Estate in Martinica: spiagge un po' deludenti

Anno stressante. Allora abbiamo rinunciato ai soliti viaggi complicati con mille tappe, come piacciono a noi per RIPOSARCI. Parola d’ordine: relax. La Martinica ci è sembrata la meta ideale. Il giudizio è positivo, anche se ci aspettavamo qualcosa in più. ...

  • di raimondipr
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Anno stressante. Allora abbiamo rinunciato ai soliti viaggi complicati con mille tappe, come piacciono a noi per RIPOSARCI. Parola d’ordine: relax.

La Martinica ci è sembrata la meta ideale. Il giudizio è positivo, anche se ci aspettavamo qualcosa in più. A parte le spiagge di Les Salines e di Pointe Marin... Il mare è deludente! Bellissima vegetazione, ci sono palme e fiori stupendi, ma le acque non sono trasparenti e le spiagge non sono bianche come borotalco. La città di Fort de France in estate è impraticabile, troppo caldo e pochi motivi per trascorrere il tempo da quelle parti...Inoltre la strada per arrivare ricorda la tangenziale di Milano. Traffico, code... Tutto ciò che vuoi evitare quando sei ai Carabi! Tra le cose più belle che abbiamo fatto... La visita dell’orto botanico vicino a Fort de France (sensazionale!!!!), gli aperitivi a Sainte Anne (il cielo si colora di arancio e il Planteur è buonissimo!), le passeggiate la mattina presto sulla spiaggia delle Salines, la visita alla rhumerie Clement, il pollo boucané mangiato nei chioschetti lungo la strada.

Il Sud dell'isola é di certo la parte più bella e Saint Anne é un gioiellino. Pochi turisti, tutto molto "vero".

Ci siamo divertiti, rilassati, abbiamo mangiato decentemente e il caldo non era nemmeno torrido (a parte al nord. A Saint Pierre si faceva fatica a respirare!!! A proposito... Evitate il trenino turistico, è terribile!!!!!) ma il paradiso tropicale per noi non é fatto così! In passato siamo stati in Messico e a Cuba e il mare e le spiagge sono tutta un’altra musica... Inoltre ci è mancato un po’ lo spagnolo e anche lo spirito caraibico al quale eravamo affezionati... Abbiamo fatto fatica ad abbinare Carabi a lingua francese fin dall’inizio, storpiando i nomi dei posti in spagnolo... E...Oltre al mare, niente di eclatante da vedere. Concludendo... In inverno, per evitare il freddo... vale la pena arrivare così lontano, ma in estate... Meglio la Sardegna! A proposito.. Il viaggio è allucinante (circa 15 ore in tutto) perché a Parigi bisogna cambiare aeroporto, perdendo circa 4 ore.

  • 4844 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social