Kihaad: la nostra indimenticabile luna di miele

Siamo Alessandro e Federica, ci siamo sposati il 29/09/2006 ed abbiamo scelto come meta del nostro viaggio di nozze le Maldive ed in particolare l’isola di Kihaad, nell’atollo di Baa. In molti ci avevano sconsigliato di trascorrere la nostra intera ...

  • di alessandro78
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Siamo Alessandro e Federica, ci siamo sposati il 29/09/2006 ed abbiamo scelto come meta del nostro viaggio di nozze le Maldive ed in particolare l’isola di Kihaad, nell’atollo di Baa.

In molti ci avevano sconsigliato di trascorrere la nostra intera vacanza sulla stessa isola, ma noi abbiamo preferito seguire il nostro desiderio di poter vivere completamente e senza fretta quel paradiso di natura, pace e romanticismo. Non avremmo potuto fare scelta migliore.

Siamo partiti il 02/10/2006 nel primo pomeriggio, con un volo Eurofly da Roma Fiumicino, atterrato la mattina del giorno successivo a Malè con 30 minuti di ritardo dopo una nottata tranquilla, ma insonne e terribilmente scomoda data l’eccessiva vicinanza dei sedili.

Sbrigate le pratiche doganali, abbiamo vissuto una delle esperienze più emozionanti dell’intero viaggio: il volo in idrovolante. Il poter ammirare dall’alto quella miriade di piccolissime isole e lingue di sabbia che si susseguono in un mare dalle innumerevoli sfumature di azzurro regala delle sensazioni assolutamente irripetibili. Dopo 40 minuti di volo e un piccolo tragitto a bordo del dhoni, la tipica imbarcazione maldiviana, siamo finalmente giunti al nostro paradiso, quell’isola sognata per giorni e giorni.

L’impatto è stato subito da mozzare il fiato. La spiaggia bianca, il mare trasparente e cristallino, la natura rigogliosa ed incontaminata ci hanno dato il loro benvenuto, facendoci dimenticare ogni cosa della città. Proprio quello di cui avevamo bisogno e che stavamo cercando.

Come abbiamo trascorso i nostri 15 giorni? Facendo veramente di tutto: escursioni, interminabili partite di beach-volley, snorkeling, nuotate con i pesci dai colori più incredibili, ammirando tramonti, albe e cieli stellati che puoi solo immaginare e che credi non possano esistere veramente. L’isola è curata in ogni particolare, aiuole, vialetti, è pulitissima dalle camere agli spazi comuni, nulla è lasciato al caso, merito delle attenzioni e della professionalità del personale del luogo, che non risparmia mai un sorriso ai turisti. La cucina, con una forte impronta italiana, è estremamente varia e le quantità molto abbondanti. Il cibo è di prima qualità, ovviamente con una grossa prevalenza di pesce, cucinato in ogni modo, ma ogni tanto vengono organizzate delle particolari serate a tema in cui è possibile trovare veramente di tutto, con specialità provenienti da gran parte del mondo.

Non sottovalutate nemmeno la particolare disposizione dei tavoli. Non esistono tavoli per sole due persone ma sono minimo da sei e vi aiutano a conoscere ed a socializzare con molte altre persone che contribuiranno a rendere ancora più speciale la vacanza.

L’animazione, pur rispettando l’atmosfera di pace che si vive e che è la principale caratteristica dell’isola, è sempre presente, pronta a risolvere qualsiasi contrattempo possa capitare e ad allietare pomeriggi e serate con giochi, tornei e spettacoli molto piacevoli e divertenti. Dobbiamo riconoscere che tutta l’organizzazione del villaggio si è rivelata al di sopra di ogni più rosea aspettativa.

Ci permettiamo di offrirvi qualche piccolo consiglio: - non aspettatevi qualcosa che non potrete avere. Le Maldive regalano spettacoli naturali incredibili, da vivere senza freni, riscoprendo il piacere di emozionarsi e di meravigliarsi semplicemente per un tramonto o per un cielo così stellato da lasciarti senza fiato. - Godetevi le lunghe giornate di sole e luce, ma godetevi anche e soprattutto le notti che l’isola vi regalerà. Provate a ritagliarvi anche una sola serata, sdraiati su un lettino in riva al mare, provando a rimanere in silenzio per qualche minuto. Ascoltate il mare e guardate verso il cielo. Lasciatevi abbracciare dalle stelle e cullare dal suono delle onde. Vi assicuriamo che saranno momenti che non potrete dimenticare

  • 667 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social