Settembre è il mese ideale per andare a Malta

Con i consigli della nostra guida per caso su cosa vedere e dove andare a fare il bagno!

 

A cura di Roberta, Guida per caso di Malta

Una delle domande più frequenti che mi vengono poste sulla mia Malta è: qual è il mese ideale per visitarla? Settembre. Ebbene sì, Malta in primavera rischia di essere piovosa e la folla che vi si riversa a luglio e agosto la rende un po' angusta e decisamente calda. A proposito di clima, settembre è davvero ideale: il rischio di imbattersi nel devastante scirocco è ormai raro e si può godere di acque ancora calde e cristalline. Ma Malta non è solo mare, anzi: per la verità le spiagge non sono poi molte. Il litorale è roccioso e frastagliato, ed è lì che il mare è più blu. E questa è un po' l’anima di un'isola che si rivela pian piano, solo a chi va oltre la prima impressione.

Inizio dai tre pilastri che raccontano la storia maltese. Il più remoto si trova nella vicina e imperdibile isola di Gozo: i templi megalitici di Ggantija, i più antichi d’Europa. Maestosi, dominano l'isola. Tornando a Malta è imperdibile La Valletta, ora un mix tra antico e moderno: il nuovo ingresso tra le storiche e imponenti mura progettato da Renzo Piano vi accoglie accompagnandovi verso il Museo Archeologico, il Palazzo dei Granmaestri e la Co-Cattedrale di San Giovanni, un gioiello che toglie il fiato. Dai Barakka Gardens si gode di una vista splendida sulle tre città, uno sguardo al porto naturale più profondo del Mediterraneo, teatro del grande assedio che nel 1565 vide l’isola vittoriosa contro i Turchi. Patrimonio dell'Unesco, la Valletta ha una struttura originale e vi consiglio di visitarla di mattina. Nel pomeriggio potreste proseguire verso una spiaggia, o scoprire la terza meraviglia maltese al tramonto, la mia preferita: Mdina, la vecchia capitale, la nobile, la città del silenzio. Ma anche la città della torta al cioccolato più buona che mangerete nella vostra vita. Dopo la visita alla Cattedrale di San Paolo e un'obbligatoria passeggiata tra le vie medievali, recatevi al Caffè Fontanella: il panorama su tutta l'isola vi ripagherà. Vale la pena menzionare una terza città importante dal punto di vista storico: Vittoriosa, o Birgu in maltese. Delle tre città che si affacciano sulla Valletta, è la più ricca di storia: la chiesa di San Lorenzo, il Palazzo dell'Inquisitore e i musei dell'Aviazione e della Marina valgono bene uno stop in questo borgo di piccoli vicoli e mura che non hanno nulla da invidiare a quelle della Valletta.

Malta non è solo storia, né solo spiagge. Dietro a quella corazza di paesaggio brullo e secco, nasconde meraviglie naturali molto particolari. Ve ne cito un paio. La Blue Grotto a Zurrieq, nel sud di Malta: da visitare la mattina per via della luce che entra all'interno delle grotte. La Azure Window a Gozo, un arco di roccia imponente che vi lascerà decine di fotografie in archivio.

Ma so bene che molti di voi approfitteranno del mare a settembre per far invidia agli amici che hanno già appeso il costume al chiodo a favore della cravatta. E dunque eccovi la mia top ten delle spiagge dell’arcipelago maltese.

  • Blue Lagoon: basta la traduzione… laguna blu.
  • Golden Bay: morfologicamente la più bella.
  • Armier Bay: mare cristallino e sabbia chiara. Tra le preferite dei locali.
  • Paradise Bay: il nome dice tutto. E senza folla, a settembre dovrebbe davvero essere il paradiso.
  • Ramla Bay: la spiaggia con la sabbia rossa, a Gozo.
  • Mellieha Bay: la spiaggia più lunga di Malta. Ideale per i bambini
  • Selmun Bay: selvaggia e difficile da raggiungere.
  • St Peter's Pool: difficile accesso. Mare dalle mille sfumature di blu.
  • Gnejna Bay: vicina della più popolare Golden Bay. I tramonti più belli di Malta.
  • Sliema: comoda da raggiungere, è circondato da tutte le comodità necessarie.

Insomma, tra cultura, mare, natura e folclore non potete certo annoiarvi a Malta: per giunta nel mese del suo massimo splendore!

Roberta

Guida per caso di Malta

  • 1179 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social