Malta Gozo Comino con bimbo di 4 anni

Rieccomi a raccontare l'ultimo nostro viaggio. Siamo in 3: io Alessandra, Lapo di 4 anni e mio maritino Marco "il bello".Partenza dall'aeroporto di Treviso con la Ryanair in perfettissimo orario il 31 luglio. Arriviamo a Luqa, Malta, e con il ...

  • di Alessandras
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: 3500
 

Rieccomi a raccontare l'ultimo nostro viaggio. Siamo in 3: io Alessandra, Lapo di 4 anni e mio maritino Marco "il bello".Partenza dall'aeroporto di Treviso con la Ryanair in perfettissimo orario il 31 luglio. Arriviamo a Luqa, Malta, e con il taxi già prenotato ci porta all'Hotel Dolmen Resort di Bugibba.Premetto che ho prenotato tutto in Internet e tutto ci è andato a gonfie vele.Bugibba è stata una meta azzeccata perchè molto carina, vicino al capolinea degli autobus.Città molto animata e carina.Ci sono moltissimi giovani.Con gli autobus ci siamo spostati per andare alle varie spiagge: Paradise Bay, Mellieha Bay, Golden Bay, (ricordo che alla Golden Bay c'è Charlie che con il suo motoscafo vi porta a vedere delle grotte, e anche alla Blu Lagoon fuori orario nel senso che parte alle 16.00 e arriva alla Blu Lagoon quando un po' di gente se ne va via...Evitate di andare alla Blu Lagoon il 15 agosto!!!mai vista tanta gente!Charlie è anche nominato, se non sbaglio, nella guida Lonely Planet a pag.112, ve lo ricorderà un paio di volte,inoltre è nominato in un altro racconto di un TPC che mi è stato molto utile!).Charlie vi farà provare il brivido dei tuffi da circa 9 metri, l'ho provato anch'io ma mio marito sul più bello invece di premere play sulla telecamera ha premuto stop!!! e quindi rifare il tuffo...No no no 1 volta e basta credetemi!Le spiagge sono abbastanza affollate, ricordo che siamo in agosto, ma vivibili. L'acqua è molto trasparente e piena di pesci. Nostro figlio di 4 anni è impazzito nel fare snorkeling!Il Dolmen Resort è un albergo a 4 stelle.Ve lo consiglio: ha 4 piscine, la spiaggetta privata, un ottimo rapporto qualità prezzo.Per mangiare noi abbiamo cenato 4/5 volte nel ristorante fronte mare dell'albergo dove c'è Ivan che sa anche l'italiano, mangiato molto bene e speso non tantissimo, cena per 2, pesce o carne, ottime tutte e due,circa 45 €, bibite comprese, a volte dolce.La seconda settimana abbiamo preso un appartamento a Gozo. Con il traghetto ci si arriva in 15 minuti circa. La casa era a Marsalforn. Anche qui azzeccata, piccolina, solo 2 supermercati ma abbastanza centrale per poter girare tutta l'isola. La casa, 3 camere 7 posti letto, senza aria condizionata purtroppo, 42 € al giorno. La sig.Ra Doreen Attard simpatica. Trovate anche il sito su Internet(Paul Attard). La casa non pulitissima, ma va beh per una settimana non fa niente, poi loro sono inglesi e come ben sappiamo non sono il top del pulito.Abbiamo noleggiato una macchina. Attenzione guida all'inglese: guidatore a destra, tenere la sinistra ma soprattutto le rotonde attenzione si prendono al contrario, cioè in senso orario. Basta fare 10 minuti di pratica e poi andare a 50 km all'ora e tutto fila liscio. Le spiagge: Ramla Bay con la sabbia rossa, dicono una delle più belle del Mediterraneo, sì, merita però se non c'è tanto vento, Azur Window vi lascerà senza fiato, noi l'abbiamo vista in una giornata ventosa e sembrava di essere sull'oceano quindi non abbiamo potuto fare il bagno, che paesaggio però stupendo, San Bals Bay molto bella, XlendyBay carina. Templi di Ggantija 5 minuti € 3,49 gli adulti. Noi non abbiamo visitato tanti siti archeologici perchè il bimbo di 4 anni non era molto interessato ma anche perchè sfido chiunque a passeggiare con i 35/37 gradi di agosto. Meglio andare ad aprile/maggio per visitare. Il clima diciamo che a me piace, è caldo ma è anche ventilato; devo dire che di notte c'è molta umidità.Abbiamo fatto una vacanza stupenda, tutto è andato per il meglio. Il giorno della partenza abbiamo passato qualche ora a La Valletta, molto turistica e molto carina.Tutto è andato per il meglio: volo sia all'andata che al ritorno perfetto (state attenti ai bagagli mi raccomando 15 kg. E non un kilo di più, tutti abbiamo dovuto aprire le valigie e travasare scarpe, vestiti da un bagaglio a mano all'altro!).L'unico neo che mi ha fatto veramente imbestialire è l'inciviltà della gente, anzi "gentaglia" che gira per il mondo. Vi spiego: chi ama viaggiare non dovrebbe lasciare immondizie dappertutto. E invece le persone mangiano e lasciano lattine e contenitori in polistirolo in ogni angolo della spiaggia, vetri, carte, cartacce di tutto. CHE SCHIFO!! Ma i nostri figli cosa troveranno fra qualche anno? Ma possibile che non ci sia un po' di educazione! Cosa gli costa a questa gentaglia portarsi via il sacchettino delle immondizie e lasciarlo dove deve essere lasciato? Credetemi sogno di vivere in un mondo pulito, come in Austria e in Germania, ci siete mai andati? Beh lì si sta proprio bene hanno proprio un'altra mentalità...Non fatemi parlare male, ma veramente non ne posso più. Solo la Susy e suo marito che hanno più voce in capitolo di me potrebbero fare qualcosa

Se avete domande sul mio itinerario non esistate a scrivermi. Ciao a tutti e al prossimo viaggio

Alessandra Lapo e Marco.

  • 3024 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social