Malta e Gozo, good surprise

Breve tour alla scoperta dei Cavalieri di San Giovanni

  • di steber
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 18
    Spesa: Fino a 500 euro
 

VENERDì 3 FEBBRAIO 2017: BOLOGNA – LA VALLETTA

Malta, un piccolo stato in mezzo al mar Mediterraneo a sud della Sicilia e alla “stessa altezza” di Monastir, sarà la nostra destinazione. Avevo sentito pareri discordanti su questa località, per lo più negativi, ad essere sincero non era una destinazione che mi attraesse. Sono stato invogliato dal prezzo super vantaggioso: volo aereo Ryanair da Bologna A/R 34 euro e tre notti in hotel 38 euro (meno 13 euro a notte), non restava che buttarsi e vivere al meglio questa nuova Avventura di 4 giorni e 3 notti. Malta si è rivelata una piacevolissima sorpresa, ricca di tesori architettonici e naturali.

Intraprendo questa vacanza insieme al gruppo di Avventure di un Giorno. Per partecipare alle iniziative di questo gruppo di amici e nuovi amici basta iscriversi alla pagina facebook del gruppo di Avventure di un Giorno e presentarsi nel luogo stabilito per il meeting. Non sono previsti costi di partecipazione. Oggi il punto d’incontro è l’aeroporto di Bologna. Il gruppo è numeroso, composto da 18 partecipanti, tra nuovi e vecchi avventurosi.

Il volo parte alle 19.20 in perfetto orario, atterriamo nella capitale maltese dopo un paio d’ore.

L’unico neo di questa meravigliosa vacanza sarà il noleggio Avis. Di solito mi rivolgo alla concorrenza, ma in questo caso sembrava che Avis non applicasse il supplemento in caso di ritiro dell’auto dopo le ore 20, essendo indicato sul sito l’orario di apertura 0.00 – 24.00. Invece, ci viene addebitato l’importo di 25 euro, inoltre le spese assicurative di 16 euro + 18% per un totale di 18.88, viene arrotondato a 20. Alle nostre lamentele l’operatore ci lascia esterrefatti con un semplice: così o andate altrove! Non è finita, noleggiamo quattro auto, una delle quali arrivata in hotel “muore”, chiamiamo Avis che manda un carroattrezzi, ma non l’auto sostitutiva, che arriverà il giorno dopo e con il serbatoio a metà! Servizio a mio parere pessimo, Avis addio!

Saliamo sull’auto con la guida a destra, dopo un attimo di smarrimento, è notte, non conosciamo la strada, il traffico è intenso e dobbiamo guidare sul lato opposto della carreggiata rispetto all’Italia, arriviamo all’hotel Carlton a Sliema, a circa 4 km da La Valletta, grazie al provvidenziale navigatore satellitare. Hotel fronte mare, personale accogliente, gentile e professionale. Camere ristrutturate di recente e pulite, non si può chiedere di meglio per 13 euro a notte, promosso a pieni voti, super consigliato.

SABATO 4 FEBBRAIO 2017: GOZO

Il cielo terso e la temperatura da primavera inoltrata, renderanno perfetta la nostra permanenza sul territorio maltese, ci siamo lasciati per 4 giorni l’inverno alle spalle. Dopo colazione dirigiamo le nostre vetture verso il porto di Cirkewwa, a nord dell’isola, dove imbarcheremo le auto per raggiungere l’isola di Gozo.

Durante il tragitto, breve sosta alla spiagge di Ghajn Tuffieha a nord ovest di Malta, dove lunghissime distese di sabbia intonsa e acque cristalline invitano al tuffo, peccato che la temperatura del mare sia ancora “anestetizzante”.

Seconda sosta per ammirare, da una posizione privilegiata, dall’alto della scogliera, il villaggio di Popeye, costruito nel 1990 per le riprese del film Braccio di Ferro, con l’attore Robin Willians. Il biglietto del traghetto si paga al ritorno, nessuno può fare “il furbo” e tentare la fuga, l’unica via per rientrare è lo stesso traghetto. Il servizio è ottimo, le partenze durante le fasce centrali sono ogni 20 minuti e di sera ogni 45 minuti. In 20 minuti attraversiamo il tratto di mare che si separa dalla nostra meta, ammirando uno splendido panorama sulle tre isole dell’arcipelago: Malta, Comino e Gozo

  • 2532 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social