Maldive... Finalmente un'alternativa ai resort!

Fine marzo pare sia il periodo migliore per visitare le Maldive e partiamo al volo. 8gg in totale, quasi 2 di viaggio, negli altri 6 a nostra disposizione una villa nel villaggio di pescatori di Ribudhoo, con uno chef maldiviano ...

  • di el moody
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

Fine marzo pare sia il periodo migliore per visitare le Maldive e partiamo al volo. 8gg in totale, quasi 2 di viaggio, negli altri 6 a nostra disposizione una villa nel villaggio di pescatori di Ribudhoo, con uno chef maldiviano che cucina divinamente anche italiano e una guida a disposizione per scorazzare in giro per l’atollo. Zero contatti con il turismo organizzato e tutto ciò che ne consegue: birretta fresca a bordo piscina, animatori, ristorante con candele in riva alla spiaggia.. Zero! Un’esperienza unica e straordinaria tra la gente Maldiviana, le loro tradizioni, la loro bellezza, la pace e la tranquillità che infondono ed il mondo maldiviano visto dal loro punto di vista e non da quello patinato dei resort.

DOM 21/03/10 Il viaggio l’unica nota dolente: un po’ lunghetto! Ma con Swiss Air abbiamo trovato una buona occasione con scalo a Zurigo a €780 a/r cad. Arrivati a Male ti accoglie un’afa che nemmeno Milano nella sua più irrespirabile estate riesce a dare tanto! Ma le palme, i colori e i sorrisi di splendidi visi maldiviani fanno passare tutto in fretta. Un po’ di attesa per l’idrovolante (occasione da non perdere in un viaggio alle Maldive) e in 40min siamo alla laguna del resort Velu Reef, l’ammaraggio + vicino all’isola di Ribudhoo. Lì ci sono Aju e i suoi due amici che ci aspettano con il Dhoni a motore che sarà a nostra disposizione per l’intera vacanza. Un’altra oretta e arriviamo all’isola: 250 anime che a vedere quanti ragazzini ci sono in giro sembra siano tutti sotto i 15 anni. A Villa Stella Areef, che sarà il nostro cuoco per tutta la settimana, ci accoglie con un freschissimo succo di Mango e dopo una doccia rigenerante ci prepara un delizioso piatto a base di pesce, riso e verdure. Nel pomeriggio primo snorkeling sulla spiaggia a nord, qui il reef c’è, è in buona salute rispetto a tanti altri posti maldiviani, ricomincia a colorarsi e già così ci lascia senza parole, chissà com’era primo del Nino, ai tempi del suo massimo splendore! Alla sera siamo cotti dal viaggio e dal fuso e ci ritiriamo in fretta. LUN 22 Nonostante avessimo dormito 10h la sveglia alle 8 è stata tosta, una colazione a base di frutta fresca e siamo sul dhoni. 1h di navigazione tra i bordi dei reef e arriviamo a Vommuli, deserta e bellissima anche se l’uomo ci ha messo a suo modo lo zampino: sulla spiaggia tanta plastica, soprattutto bottiglie e sacchetti.. Sott’acqua milioni di pesci di tutti i colori ed una tartaruga. Poi sole, sole e ancora sole. La crema non si spalma mai efficacemente e la sera siamo già rossi come due peperoni! Dopo cena svacchiamo in veranda in attesa che il sonno ci colga e non attendiamo troppo prima che accada. MAR 23 Stamattina snorkeling nel reef vicino a Dhoores: un mare di pesci, una aragosta e un piccolo squalo pinna bianca. Poi da soli a Maadheli, l’ultimo isolotto dell’atollo. Niente reef ma spiagge da favola e da poco lontano, dove l’isola sprofonda nell’Oceano Indiano, arriva il rumore impetuoso di altissime onde, decine di kilometri di onde che si rompono in un mare azzurro, bellissimo! Tornati nel pomeriggio a Ribudhoo visita alla scuola e poi a curiosare alla partita di calcio tra i locali e gli sfidanti di un’altra isola: 2-1 per ribudhoo.. Olé! Di fronte al campetto una casetta contiene i 3 generatori a diesel che rombano 24h al giorno e riforniscono di elettricità tutta Ribudhoo. È un bene che ci siano e nelle vicinanze al rumore ci si abitua comunque ma sarebbe davvero un sogno pensarli spenti e silenziosi, sostituiti da pannelli solari installati su ogni abitazione, è talmente un peccato avere a disposizione il sole più caldo e non sfruttarlo! Magari ci arriveranno, e magari prima di noi! La cena strepitosa consiste in penne al ragù di carne e pesce fritto con fagiolini. Per finire 4 passi per le strade deserte di sabbia del villaggio. Aperti e vuoti i negozietti locali, dove in pochi metri trovi di tutto, come le nostre vecchie drogherie di paese di un tempo ma senza prodotti freschi che arrivano a richiesta una volta la settimana con il battello da Male

Annunci Google
  • 7780 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. may72
    , 16/6/2010 17:00
    Ciao!!
    Potresti dare anche a me il nome della Villa e dirmi come hai fatto a contattarla?? secondo te dei bambini starebbero bene in una struttura così?
    Ti ringrazio per qualsiasi chiarimento riuscirai a darmi.
    Salutoni.
    Ciao.
  2. ke2bali
    , 12/6/2010 16:33
    Ciao!
    Potresti mandarmi i dati per contattare Villa Stella? Come avete prenotato?

    Grazie

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social