Malta a ottobre

Malta, Gozo e Comino non solo mare

  • di Nicoletta Rossi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

✈ Siamo partiti venerdì 12 ottobre da Pisa con un volo low cost per Malta in una giornata ancora estiva con i nostri due trolley.

Siamo arrivati a Malta alle 15.30 in perfetto orario, l'aeroporto è quello di una città turistica di mare; un po’ anomala la gestione degli arrivi in quanto per ritirare i bagagli occorre attraversare tutto l’aeroporto tra i turisti in partenza per poi scendere dove ci sono i nastri con le valigie. Tutto il percorso però è ben segnalato. Appena fuori sulla sinistra dell’uscita ci sono molte agenzie di noleggio auto, noi avevamo già prenotato da casa quindi l’impiegato, svolte le formalità, ci ha indicato dove ritirare la nostra vettura. Tutti i parcheggi degli autonoleggi si trovano in fondo verso destra uscendo dell’edificio; anche questo è ben indicato. Al parcheggio ci ha accolto un altro dipendente che ci ha consegnato l’auto dopo avercela fatta ispezionare. Ho trovato molto scrupolosa la verifica delle condizioni di carrozzeria inoltre consiglio di valutare bene a quale compagnia rivolgersi e che assicurazioni aggiuntive fare in quanto quasi tutti propongono uno scoperto di euro 1.200,00 per danni. Siamo partiti impostando la nostra destinazione su maps; la guida è a sinistra e inizialmente bisogna capire cosa fare... anche il cambio è a sinistra!

Abbiamo scelto Mellehia che è una cittadina tranquilla nelle vicinanze delle spiagge più belle. Ovviamente tale scelta è molto personale e dipende anche da come si vuol gestire la vacanza: a noi non interessava la vita notturna ma un tranquillo punto di partenza per le nostre escursioni con la possibilità di sistemare la macchina nelle vicinanze dell’albergo. Abbiamo prenotato in mezza pensione al Maritime Antonine Hotel & Spa, una struttura pulita, con cibo discreto e personale cortese. La sera dell’arrivo abbiamo preso confidenza col posto e fatto una passeggiata nelle vicinanze della chiesa. Proprio dietro la chiesa ci siamo goduti un fantastico tramonto. Avevamo già visto le previsioni e sapevamo di aspettarci 2 giorni di pioggia ma non ci siamo scoraggiati.

GIORNO 1

Sabato mattina siamo partiti per Mdina e Rabat, le due città sono divise da un portone che segna l’accesso alla città antica fortificata di Mdina. Lungo la strada ci siamo fermati quasi per sbaglio a Ghajn Tuffieha una bellissima spiaggia dorata che abbiamo ammirato dall’alto con una breve passeggiata dal parcheggio ad una torre sul bordo della roccia. Nonostante il tempo non promettesse bene non abbiamo mai dovuto aprire gli ombrelli. Sono presenti dei parcheggi alle porte di Mdina ma all’orario in cui siamo arrivati noi con parecchio traffico e alcune strade chiuse per una gara automobilistica, per parcheggiare ci siamo dovuti allontanare e siamo quindi partiti dalla visita alle Catacombe di San Paolo a Rabat. La struttura d’ingresso è moderna ma qualcosa andrebbe comunque rivisto….non sono presenti ne guide ne audioguide; il biglietto d’ingresso è di 5 euro ma vale comunque la pena visitarle. Noi, che pochi anni fa avevamo visto le catacombe a Napoli, non possiamo dire di aver trovato la stessa cosa. Il sito accessibile alla visita è ampio e ben tenuto. Terminata la visita ci siamo diretti verso Mdina passando davanti alla chiesa di San Paolo. Nella piazzetta dei parcheggi abbiamo assaggiato dei prodotti locali in una "pastizeria": i pastizi con formaggio, piselli e maiale; si tratta di ottime sfogliatine ripiene. Abbiamo poi proseguito oltrepassando la porta d’ingresso di Mdina e siamo tornati indietro nel tempo. È una città storica molto pulita e silenziosa. Terminata la visita prima di rientrare siamo passati da Dingli Cliffs dove si vede una parte di scogliera a picco sul mare

  • 245 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social