Una vacanza malriuscita

Il fatidico giorno è arrivato...dopo una scelta travagliata x cercare un compromesso tra la voglia di fare del mare con temperature estive (considerando che è metà ottobre), avere la possibilità di fare escursioni e non fare roppe ore di aereo, ...

  • di cescohs
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il fatidico giorno è arrivato...Dopo una scelta travagliata x cercare un compromesso tra la voglia di fare del mare con temperature estive (considerando che è metà ottobre), avere la possibilità di fare escursioni e non fare roppe ore di aereo, abbiamo deciso di volare a Malta. Perplessi su cosa avremmo trovato speravamo di riuscire comunque a crearci la nostra vacanza.

Premetto che non abbiamo mai espatriato eccetto un paio di volte per andare in Corsica con lanave, ma sempre ben attrezzati per vacanze in campeggio o in furgone come i tedeschi avventurandosi nel tour delle isole alla ricerca di spiagge bianche e paesi caratteristici che ci hanno sempre affascinato...Questo è quello che cerchiamo in ferie!!! 1° giorno-Lunedì 9 ottobre 2006 Spostamento a Malpensa (okkio al traffico in tangenziale..30' in coda).

Check-in e via con Airmalta.Arriviamo a destinazione.

Cambio degli € in Lira Maltese (1 Lm=2,4€ ) all'uscita dell'aereoporto. Prendiamo un taxi mandato dall'albergo (quelli scuri sono privati e quelli bianchi in regola) e rimaniamo subito impressionati dalla guida veloce e poco rassicurante, per noi europei contro mano. Ci rendiamo conto dopo pochi minuti che l'idea di affittare un auto poteva diventare pericolosa.

Il paesagggio arido e polveroso, le case e i palazzi di tufo quasi mai rifiniti, rigorosamente dai colori chiari, le vie tutte uguali, il panorama monocolore simile a quello del cairo, ci stavano facendo intuire che eravamo finiti in un posto lontano dalle nostre aspettative. Non ci scoraggiamo, siamo appena arrivati e la vacanza deve ancora iniziare.

Arriviamo al Marina Hotel*** sul porto di Sliema.

Non ci dilungheremo sui problemi avuti in albergo ( pessima alimentazione e camera maleodorante ) ma lo sconsigliamo vivamente.Difatti il 3° giorno siamo riusciti a farci trasferire al Dolmen Hotel**** a Buggibba, reclamando con il tour operator ( Brixia ) che conosceva qià le carenze dell'albergo ( quindi perchè non eliminarlo subito dal catalogo? ).

2° giorno - Mattino - Decidiamo di fare un tour panoramico con un battello ( circa 11 Lm comprensivo del pranzo a bordo ) che avrebbe impegnato tutta la giornata con una sosta di 3 h alla Laguna Blu - COMINO. Volevamo farci un'idea della conformazione della costa x orientarci durante la settimana ma abbiamo deciso di interrompere la crociera a metà strada perchè non sempre il mare è calmo ed è arrivato anche il mal di mare!!! Ansiosi di fare un bagno scopriamo che l'acqua è fresca e la famosa LAGUNA BLU non è poi così un granchè ( troppi scogli ). Grazie ad un taxi boat ( 3,5 Lm/cad ) attracchiamo a CIRKEWWA dove prendiamo il nostro primo bus. L'isola è servita molto bene dai bus di linea, molto caratteristici e colorati ma notevolmente inquinanti. Infatti per tutta l'isola si respira un'aria a base di olio di ricino bruciato che ti fa passare la voglia di essere in ferie. I costi sono contenuti ( 20 c ai 50 c ) e pagabili al conducente senza sbattersi per cercare il biglietto.Consigliamo il tiket giornaliero.

Pensavamo che l'isola fosse incontaminata invece è una piccola necropoli in degrado.Forse non sappiamo apprezzare questa popolazione ma sta di fatto che il morale è a terra. DOVE SONO LE SPIAGGE BIANCHE ? Doccia e ripartiamo per un giro serale a VALLETTA. La capitale ha un suo fascino by nigth ( visitate i giardini UPPER BARRACCA ) e sicuramente merita una cena al porto WATERFRONT, sotto le mura.

L'isola è cosparsa di fortezze, torri e chiese.Per chi volesse fare una vacanza culturale è comunque interessante. L'unico inconveniente è i vari punti d'interesse non sono sempre facili da ragiungere

  • 13147 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social