Benvenuti nel sogno

Maldive – Atollo di Ari- Dhiffushi Island.. Alla ricerca dell’isola che non c’è.. Tutti i viaggiatori sognano di vivere almeno una volta l’Esperienza Maldiviana.. parlo di esperienza raccontando questo viaggio perché è sicuramente un luogo a sè diverso da tutti ...

  • di Baja
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Maldive – Atollo di Ari- Dhiffushi Island.. Alla ricerca dell’isola che non c’è..

Tutti i viaggiatori sognano di vivere almeno una volta l’Esperienza Maldiviana.. parlo di esperienza raccontando questo viaggio perché è sicuramente un luogo a sè diverso da tutti gli altri, andare alle Maldive significa essere immersi in un mondo a parte fatto di colori, scenarii, suoni ed interminabili silenzi..

PERCHE’ ALLE MALDIVE: almeno una volta nella vita le Maldive vanno viste .. Credo rappresentino il sogno collettivo di tanti e a ragione .. Difficilmente pur viaggiando molto si può vedere uno scenario simile! CLIMA:Abbiamo deciso di trascorrere alle Maldive una settimana in pieno agosto sfidando le previsioni metereologiche avverse per il periodo ma che ci hanno concesso 7 giorni di sole maldiviano cocente e perenne in ogni momento della giornata... SCENARIO: Ci si accorge di essere arrivati di fronte ad uno degli spettacoli della natura più maestosi al mondo dal finestrino dell’aereo quando quasi tutti iniziando a sorvolare l’arcipelago rimangono a contemplare i primi isolotti che compaiono all’orrizzonte .. Spettacolo! ACCOGLIENZA MALDIVIANA: per essere l’aereoporto di un’arcipelago d’isole sparse nell’Oceano Indiano niente male! Organizzazione perfetta in un attimo si è già sull’idrovolante per raggiungere l’atollo scelto come destinazione finale..Tutti sorridenti ed accoglienti.. L’idrovolante offre l’emozione ancora più tangibile nel vedere durante il volo l’alternarsi di atolli più o meno grandi circondati da tutte le sfumature possibili ed immaginabili dell’azzurro e del turchese..

ARRIVO E SOGGIORNO..Che dire.. Camminando sul pontile ci siamo iniziati a rendere conto di non star più sognando .. E il miraggio dell’isola che non c’è si avvicinava sempre di più.. Un atollo percorribile in un quarto d’ora circa lambito da due splendide lagune, sabbia candida e palme da cocco ovunque.. Accoglienti bungalow sparsi lungo la spiaggia... questa è diffushi queste sono le Maldive.. Attorno il silenzio e il solo rumore del mare.. Pace assoluta ..

I sette giorni della nostra vacanza sono trascorsi all’insegna della pace e del relax assoluto! Il nostro bungalow dislocato sulla laguna ci dava il diretto accesso alla spiaggia .. Le giornate spesso alle Maldive sembrano interminabili.. Iniziano all’alba con i primi rumori e terminano a sera quando il sole tramonta all’orizzonte.. Anche i colori come i silenzi alle Maldive rappresentano qualcosa di unico.. Niente confusione niente caos soltanto tuffi, mare e sole... le Maldive vanno vissute nella loro semplicità cercando credo di evitare i grandi resorts e i grandi atolli che ti offrono la vacanza all inclusive da mega villaggio... le Maldive sono altro.. I maldiviani che abbiamo conosciuto durante il nostro soggiorno sono persone semplici che vivono in queste strutture per la maggior parte dell’anno lontano dalla famiglia di origine e che spesso sono impegnati dall’alba a notte inoltrata senza però mai farti mancare il loro splendido sorriso.. Accoglienti ed ospitali come pochi! Loro che vivono in un paradiso del quale sono parte integrante fanno di tutto per farti vivere al meglio il soggiorno nella loro terra..

Nel raccontare la mia “esperienza maldiviana” mi sono voluta soffermare maggiormente sulla bellezza dei posti e sull’incanto della natura che sulla struttura del resort.. Scegliere una vacanza alle Maldive significa scegliere di vivere nella pace e nel silenzio assorti in una natura incantevole che ti offre immagini difficilmente descrivibili e non quindi scegliere il resort più elegante o il villaggio più animato.. Non avrebbe senso non lì.. L’animazione vera risiede nel sorriso della gente del posto nel tramonto dai colori sfumati.. In quelle acque incantate.. La dicitura di una cartolina dalle Maldive potrebbe essere .. “un saluto dal paradiso” ... quello dell’isola che non c’è o meglio che hai sempre pensato che non ci fosse e che recandoti alle Maldive ti accorgi che esiste.. Non te la puoi portare a casa come un souvenir ma rimane a vinta nella mente e nel cuore..Buon viaggio e buone Maldive a tutti! simona

  • 510 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Maura 5
    , 14/2/2011 17:48
    Sono appena tornata dalle Maldive per la seconda volta e devo dire che penso di ritornarci ancora . Questa viltà ero a maafushivaru della kaoni e devo consigliarlo vivamente sia cone struttura che c

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social