Top 100 spiagge: le più belle del Mediterraneo

Emblema stesso dell’estate, la spiaggia perfetta, da cartolina è il sogno di ogni vacanza al mare che si rispetti. Ma quali sono le più belle? Ecco la nostra guida alle spiagge top!

 

Selvagge, ‘caraibiche’, sperdute, famose. Ma tutte belle. Sono le spiagge che si affacciano lungo le coste del “nostro” Mediterraneo. Sono quelle visitate e consigliate dalle nostre Guide per Caso e quelle che bisogna vedere almeno una volta nella vita! Partiamo dall’Italia (isole comprese) e arriviamo in Corsica, passando per Croazia, Grecia, Malta, Turchia, Tunisia, Spagna (Baleari incluse) e costa della Francia.

ITALIA

1 Baia del Silenzio, Sestri Levante (GE) Quella del piccolo centro ligure è una suggestiva spiaggia incorniciata da case color pastello. Si trova all'estremità di un promontorio roccioso proteso verso il mare, unito alla terraferma da un istmo che la separa dalla "Baia delle Favole".

2 San Fruttuoso, Camogli (GE) È incastonata in una profonda insenatura – tra Portofino e Camogli – e circondata da una fitta macchia mediterranea. Nei pressi della spiaggia si erge l’abbazia di San Fruttuoso, risalente all’anno mille. È raggiungibile anche a piedi, ammirando i panorami mozzafiato che offrono i sentieri che si snodano lungo il monte di Portofino.

3 Baia Blu, Lerici (SP) È una delle tante calette nascoste dalle scogliere presenti lungo il levante ligure. È racchiusa tra Punta Santa Teresa e Punta Galera e il mare è limpido, ma dal colore scuro tipico di questa zona. È presente uno stabilimento balneare.

4 Baia dei Saraceni, Varigotti (SV) Siamo nel ponente ligure, dove la sabbia bianca e finissima di questa baia è bagnata da acque azzurre. Consigliamo di raggiungerla in barca, per ammirare in tutto il suo splendore la scogliera a picco sul mare. Per vivere una giornata (o la vostra vacanza) all’insegna della natura più rilassante.

5 Spiaggia di Cavoli, isola d’Elba (LI) Si trova a poca distanza da Marina di Campo. È una delle più conosciute e frequentate. Si raggiunge senza grossi sforzi, grazie anche a una buona segnaletica sulla strada.

6 Cala Giovanna, isola di Pianosa (LI) Acque azzurre e trasparenti e sabbia bianca fanno di questo tratto di costa, l'unico aperto ai visitatori, un piccolo gioiello dell’isola, situata nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Un posto incredibile! Non molto distante, c’è un bar-ristorante.

7 Cala Violina, Scarlino (GR) Si può raggiungere solo a piedi o in bici, nella macchia mediterranea. Lo snorkeling qui è un must e i fondali regalano delle emozioni bellissime. Il territorio è quello della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino.

8 Cala Goloritzé, Baunei (OG) Un minuscolo angolo di paradiso nel comune di Baunei, nel Golfo di Orosei (provincia dell’Ogliastra), incastonato tra i monti, a cui si accede solo tramite un percorso di trekking che parte dall’altopiano del Golgo. La guglia è per chi ama il freeclimbing. Dal 2007 la baia è chiusa al transito di imbarcazioni a motore.

9 Arzachena (OT) Nella zona di Palau, Arzachena e dintorni, le spiagge sono davvero tutte stupende. Acqua azzurrissima e sabbia fine. Le migliori sono le calette più piccole, quelle da vivere solamente in compagnia degli amici. Alcune sono un po’ difficili da raggiungere, però vale veramente la pena andarci.

10 Cala Grande, Valle della Luna (OT) È difficile definire la bellezza di una spiaggia se non si “contestualizza” con l’ambiente circostante. Cala Grande è caratterizzata da giganteschi massi granitici tutt’intorno. Inoltre, per chi ama lo snorkeling, il mare in questa zona presenta una gran quantità di pesci e colori

  • 4512 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social