Biyadoo: una perla alle Maldive

Domenica 13 agosto: partiamo alle ore 10.30 da casa… Ultimi saluti e ci dirigiamo verso l’aeroporto della Malpensa. Arrivati alle 13.30 circa aspettiamo fino alle 16.30 per il check in e finalmente alle ore 18,45 ci imbarchiamo sull’aereo destinazione Maldive ...

  • di celtic74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Domenica 13 agosto: partiamo alle ore 10.30 da casa... Ultimi saluti e ci dirigiamo verso l’aeroporto della Malpensa. Arrivati alle 13.30 circa aspettiamo fino alle 16.30 per il check in e finalmente alle ore 18,45 ci imbarchiamo sull’aereo destinazione Maldive – Atollo di Malè Sud – Isola di Biyadoo.

L’aereo è bello perché ogni poltrona ha il proprio monitor per poter vedere dei film o per giocare. L’unico neo è che i posti sono abbastanza ravvicinati tra di loro e quindi un po’ scomodi. Comunque il viaggio di andata è andato bene.

Lunedì 14 agosto: atterriamo all’aeroporto di Malè alle ore 08.30 ora maldiviana (fuso orario +3 ore rispetto all’Italia). Dopo aver sbrigato le consuete formalità, ritiriamo i bagagli e dopo 40 minuti di barca veloce eccoci arrivati sulla nostra isoletta.. Che dire... L’impatto è stato bellissimo... Una cosa sensazionale!!! La camera è semplice, pulita e ampia. Dopo aver pranzato e dopo un breve riposino, ci dirigiamo in spiaggia dove facciamo snorkeling... E qui si apre un vero paradiso sottomarino... Il panorama che vediamo davanti a noi è l’oceano Indiano abbastanza calmo e qualche isoletta sparsa qua e la. Alle nostre spalle una ricca vegetazione. La spiaggia è come nelle cartoline, bianca e soffice. L’isola è quasi completamente circondata dalla laguna dove già si potevano vedere pesci favolosi. Certo, arrivando al salto nel blu, la quantità di pesce era immensa... Una cosa indescrivibile.

Dal martedì alla domenica le giornate passavano velocemente... Il sole sorgeva verso le 6 della mattina e tramontava verso le 18.00 di sera. Colazione, pranzo e cena era tutta a buffet; era sempre presente carne, pesce, pasta, riso, verdura, frutta e diversi tipi di pane... Mamma mia che bontà... E che gran buoni dolci... Il villaggio è immerso nella sua ricca vegetazione. I maldiviani sono sempre gentili e cortesi e pronti ad essere sempre d’aiuto. Durante lo snorkeling abbiamo potuto vedere molte specie di pesce... da piccoli piccoli a più grandi... Tra quelli che ci hanno colpito maggiormente citiamo una manta di un metro di diametro; gli squaletti che al tramonto venivano a cercare la cena verso riva; il pesce chirurgo, il pesce balestra, il pesce curioso, il pesce pappagallo, il pesce leone, il pesce pagliaccio (Nemo), tutti i coralli... e dulcis in fundo... 5 seppie... Un vero spettacolo. Tra l’altro abbiamo avuto la fortuna di fare una prova di immersione con le bombole... Peccato che sia durata pochi minuti. Il giovedì abbiamo fatto visita ad una isola abitata completamente da maldiviani... E’ una realtà molto diversa dalla nostra... Li abbiamo potuto vedere fino a che altezza è arrivato l’onda dello Tsunami (circa 3 metri); abbiamo visitato le loro scuole piene di tanti bei bambini e alla fine abbiamo acquistato souvenires nei loro negozi. Sull’isola è presente anche il loro carcere dove sono rinchiusi circa 500 detenuti. Il tempo come si sa in questa stagione è piuttosto variabile... Si alternano forti temporali a cielo limpido con molto sole... Certamente una cosa da non perdersi sono i tramonti che colorano il cielo di rosso e ogni giorno sono diversi l’uno dall’altro.

Alla fine il Resort è sicuramente bello, pulito e accogliente. Ad ogni pasto un tovagliolo pulito piegato in una forma sempre diversa. La camera viene pulita 2 volte al giorno e la sera le lenzuola del letto vengono piegate con forme particolari e addobbate con fiori di Ibiscus. Cambio giornaliero di salviette e salviettoni. In questo Resort manca l’anmazione.. Solo un po’ di musica. E’ l’ideale per chi ha voglia di rilassarsi il più possibile. Un rapporto qualità prezzo veramente eccellente. Un resort consigliato a chiunque Lunedì 21 agosto: purtroppo la vacanza è terminata... Sveglia alle ore 5.00, colazione, e partenza con barca veloce ammirando l’alba verso l’aeroporto. Ore 10.00 partenza con arrivo a Milano Malpensa ore 16.45. Che tristezza... Però è una vacanza da rifare.

  • 553 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social