Riviera del Conero, perla dell’Adriatico

Cinque giorni alla scoperta di una delle riserve naturali più belle d'Italia

  • di Redeyes5
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Da tanti anni vorremmo visitare la Riviera del Conero, e l’occasione ci si propone a giugno. Abbiamo stranamente voglia di mare e di relax, teniamo d’occhio le previsioni meteorologiche e poi l’ultimo giorno prenotiamo un appartamento tramite un’agenzia immobiliare di Numana. Troviamo un graziosissimo appartamento a 50€ a notte (tot. 200€) vicino al centro storico di Sirolo, ma ancora sulla strada provinciale, posizione strategica perché fuori dal sali-scendi del paese e perché di fronte ha la fermata del bus che porta alle spiagge. Prendiamo possesso dell’appartamento poco prima di pranzo, quindi decidiamo di andare a fare un po’ di spesa e ci fermiamo anche all’Ufficio turistico di Numana che ci dà un sacco di depliant utilissimi e tantissime informazioni su paesi limitrofi e le spiagge migliori.

Oggi, come già avevamo visto prima di partire, non c’è molto sole perciò decidiamo di saltare la spiaggia e visitare il Santuario di Loreto, a mezz’ora circa da Sirolo. Il Santuario è veramente affascinante, a partire dall’enorme piazzale esterno per poi proseguire con gli interni sfarzosamente decorati e con la famosissima Casa di Maria dove viene custodita la Madonnina Nera.

Purtroppo noi non siamo molto interessati all’aspetto religioso del luogo, ma a quello architettonico, che da anni mi attirava molto avendo letto molti articoli in merito e quindi sono contenta di averlo visto finalmente!

Decidiamo poi di andare a visitare anche Recanati, paese natale di Giacomo Leopardi, e passeggiando per il centro storico, ci spingiamo fino al famoso “ermo colle”, proprio vicino alla sua casa, che volendo si può visitare.

Per la cena, torniamo a Loreto alla sagra del pesce fritto! Prendiamo qualche antipasto e fritto misto di pesce veramente molto molto buono.

Ci godiamo un po’ il tramonto che incornicia il santuario e poi torniamo a Sirolo, perché siamo stanchissimi.

Il secondo giorno di permanenza decidiamo di andare alla spiaggia dei Frati a Numana.

Arriviamo verso le 9 e la spiaggia è deserta, essendo ancora bassa stagione… si sta benissimo, una pace e un silenzio interrotti solo dalle onde che si infrangono sulla spiaggia.

Tenete presente che praticamente tutta la Riviera del Conero è formata da spiagge di piccoli sassolini, quasi sempre bianchi ed è per questo che l’acqua è così cristallina nonostante ci troviamo a pochissimi kilometri dalla Riviera romagnola che io amo moltissimo, ma di certo non si può dire che abbia l’acqua azzurra e trasparente!

Restiamo un paio d’ore finché non ricomincia ad annuvolarsi, compriamo un po’ di frutti di mare direttamente al porto e ci cuciniamo per pranzo un bel piatto di spaghetti allo scoglio!

Essendo ancora nuvoloso al pomeriggio, decidiamo che è il momento giusto per visitare le grotte di Frasassi!

Il sito è distante circa un’ora e mezza da Sirolo, dispone di parcheggio gratuito e di una navetta anch’essa gratuita che accompagna i visitatori all’entrata delle grotte.

La visita è obbligatoriamente guidata, dura circa 45 min ma purtroppo è proibito scattare foto; noi avevamo già visto nel 2013 quelle di Postumia, che hanno la stessa formazione e la stessa origine, però queste meritano senz’altro di più!

La sala delle candeline è semplicemente deliziosa, le concrezioni sono più scenografiche e in alcuni tratti il bianco della calcite è talmente candido da sembrare neve!

Ci passiamo quasi tutto il pomeriggio, poi per la sera decidiamo, dopo cena, di fare una passeggiata in centro a Sirolo, molto carino… la temperatura è un po’ fresca di sera, quindi io, anche se tutti mi guardano un po’ male, prendo una cioccolata calda!

Terzo giorno e finalmente splende il sole!

Stamattina di buonora ci inerpichiamo, con la macchina però, fino alla sommità del Monte Conero! Scegliamo uno dei tanti percorsi trekking, il Passo del Lupo, perché è il più panoramico

  • 20283 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social