Appunti di un viaggio in Marocco

MAROCCO DAL 05 AGOSTO AL 19 AGOSTO Ci presentiamo siamo Loretta e Michele due viaggiatori zaino in spalla. Siamo stati ad agosto 2006 precisamente dal 05 al 19, un bel tour durato 2 settimane. Questo non è un vero diario ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

MAROCCO DAL 05 AGOSTO AL 19 AGOSTO Ci presentiamo siamo Loretta e Michele due viaggiatori zaino in spalla.

Siamo stati ad agosto 2006 precisamente dal 05 al 19, un bel tour durato 2 settimane. Questo non è un vero diario di viaggio ma una serie di appunti e consigli.

INFORMAZIONI GENERALI Noi abbiamo volato con Airone prenotando molto presto (circa marzo per agosto) abbiamo pagato pochissimo. Il volo è stato perfetto e in orario ma il trattamento non è stato dei migliori (noi non ci siamo lamentati perché il volo l’avevamo pagato veramente poco ma la gran parte dei nostri compagni di viaggio ne aveva tutte le ragioni). All’andata abbiamo ricevuto per cena un tristissimo panino con a scelta o 1 fetta di formaggio oppure 2 verdurine striminzite e 1 bicchiere ... non di più, di cose da bere e solo per i bambini 1 caramella; il ritorno è andato un po’ meglio con una “cena al sacco” consegnata prima di salire in aereo consistente in un panino ma questa volta ben farcito uno yogurt e una lattina di bibite.

L’aeroporto di Casablanca (in cui siamo arrivati e ripartiti) è tranquillo le formalità doganali sono veloci ( ti viene dato sull’aereo un cartoncino da compilare con i tuoi dati da dove vieni e dove vuoi andare dove alloggi – questi cartoncini ci seguiranno per tutta la durata del viaggio , ad ogni albergo dovremo compilarne uno ...) Se arrivate nelle ore diurne esattamente al piano inferiore dell’aeroporto c’è una praticissima linea ferroviaria che vi porta in stazione a Casablanca (fate attenzione casà – come la chiamano loro – ha 2 stazioni ferroviarie).

Noi abbiamo alloggiato molte volte nella catena degli hotel Ibis, non molto caratteristici con camere un po’ piccole ma puliti sicuri e in ottima posizione (sempre vicini alla stazione). Invece a Marrakech abbiamo alloggiato in una riad un posto fantastico da dove non volevamo più andar via ... È gestito da una coppia di francesi molto simpatici e disponibili, si trova nella medina e trovarla è impossibile ma ne vale la pena adesso dovrebbe esserci anche la piscina (il sito www.Lesjardinsdemouassine.Com ), anche ad Essaouira ci sono diverse riad molto carine ma noi non vi abbiamo trovato la stessa atmosfera.

Per gli spostamenti dove c’è vi consiglio assolutamente i treni praticissimi veloci puntuali e puliti (insomma migliori di quelli italiani) meglio se acquistate i biglietti di 1° classe perché comunque il prezzo è di poco superiore ma avete il posto prenotato e c’è meno confusione. Dove non arriva il treno potete usare i bus ottimi quelli della Supratour (prenotateli almeno il giorno prima così non rischiate di rimanere a piedi) confortevoli puntuali e puliti come i treni. Noi abbiamo fatto un tratto anche con l’altra compagnia CTM, molti nei racconti che ho letto non si sono lamentati, ma la nostra è stata una tipica avventura marocchina. Dovevamo partire da Essaouira per El Jadida circa alle 16.00 del pomeriggio da una stazione rumorosissima (souprantour usa altre stazioni solo sue) dove ogni venditore urla le località per le quali vende i biglietti del bus; arriviamo in stazione con abbondante anticipo e cominciamo a chiedere informazioni ma ci dicono di aspettare che il bus arriverà presto ... Aspetta aspetta le 16.00 arrivano in un lampo e del bus neppure l’ombra ... aspetta aspetta finalmente circa alle 17.00 arriva un bus con destinazione Casablanca, chiediamo informazioni se sia il nostro ci dicono di si quindi io salgo in fretta per prendere posto mentre Michele rimane a terra per mettere nel bagaglio i bagagli e capire meglio cosa succede in quel vociare. Un paio di minuti dopo che mi era seduta entra un uomo e ci fa scendere tutti dal bus poi scopriamo che non era quello giusto e che il nostro sarebbe arrivato più tardi ... Aspetta aspetta sotto il sole cocente di agosto e circa alle 17.30 / 18.00 arriva finalmente il nostro bus che ci porterà in effetti senza problemi a El Jadida. L’avventura è stata divertente quello che mi è dispiaciuto soprattutto è essermi persa la vista della costa e del mare perché si era già fatto buio

  • 1146 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social