Malaysia e Perhenian in 15 giorni

Avevamo già fissato le date delle nostre vacanze ma non sapevamo ancora dove andare. Eravamo certi di andare a visitare un qualche luogo in Asia, ma non sapevamo bene in quale posto si poteva viaggiare senza fare la vaccinazione antimalarica, ...

  • di taxyo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Avevamo già fissato le date delle nostre vacanze ma non sapevamo ancora dove andare. Eravamo certi di andare a visitare un qualche luogo in Asia, ma non sapevamo bene in quale posto si poteva viaggiare senza fare la vaccinazione antimalarica, e dove il tempo in maggio era bello senza pioggia. Abbiamo quindi optato per la Malesia, luogo dove non è obbligatoria la vaccinazione e dove la stagione secca comincia proprio da maggio/giugno.

Siamo partiti domenica 14 maggio da Zurigo, alle 18.45 con la Swiss e siamo arrivati a Francoforte alle 19.50. Abbiamo poi preso il volo verso Kuala Lumpur alle 22.35, con la Lufthansa.Il volo è durato circa 10 ore, e abbiamo dovuto fare un breve scalo a Bankgok come transito. Circa una cinquantina di minuti. Siamo arrivati a Kuala Lumpur alle 18.00 ora locale (6 ore in avanti rispetto a noi). Il volo riservato in internet ci è costato CHF 1185 a testa tutto incluso (circa 700 euro). Aeroporto a dir poco fantastico e immenso! Da li abbiamo preso un taxi. Ci sono i taxi “normal” e i taxi “limousine”. Quando siamo andati a comprare il biglietto per il taxi ci hanno dato direttamente il taxi “limo” che era quello che costava un po’ di più, circa 90 RM (=30CHF/20 EUR andata e ritorno per due), perché aveva l’aria condizionata (ed era molto più comodo, ma di quello te ne accorgi quando prendi i taxi della città!). Anche se non ci hanno dato la possibilità di scegliere che tipo di taxi volevamo, il taxi limo si è rivelato la scelta più adatta dal momento che appena abbiamo messo piede fuori dall’aeroporto ci siamo sentiti soffocare dal 90% di umidità e dai 35°C che ogni giorno avvolgono la capitale della Malesia. Tra l’altro, appena usciti dal controllo bagagli ti saltano letteralmente addosso un sacco di tipi che ti voglio portare in città...Noi non ci siamo fidati e quindi siamo rientrati e abbiamo preso la famosa limo. C’è anche la possibilità di prendere il Klia Express (treno veloce) che in esattamente 30 minuti ti alla central station a KL. Costa qualcosa come RM 70 (CHF 25 / 18 Euro) ed è comodo. Noi eravamo cotti dal viaggio e non avevamo molta voglia di fare nuove esperienze con i mezzi di trasporto appena arrivati.

Dall’aeroporto al centro città ci abbiamo messo un po’ più di 40 minuti, a dipendenza del traffico ci si può impiegare anche un’ora. Pensavamo di non arrivare più, ma ti accorgi quando sei vicino al centro perché vedi benissimo le Petronas Towers e la KL Tower (la torre di comunicazione). Bellissime già da lontano! Avevamo riservato le prime tre notti al Corus Hotel, posizionato proprio in centro, accanto alle Petronas Towers. Sono decisamente ancora più belle viste da vicino e poi erano tutte illuminate visto che era già quasi buio! È davvero impressionante vederle da vicino!! La stanza dell’hotel l’avevamo riservata in internet perché costava di meno (182 RM per stanza per notte, circa 60 CHF/40 EUR) solo pernottamento, il che è pochissimo perché si è proprio in centro. L’hotel è un quattro stelle bello, pulito e curatissimo. Per quel prezzo ci hanno dato la Executive room al 10° piano, con balcone. L’hotel dispone anche della piscina e varie altre cose tipo fitness, agenzia viaggio e ristorante. Eccoci quindi a KL e nonostante la stanchezza abbiamo subito voluto fare una prima piccola esplorazione della città; usciti dall’hotel abbiamo fermato un taxi e ci siamo fatti portare a Chinatown dove alla sera c’è il caratteristico mercatino. Facciamo subito una pausa d’obbligo sul tema taxi; vi faranno letteralmente diventare matti!!! La maggior parte di loro preferisce contrattare un prezzo senza quindi usare il tassametro (da loro si dice Meter) e anche se il prezzo sarà comunque irrisorio per noi europei, vi fregheranno in ogni caso. Se avete un po’ di voglia e pazienza cercate di farvi inserire il meter, ci guadagnerete qualcosa. Soprattutto la sera e a chinatown sarà un impresa riuscire a trovare qualcuno che soddisfi il vostro desiderio, beh...In quel caso mettetevi d’accordo prima. Una corsa dalle petronas a chinatown con il meter dovrebbe costare circa RM 6 (CHF 2/Euro 1) se invece vi accordate vi chiederanno circa RM 15 ma potete riuscire ad arrivare a RM 10

  • 7785 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social