Malta: perchè no?

Io e la mia fidanzata siamo appena tornati da un viaggio di otto giorni a Malta. Premetto che la scelta di passare le vacanze sull’isola è stata del tutto casuale; infatti quattro giorni prima della partenza eravamo ancora intenti a ...

  • di davide75
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Io e la mia fidanzata siamo appena tornati da un viaggio di otto giorni a Malta. Premetto che la scelta di passare le vacanze sull’isola è stata del tutto casuale; infatti quattro giorni prima della partenza eravamo ancora intenti a navigare in rete alla disperata ricerca di un volo economico verso un qualche paese del Mediterraneo. Alla fine, data anche la scarsità di alternative, ci siamo decisi per Malta, prenotando solo il volo a/r e riservandoci quindi il piacere di scegliere una sistemazione una volta giunti sul posto.

Ecco alcune indicazioni per chi volesse passare qualche tempo sull’isola.

Dato il poco tempo a disposizione e la sana voglia di starsene spaparanzati in spiaggia non abbiamo avuto il tempo di girare tutta l’isola che comunque è piuttosto piccola. In ogni caso abbiamo passato i primi tre giorni a Mellieha, nella parte nord occidentale di Malta. Il paese è carino anche se non offre una vita notturna molto movimentata. Ci sono un bel po’ di posti dove mangiare (non così economici) e bere qualcosa e a tre chilometri c’è una delle spiagge sabbiose più grandi dell’isola (anche se non la più bella). La parte vecchia del paese mantiene ancora l’architettura originale del posto, mentre la zona lungo mare è deturpata da una serie di alberghi, residence e condomini che poco si armonizzano con l’ambiente.

Da Mellieha si arriva comodamente in autobus alla Golden Bay, spiaggia sabbiosa molto ampia con un bel mare, parecchio frequentata dai turisti e che in serata si riempie di gente del posto che la raggiungono per improvvisare festini e grigliate in riva al mare. Dalla fermata dell’autobus, se invece di scendere alla spiaggia proseguite lungo una stradina sulla sinistra arrivate invece a una ripida scalinata che conduce a Ghajin Tuffieha Bay, una altra spiaggia molto bella, meno ampia ma anche meno frequentata. Tra le due Golden Bay è quella che offre più servizi: ci sono due bar e un chiosco più un magazzino dove affittare ombrelloni o lettini.

Da Mellieha si possono raggiungere facilmente anche Mosta (cittadina che oltre alla imponente cupola della chiesa ha poco da offrie) e Bugibba (centro di villeggiatura molto attrezzato ma anche molto cementificato...).

Una visita vale invece la pena di farla a Mdina, antica capitale dell’isola che con i suoi vicoli ombrosi e l’assenza pressoché totale di veicoli a motore risulta davvero godibile per passeggiare e gustarsi le sue bellezze architettoniche.

Da Mdina è possibile prendere un autobus per raggiungere i Dingli Cliffs, una zona di scogliere a picco sul mare. Le vedute che si godono dalla cresta sono notevoli, ma se non avete un mezzo vostro dovrete sobbarcarvi una lunga camminata, per cui la sconsiglio nelle ore più calde della giornata se non volete finire arrostiti.

Il quarto giorno di vacanza ci siamo trasferiti a Xlendi, sull’isola di Gozo. Il paesino è molto bello e doveva essere davvero magnifico prima che l’edilizia turistica arrivasse a colonizzarlo. Da Xlendi partono numerose passeggiate che in breve portano a luoghi molto belli, come quella che conduce a una torre di avvistamento arroccata su uno sperone roccioso di color ocra che crea un suggestivo effetto cromatico in contrasto con il blu intenso del mare. Nel porticciolo di Xlendi molti maltesi e turisti fanno il bagno, ma l’acqua più limpida si trova tra le scogliere che costeggiano la baia.

Anche qui la vita notturna non è l’attrattiva principale, in compenso praticamente tutti i ristoranti offrono ottimi piatti a base di pesce per cui il vostro palato ne resterà di certo soddisfatto.

  • 3941 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social