 12 marzo 2006 alle 11,20 samo partiti da Venezia con la neve che scendeva! Come ero contenta di partire, non avrei sopportato un’altra nevicata, che è stata immortalata dalla mia telecamera. Arrivati a Parigi Charles de Gaulle alle 13,00 circa abbiamo ritirato i bagagli e via a prendere la navetta che ci avrebbe portato a Orly Ouest, e da lì la coincidenza per Le Lamentin. In quest’ultima tratta abbiamo avuto la possibilità di vedere la cabina del pilota. Ebbene sì, l’aereo era pilotato da Valeria, una donna di 46 anni molto precisa che ci ha spiegato minuziosamente ogni comando. E’ stata un’emozione unica e rara (adesso le cabine sono blindate e vengono effettuati molti controlli prima di fare entrare qualcuno). Infatti noi ci siamo andati di sera dopo che Valeria era venuta a conoscerci personalmente!!! Il volo comunque è durato 8 ore e 35 minuti.

Dopo la prima notte all’Hotel Valmeniere di Fort de France, lunedì 13/3/06 eravamo pronti per la scoperta dell’isola dei fiori: la Madinina!!! con la nostra Seat Ibiza bianca!!! e relativa cartina documentativa dell’isola. Abbiamo cominciato dalla Grande Anse d’Arlet dove abbiamo conosciuto Josè, un pescatore molto gentile che ci ha invitato a mangiare a pranzo nel suo ristorante! Abbiamo subito cominciato a parlare in francese e devo dire che non credevo di avere la mente ancora allenata con le lingue, anche se sono passati 12 anni dalla fine delle scuole superiori. Abbiamo fatto uno stupendo bagno nel mare di Grande Anse d’Arlet, piccolo ma carinissimo paesino turistico!! In Italia continuava a nevicare e io ero felicissima di essere in Martinica, così tanto sognata!!!! Ricordarsi di mettersi una protezione solare alta, perché il sole ai Tropici è forte e soprattutto se si sta molto in acqua non ci si accorge che scotta. Stupende le palme da cocco sotto le quali riposare, quel meritato e sudato riposo! All’ora di pranzo, abbiamo visto un uomo andare in acqua e da una gabbia prelevare delle sutpende aragoste che sarebbero subito andate a finire nella pancia di qualcuno!!!! Alla sera siamo arrivati sul nostro residence Corail situato nell’anse Mabouyas. Il residence ospita 26 appartamenti e fa parte della catena degli hotel Karibea. E’ stato stupendo cenare alla sera guardando il mare caraibico e il Rocher du Diamant, una roccia in mezzo al mare!! Eravamo emozionatissimi e decisi a voler trasferirci ai caraibi!!! Qui il sole sorge alle 6,00 del mattino e alla sera tramonta alle 18,20 circa

  • 4424 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social