Madrid tra arte, movida e buon cibo

Nella capitale spagnola durante l’incoronazione, poi visita a Toledo

  • di naty85
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a tutti, stavolta la scusa era festeggiare il nostro anniversario. E quale città migliore per una coppia giovane se non la vivace Madrid? Così il 19 di giugno partiamo da Pisa con un volo Ryanair pagato 75 E a persona e atterriamo a Madrid intorno alle 13.30.

Non potevamo sapere che proprio il 19 sarebbe stato il giorno dell’incoronazione: abbiamo trovato una città addobbatissima, un po’ di cittadini in festa, un po’ di disordini e abbiamo dovuto modificare in parte l’itinerario!

1° GIORNO

Dal terminal 1 siamo andati a prendere la metro rosa, abbiamo fatto il biglietto di 10 corse più 2 supplementi (per arrivare in centro dall’aeroporto) al prezzo di 18.20E = 12.20+6. Abbiamo cambiato un paio di linee e in circa mezz’ora siamo arrivati a Opera. A dire il vero il nostro albergo era tra le 2 fermate Opera e Vodafone Sol ma la seconda era chiusa e Puerta del Sol era interamente transennata e sorvegliata.

Abbiamo alloggiato all’Hostal Aresol in Calle Arenal, una doppia per 3 notti a 150E, soggiorno perfetto: aria condizionata, vetri insonorizzati, camera spaziosa e pulita, e wifi, consigliatissimo!

La prima tappa del nostro viaggio è culinaria, sono le 15.00 e ci dirigiamo al Mercato di San Miguel: stupendo mercato con infrastrutture in ferro battuto, stracolmo di gente, un misto di profumi tra banchi di tapas, pesce fresco, e affettati vari. Noi scegliamo di cominciare da una buonissima paella mista di pesce e carne, una cana e un’acqua al prezzo di 28.20, non proprio economico ma buonissimo. Inoltre le porzioni erano davvero abbondanti ed una sarebbe bastata per 2 persone tranquillamente.

Dopo la pausa pranzo ci dirigiamo alla scoperta di vie e piazze, attraversiamo Calle Mayor, Plaza de la Villa ne approfittiamo per scattare qualche foto e arriviamo in Plaza Mayor bellissima, qui gli affreschi della Real Panaderia fanno da padrone. È una piazza viva piena di bar e ristoranti ed è facile incantarsi davanti ai tanti artisti di strada che fanno il loro spettacolo. Ritorniamo verso Puerta del Sol ma ahimè la piazza è ancora tutta transennata, quindi percorriamo Calle Alcalà, arriviamo a Plaza Cibeles fino alla Gran Via, piena di edifici monumentali e di negozi, qui troviamo ristoro in un Mc Donalds, ci sono 30° e i piedi chiedono pietà J. Riprendiamo il percorso fino ad arrivare a Plaza d’Espana sovrastata dalla torre di Madrid di ben 35 piani. Qui facciamo un giro tra i banchi di un mercatino e poi nel parco che la circonda. È bello vedere per tutta la capitale la presenza di parchi e giardini che spezzano la monotonia di piani e piani di cemento. Arriviamo infine a Plaza de Oriente sede del palazzo Reale, però dobbiamo cambiare itinerario, volevamo vederlo oggi perché gratuito, ma causa incoronazione riaprirà soltanto sabato. Non ci perdiamo d’animo e andiamo a vedere la cattedrale (entrata gratuita), in stile neogotico è una chiesa imponente e luminosa, a me è piaciuta molto. La cripta invece era chiusa anch’essa ma non siamo riusciti a capirne il motivo. Risaliamo per Plaza Mayor e ci concediamo un po’ di shopping sotto i porticati, poi ritorniamo in Calle Arenal dove visitiamo l’Iglesias di San Gines una delle chiese più antiche di Madrid.

Dopo un’oretta di sano riposo, siamo di nuovo in strada, a Puerta del Sol è in corso una manifestazione, per cui decidiamo di mangiare in zona Plaza S.Ana alla catena 100 Montaditos e alle 10.30 festeggiamo il nostro anniversario assistendo allo spettacolo di flamenco al Tablao Villa Rosa. È stata una bellissima esperienza, uno spettacolo molto coinvolgente direi per certi versi quasi mistico, una delle cose da fare assolutamente a Madrid! Rientriamo in Puerta del Sol dove finalmente tutto è tornato alla normalità, è il momento giusto per vedere il Km zero, punto dal quale vengono calcolate le distanze con le altre città, e la famosa statua dell’orsa col corbezzolo, simbolo di Madrid

  • 10896 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social