Viaggio sensoriale

...non era in cima alle mie preferenze...e invece....il Marocco ha scavato nel mio cuore. Abbiamo fatto un tour circolare meraviglioso, sorprendente nelle città imperiali, con inizio e fine a Casablanca, passando per Meknes, Fes, Ouarzazate, le gole Todra, Marrakech, con ...

  • di Luisa Mu
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

...Non era in cima alle mie preferenze...E invece...Il Marocco ha scavato nel mio cuore. Abbiamo fatto un tour circolare meraviglioso, sorprendente nelle città imperiali, con inizio e fine a Casablanca, passando per Meknes, Fes, Ouarzazate, le gole Todra, Marrakech, con puntata nel deserto per trascorrere la notte in un'oasi a Erfoud e relax finale sulla spiaggia di Essaouira.

Il Marocco è il paese più vario che io abbia mai visitato, ancora ho negli occhi le immagini, nelle orecchie i suoni, sapori sul palato di una cucina diversa dalla nostra...E odori, colori, sensazioni.

Consiglio di lasciare ad altri i villaggi a cinque stelle e i luoghi da turisti di lusso, per infilarsi tra i vicoli, parlare con la gente, "ascoltare" le città con tutti i sensi di cui disponiamo...Se necessario trovarne altri per essere più aperti e disponibili possibile agli stimoli di quello che vedrete.

Morale: sto cercando di organizzarmi di nuovo per tornare lì, magari facendo stavolta il giro del sud. Lo percepisco quasi...Come un ritorno a qualcosa di "familiare" di cui ormai ho bisogno.

  • 430 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social