Malta, che sopresa

Il nostro viaggio per Malta comincia con 2 ore di ritardo all'aeroporto di Reggio, ma l'arrivo nell'isola ripaga dell'attesa. Nonostante sia l'una di notte Saint Julian, quartiere della movida maltese, è in piena attività, locali aperti e tantissima gente per ...

  • di damy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Il nostro viaggio per Malta comincia con 2 ore di ritardo all'aeroporto di Reggio, ma l'arrivo nell'isola ripaga dell'attesa. Nonostante sia l'una di notte Saint Julian, quartiere della movida maltese, è in piena attività, locali aperti e tantissima gente per strada...Un'altra vita! Il giorno dopo cominciamo a scoprire l'isola, prima destinazione: la Valletta e ci andiamo con i tipici bus gialli, molto comodi e passano davvero ogni 10 min, la guida degli autisti è come quella dei piloti di F1, ma fa parte del gioco, ci avevano avvisati! La Valletta è stupenda, ed un giorno non basta per girarla tutta...Un mix tra passato e presente che lascia di stucco.

In seguito andiamo a Mdina e Rabat, dopo aver affittato la macchina ed aver subito un trauma per la guida all'inglese. Visitiamo Poppeye Village e la sera tutti al Casinò, divertimento assicurato..Senza spendere molto. Gli ultimi due giorni percorriamo tutta la costa (isola è piccolissima) e le spiagge, le scogliere (le Dingli Cliff) tolgono il fiato per la loro bellezza. Marsaxlokk, a sud, ci fa capire la vita maltese, tra turismo e pesca...Già la pesca..Consiglio a tutti di mangiare il pesce è ottimo..Unica pecca lo servono con le patate fritte.

Malta è davvero un sogno, ma come ogni cosa ha i pro e i contro, pochi ma ci sono: l'odore...E si l'isola ha un odore strano, il cibo maltese lo sconsiglio, troppo speziato...Ma consiglio anche di mangiare nei migliori ristoranti di Saint Julian (Il Girasole, Paparazzi) per nulla cari e si mangia benissimo il pesce...Evitare la carne..Ho visto solo gatti..Ed evitare i cocktail non li fanno come in italia, e per la colazione consiglio vivamente bar italiani. Per il resto visitate ogni angolo di questa isola brulla e lle sue bellezze naturali, le sue città un pò occidentali, un pò orientali,un pò ricca un pò povera..E chi ama il mare potrà ammirare paesaggi unici! io me ne sono innamorata e spero di tornarci...PS. Parlate italiano...Tanto capiscono!

  • 1293 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social