Martinica, che meraviglia!

Un'isola stupenda ed emozionante che ha superato tutte le nostre aspettative

  • di Emily77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

"Che meraviglia!" è stata l'espressione più usata durante il viaggio in Martinica, un'isola stupenda ed emozionante che ha superato tutte le nostre aspettative.

Voli

Il punto di partenza dell'organizzazione di questo viaggio è stata l'ottima tariffa Air France sul volo: 548 euro a testa a/r, Linate-Orly-Fort de France (1-9 gennaio 2015). Dipartimento d'oltremare, l'isola è territorio francese a tutti gli effetti: è Francia, è Europa, e Air France offre diversi collegamenti giornalieri via Parigi.

Residence

Una volta trovato il volo, è partita la ricerca dell'alloggio. Mi sono resa conto che la sistemazione che andava per la maggiore sull'isola era il residence piuttosto che l'hotel: tanti, economici e con buone recensioni, contrariamente ai meno frequenti e meno entusiasmanti alberghi (a parte il Club Med, ma troppo caro). Incrociando siti, mappa e recensioni, è saltato fuori Les Creolines, a Sainte-Luce, e si è rivelata una scelta perfetta. Gestito con grande gentilezza e cordialità dall'italiano Nicola e da sua moglie, è un residence composto da monolocali con cucina attrezzata in terrazzo, un bel giardino con piscina, reception e tanti servizi comuni da utilizzare in caso di bisogno (lavatrice, congelatore, griglia, tavolone a bordo piscina). L'arredamento è un po' spartano ma in fase di completo rinnovamento, ed ogni caso già ora non manca niente e si sta benissimo. Rapporto qualità/prezzo eccellente.

Auto

Per godersi al meglio la Martinica è indispensabile avere una macchina e noi l'abbiamo noleggiata direttamente con Nicola che, incluso nel prezzo (modico) ci ha anche fatto i trasferimenti da e per l'aeroporto. Per 8 giorni, 240 euro (una Clio con 39.000 km). La viabilità è molto buona e le strade Nazionali sono un mix tra autostrada, tangenziale e strada statale. Solo attenzione a quando cala il sole: le strade non sono illuminate. Le distanze sull'isola sono piuttosto brevi e si può vedere tanto senza passare un'intera vacanza alla guida.

Saint-Luce

A sud dell'isola, affacciata sul mar dei Caraibi (Martinica ha un lato caraibico e uno oceanico), Sainte-Luce è un paesino di pesca e turismo molto comodo. Ci sono diverse belle spiagge, tutte collegate anche da una spettacolare camminata lungomare di circa 4 km, tra sabbia, vegetazione abbagliante e anche stazioni con attrezzi ginnici. Molto frequentato, il percorso è un magnifico modo per coniugare mare e fitness, con panorami strepitosi. A pochi passi da Les Creolines c'è la bella spiaggia di Gros Raisin, che è stata la nostra base, il mare vicino casa tra una gita e l'altra. Abbiamo provato diversi ristoranti, alternandoli con pratici ed economici pasti in terrazza al residence: eccellenti Pura Vida (a pochi metri da Les Creolines) e Case Coco, non male e molto tipico Chiche, niente di che Chez Gilbert. Ovunque dominano pesce fresco ed aragoste alla griglia, un po' speziati alla creola. Sempre disponibili anche pollo e riso: è Francia, ma sono sempre Caraibi! I prezzi sono in linea con il continente, e lo sono anche per quanto riguarda i supermercati e i negozi. Costano poco e sono spettacolari frutti tropicali, dolci, pane e rhum. Il piccolo mercato del sabato mattina è un concentrato di profumi e ci si comprano le spezie a prezzi irrisori.

Spiagge

In fuga dall'inverno e alla ricerca di relax, abbiamo puntato prevalentemente sulle spiagge per quanto riguarda i nostri spostamenti sull'isola. Già detto della bella Gros Raisin sotto casa, ne abbiamo visitate diverse altre, tutte sul lato caraibico.

- Pointe Marin: consigliata anche da Nicola, è davvero magnifica! Lunga, bianca e con un mare turchese e calmissimo, è la striscia di sabbia su cui si affaccia anche il Club Med

  • 28726 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social